Boldrini e lo screen degli insulti che ha ricevuto: ha fatto bene!



Che boldrini non mi piaccia non è un segreto, si capisce già perché lo scrivo con la minuscola: tutte le minchiate sparate sulla lingua italiana, le fregnacce per usare "ministra" e "sindaca" che nella migliore delle ipotesi sono solo perdite di tempo, mi stanno immensamente sul culo.
Ma da qua a ricoprire di insulti e minacce ce ne passa parecchio, ed è quello che alcuni alternativamente intelligenti (traduzione: coglioni) fanno contro di lei dalla mattina alla sera...

Prendono sul serio Bello Figo e si indignano

Che Bello Figo sia un genio è fuori discussione, il suo genere non mi piace affatto (anzi fa cagare) ma non si può certo negare che i suoi testi non siano geniali. Da "stasera scopo" a "io non pago affitto" è riuscito a ironizzare parecchio, ma l'ultima canzone, referendum costituzionale, ha triggerato nientepopodimeno che "riscatto nazionale".

Alessia, la grillina che fa sembrare Rutelli un madrelingua inglese



Come dimenticare l'ormai mitologico "plis, visit, auar, uebsait" di Rutelli, che in un imbarazzante tentativo di parlare ai forestieri ha partorito una perla di inglese maccheronico indimenticabile.
Ebbene, sebbene il shish di Renzi abbia provato a scalzarlo, senza riuscirci, infine abbiamo il nuovo vincitore dell'inglese demmerda nostrano: Alessia, la grillina che fa un accorato appello agli italiani all'estero:

Maestra strappa microfono a bimbo autistico, bufala infame



O meglio dovrei scrivere Gggente, visto che anche in questo caso è stato applicato il principio perbenista e politicamente corretto, mettendo alla pubblica gogna una povera disgraziata che altro non ha fatto che essere un po' brusca. Minacce di pestaggi, odio e livore scatenati da un taglio ad arte e la strumentalizzazione della condizione del bimbo.

In UK consentono aborti illegali per non passare per razzisti



La legge è uguale per tutti, no? Abortire le figlie femmine è illegale (aborto selettivo), perché discriminatorio contro il genere femminile, ma la legge chiude un occhio se, sotto le continue pressioni dei benpensanti di 'sta ceppa di minchia e i social justice warrior del culo, a richiedere una cosa simile è uno straniero.
Tutto per paura che si venga accusati di razzismo.

Basta usare etichette negative per zittire il prossimo

Forse ho già accennato il problema nel post "Perché Trump ha vinto", qualcosa di molto simile l'avevo scritto nel post "Il debunking è inutile?", che per via della critica mi è "costato" l'amicizia con alcuni personaggi, anche conosciuti, ma alla fine come si è ben visto avevo ragione io.
Attaccare etichette negative agli altri per zittirlo non aiuta il dialogo, lo reprime e lo estremizza, fin qui siamo tutti d'accordo spero.

Vegan: tornato il rachitismo infantile

Se lo dico io vengo accusato di non capire un cazzo, ma stavolta a darmi ragione è stato il primario del reparto pediatria dell'ospedale Santa Chiara di Trento, Annunziata di Palma, che testimonia come tutti i giorni assistono agli effetti devastanti delle diete vegane sui neonati.
Rachitismo e rischi di sottosviluppo del cervello.

Conferenza musulmana: la lapidazione è giusta



Questo lo voglio scrivere per sottolineare qualcosa di inquietante e per far partire una discussione a riguardo. Mi sono imbattuto nella registrazione di una conferenza musulmana in Norvegia, dove il creatore della "rete di musulmani", non ricordo il nome, parla ad una folta platea riguardo le accuse di "estremismo" che gli muovono i media "ogni volta che parlo".