Prima paladino poi nemico

Capita che in Argentina un branco di criminali incalliti e senza scrupoli che spacciano droga, molto più vicini agli animali che agli esseri umani, ha fatto perdere conoscenza ad una ragazzina di 16 anni usando quantità assurde di droga e l'hanno ripetutamente violentata, loro stessi e usando probabilmente un bastone.
La morte non è avvenuta per impalamento come si pensava inizialmente, ma comunque per i traumi subiti (crisi vagale), anche se il gesto rimane comunque di una bestialità inaudita. Ma non è questo il punto, il punto sono i soliti che cercano di sciacallare sulla questione: