Unioni civili sotto attacco

Si sta facendo tanta, ma tanta caciara dietro queste unioni civili, il nuovo uomo nero, tanto che ormai il livello della discussione è come quello di una rissa di strada fra puttanieri urbiachi e baldracche strafatte che divisi in due gruppi se le cantano di santa ragione che nemmeno io quando sono ispirato ti riesco ad insultare meglio. In questa situazione in cui da una parte c'è chi definisce le unioni civili come "matrimonio del buco del culo" (o qualcosa del genere) e dall'altra c'è chi ti da dell'omofobo alla prima mezza obiezione che fai, cerchiamo di vedere le cose con calma e tranquillità...

Emma Sulkowicz contro le prove nei casi di stupro

Emma Sulkowicz ha fatto un'affermazione scoppiettante, nel senso che ti fa esplodere le palle. Ma prima andiamo per gradi e vediamo chi è questa rincoglionita farneticante:

Il femminismo e la meritocrazia

Voi lo sapete bene che di fronte alle ingiustizie io mi incazzo e non poco, mi incazzo tanto da far sembrare Sgarbi un tenero agnellino che dorme, e si è ben visto nel corso del tempo.
Una delle ingiustizie che mi fanno incazzare è il calpestamento della meritocrazia, a favore di nepotismo, raccomandazioni, simpatie, razzismo o sessismo. Mi fa girare le palle quando qualcuno di valido viene segato per motivi futili, è un impoverimento per tutta la società.
E a questo punto qualcuno potrebbe pensare: oh bene, sta per scrivere riguardo le donne silurate nei posti di lavoro e del grande servizio reso dal femminismo per sensibilizzare gli animi. E qua dico subito no...