Il dirottamento del bus è un attentato terroristico

La notizia sta facendo parecchio scalpore perché è di una gravità atroce: l'autista di uno scuolabus invece di riportare i ragazzini di seconda media a destinazione ha dirottato il mezzo dicendo loro "da qui nessuno ne esce vivo" ha sequestrato i ragazzi nel bus dirottandolo dopo averlo cosparso di benzina che aveva caricato precedentemente (premeditazione), a cui ha dato fuoco durante la fuga dai carabinieri.

Licenziata perché attivista contro Salvini

Leggo su Open l'intervista a Elizabeth Arquinigo Pardo che pare si sia scagliata più volte contro il decreto sicurezza e il ministro dell'interno, cioè Salvini, e ora lamenta di aver perso il lavoro per questo motivo. Il tutto sollecitato a quanto pare da Salvini stesso, o comunque dal ministero dell'interno.

Montescudo è razzista anche se non è vero

Montescudo-Montecolombo è un paese di sette mila abitanti che da qualche ora è al centro delle polemiche sollevate dall'ennesimo caso gravissimo di razzismo (uno undici) tanto cari ai media.
Così cari che spesso o se lo inventano, o esagerano o si bevono le balle del primo che passa.

Amicopolis il social network che ti porta al suicidio

Quando qualcuno offre guadagni stellari facili devi sempre diffidare, perché non si è mai visto nessuno che ti regala soldi giusto perché gli andava. E' anche questo caso, in cui questo "social network" promette di farti guadagnare cifre ingenti con il semplice utilizzo quotidiano. Anzi no, non è come Tsu che in confronto a questi era una pioggerella fresca, questi ti chiedono di versare soldi per guadagnare...

Will Smith, Richard Williams e il colorismo

Devo ammirare l'impegno profuso dai ritardati ogni giorno per spostare in basso il livello di ritardo raggiunto, superandosi ogni volta e dimostrando che aveva ragione Einstein quando diceva "non c'è limite alla stupidità umana". Stavolta sono riusciti a polemizzare contro Will Smith perché non è abbastanza nero per interpretare Richard Williams e hanno iniziato a blaterare di "colorismo".

Tensioni a Melbourne per via delle gang criminali

Da qualche tempo a questa parte a Melbourne si sta sollevando un problema di criminalità giovanile che si sta aggravando sempre di più e sta creando pericolose tensioni sociali che potrebbero sfociare in ulteriore violenza.

Quelli che sono morti per dimostrare che le persone sono buone

Quanti hanno provato a dimostrare che "le persone sono buone" e che "la pace è normale sono i media che ci separano"? Beh, non sono poi tanti quelli di cui sono a conoscenza, e tutti sono finiti male, tranne una che ha "solo" subito un tentato stupro...

Il Coltan e la ridicola difesa del regime venezuelano

Quando vedi gente difendere un regime imbecille e sanguinario come quello venezuelano capisci che l'intelletto umano è di gran lunga sopravvalutato e che i bias, quel fagotto di pregiudizi e ideologie che attanaglia la quasi totalità delle persone, distorcono la percezione della realtà peggio di venti pinte di vino.

Non ti piace la puzza corporea? Sei fascista!

Questa è comica, ma tantissimo. Il giornale THE GUARDIAN (nientepopodimeno) ha pubblicato un articolo in cui afferma proprio questo, cioè che se non ti piace la puzza corporea sei fascista. Come si può sprofondare in un baratro di demenza simile lo scopriamo, forse, leggendo il testo...

Il prosciutto contraffatto "made in China"

Sono diventati virali un paio di video, nel primo si vede un prosciutto "italiano" mentre viene tolto dalla confezione e aperto mostrando una poltiglia schifosa, il secondo che mette alla prova il primo dove dei salumieri (presumo) si divertono a verificare che è "come nel video".

Aladdin ed il whitewashing

Il nuovo film Disney su Aladdin è un live action, che significa che non è più un film di animazione ma con attori in carne ed ossa. Proprio per questo motivo i SJW di tutto il mondo si sono rinc... si sono uniti in un ruggito di indinniatzione (TM) che suona più come un rutto: hanno fatto whitewashing.

Due ex vegani e i commenti a loro rivolti

Per chi già mi conosce sa già di cosa parlerò, per chi non mi conosce e non conosce l'universo vegardo, i vegani estremisti, sta per scoprire quanto imbecilli possono diventare gli "amorevoli etici e disintossicati dalla Karn€" vegani.

Il patriarcato dopo la transizione

Mi è capitato fra le mani un articolo de The Washington Post che racconta la storia di tre donne che hanno fatto la transizione a uomini e hanno deciso di raccontare le differenze fra la vita di una donna e quella di un uomo negli Stati Uniti, la patria del "privilegio maschile" e dei SJW. Avranno dimostrato il patriarcato o il privilegio maschile?