Abbatto i muri e gli stupri che non sono stupri

Ogni tanto la pagina """""femminista""""" abbatto i muri, per gli amici abbatto i neuroni, la spara tanto grossa che i non cerebrolesi si iniziano a domandare se siano troll o se siano da ricovero.
La storia di oggi, strappalacrime, è una di queste: una ragazza che ha subito uno stupro in Spagna:

Chiedere scusa per le violenze degli uomini

Questa, signori miei, è la puttanata principe di questa epoca. La pretesa che gli uomini "chiedano scusa" per la violenza sulle donne. Va avanti ormai da tempo, troppo tempo, e si assiste a scene grottesche degne di una distopia, e il tutto passa per normale.

Le fake news

La questione delle fake news sta diventando "mainstream", ormai ne parlano tutti, anche i politici in campagna elettorale. Ottimo specchietto per le allodole per evitare di parlare di argomenti seri.
Ma queste fake news cosa cazzo sono? Sono bufale? No... quelle appunto sono bufale.

Il corteo di non una di meno

La giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Sulla carta qualcosa di buono e giusto: la violenza è sempre sbagliata. In pratica però la cosa è stata strumentalizzata nei più beceri dei modi, e con poca sorpresa per i più smaliziati.