sabato 24 giugno 2017

La "soluzione" alla white supremacy: abortire i bambini bianchi

Recentemente ho scritto qui sul blog riguardo l'accusa di "bigottismo" se non si fa un chinotto agli amici gay. Ebbene, dallo stesso pertugio fetido di "rivista" online arriva un'altra perla: nientepopodimeno che la "soluzione" alla white supremacy, cioè far abortire tutti i bambini bianchi...

venerdì 23 giugno 2017

Ragazza fa arrestare un ragazzo per una battuta

Un ragazzo, Jack Manley, sta facendo delle interviste in giro la sera, non so bene il contesto, ad un certo punto si avvicina a quattro ragazze visibilmente ubriache che subito lo chiamano "white boy", e già questo dice tutto...

giovedì 22 giugno 2017

Sei bigotto se non lo fai con l'amico gay

Questo articolo circola ormai da un bel pezzo, ma probabilmente non ne avete mai sentito parlare: se non lo fai con l'amico gay sei bigotto, parola di social justice warrior, probabilmente gay e in astinenza...

mercoledì 21 giugno 2017

Lamentarsi degli atti osceni è patriarcato

Napoli (non voglio battute) un uomo si siede schiena su un paracarro, insomma poco riparo, e in faccia ha una tizia con la gonna sollevata. Le sta facendo un allegrissimo lecca lecca in mezzo alla piazza, in mezzo alla folla. Lei, felice del pubblico curioso che fa foto e video con il cellulare, se ne sbatte i coglioni (transfobia, cit) e anzi ha sollevato per bene la gonna, per far vedere meglio le sue grazie. Tutti vedono tutto, atti osceni e degrado della civiltà moderna. Ma la cosa non finisce qui:

Gli italiani sono neri

Ragazzi miei qui i social justice warrior hanno sfondato il limite umano dell'imbecillità e hanno trasceso la demenza umana e livelli divini, o meglio diabolici. L'ultima, in ordine cronologico, è che gli italiani sono neri, e Verona non esiste...

martedì 20 giugno 2017

Libertà di scelta

La libertà di scelta è importantissima e avere degli obblighi piovuti dallo stato è una limitazione troppo importante della nostra libertà di autogestirci. Ci sono molti argomenti molto seri su cui ancora la libertà di scelta non è garantita:

Nord Corea arresta (e ammazza) studente con motivazioni assurde, i SJW elogiano il Nord Corea

Qui siamo veramente al limite dell'assurdo, ragazzi miei, i social justice warrior sono capaci delle peggiori nefandezze ma arrivare ad elogiare il nord corea solo perché hanno arrestato un "maschio bianco privilegiato" (e in seguito torturato e ucciso...) è da merdacce infami di hitleriana memoria.

lunedì 19 giugno 2017

La criminalizzazione della sessualità maschile

Ultimamente il nazifemminismo sta esagerando parecchio con la demonizzazione del genere maschile, fra manspreading e mansplaining le stronzate si stanno facendo sempre più persecutorie e repressive ai danni degli uomini, quando specialmente questi ultimi due temi sono fatti anche da donne. Ma loro possono. Quello di cui voglio discutere è la continua e ormai distruttiva criminalizzazione della sessualità maschile:

sabato 17 giugno 2017

Milioni di americani credono che il latte al cioccolato venga da vacche marroni, ma sono in buona compagnia

In America ci sono milioni di persone convinte che il latte al cioccolato venga munto da vacche marroni, stando a quanto riporta un sondaggio compiuto fra il popolo più ignorante del pianeta.
C'è da ridere, tanto son cazzi loro, però sono in buona compagnia:

venerdì 16 giugno 2017

In un mondo privo di uomini

Signori miei, potete anche incazzarvi e far bruciare le emorroidi da social justice warriorismo accusandomi di odiare le donne solo perché mi difendo da affermazioni simili, ma non credete di fare bella figura. Fatta questa premessa ai sjw demmerda, vediamo questa frase di una tizia che a quanto pare è famosa che ipotizza un mondo privo di uomini.

giovedì 15 giugno 2017

Oxford: esami a casa per le ragazze emotive

Cos'è il nazifemminismo? Si tratta di un movimento che pur di dipingere gli uomini come merdacce e addittargli contro tutti i mali del mondo è disposto a dipingere la donna come se fosse menomata, insignificante, debole, incapace di badare a sé stessa e chi più ne ha più ne metta.
La prova è anche in questa geniale trovata: far fare gli esami a casa alle ragazze emotive.