A Gabicce nessun stagionale, il sindaco: colpa del RDC (stocazzo)

A Gabbicce mare non si trovano lavoratori stagionali per l'estate e sono nella merda fino al collo, dicono loro. Come ogni anno parte la tiritera retorica del "giovani bastardi" che non vogliono lavorare, dicono loro. A questo giro però i giovani non lavorano perché "prendono il reddito di cittadinanza".

In un periodo in cui altri paesi hanno rivalutato il loro turismo e le famiglie italiane non possono più permettersi di farsi spennare come polli gli operatori del settore lanciano un altro allarme: non ci sono lavoratori.

Perché non ci sono lavoratori? Perché si tratta per la maggior parte di ragazzi del mezzogiorno e ora "prendono il reddito di cittadinanza" e non vogliono lavorare.
Dice il sindaco:
"Molti giovani del Sud che l’anno scorso avevano fatto la stagione nei nostri alberghi quest’anno non sono voluti tornare a Gabicce perché stavano percependo il reddito di cittadinanza. E se accettassero di tornare perderebbero l’assegno da oltre 700 euro che a loro basta per vivere"


Le considerazioni da fare sono molteplici:

Se preferiscono 700 euro ad uno stipendio i casi sono due: o sono estremamente pigri oppure lo stipendio non differisce tanto da quanto già percepiscono.
Comunque ero rimasto che se rifiutano lavori degni avrebbero perso il diritto al RDC. Si è già inceppato il meccanismo?
Come fanno a prendere 700 euro se la maggior parte si è lamentata che gli importi erogati erano irrisori? Frase riportata da Quifinanza:
"Com’è possibile! Siamo 3 adulti disoccupati, l’Isee è 2400 euro, pagando 410 di affitto, e di reddito di cittadinanza l’importo è 197 euro".
Inoltre, fino a poco tempo fa le domande accettate erano meno di 500 mila, facciamo pure che sono raddoppiate (non trovo cifre aggiornate al momento, mi tocca ipotizzare) e teniamo conto del fatto che oltre il 60% di chi ha ottenuto il reddito percepisce meno di 500 euro: parliamo di qualche centinaio di migliaio di giovani ipoteticamente non spronati dal sussidio statale.

Come fa questo sindaco a giustificare la mancanza di lavoratori DA TUTTO IL MEZZOGIORNO?
Quanti milioni saranno?

Ora mi devono spiegare una cosa, questi giornalisti e questo sindaco, perché inizio a non capire più un cazzo:
O questo RDC è stato un fallimento epocale che ha deluso tantissimi tanto che i grillini alle europee hanno perso voti a mazzi e sacchi (e se volete la mia opinione è la cosa più plausibile visto quanti soldi sarebbero serviti per dare quasi 800 euro al mese a milioni e milioni di famiglie).
Oppure i grillini hanno mantenuto le promesse elargendo soldi manco fossero babbo natale strafatti di baby blue e rum di pessima qualità e i voti li hanno persi perché hanno settato la difficoltà da medium a hard.

Ma oltre a questo, prima si lamentavano che i "ciofanih" non volevano lavorare perché volevano solo divertirsi e gli orari erano scomodi, poi salta fuori che in realtà lavoravano però lo hanno detto per sostenere che ora non vogliono più farlo perché hanno il sussidio di parassitanza.
Io sento puzza di merda perché contraddirsi in quel modo è una stronzata.

E per ultimo ma non meno importante: dove sono finiti gli immigrati? Quelli che fanno i lavori che gli italiani non vogliono più fare? A quanto avevo sentito il RDC era difficilissimo per loro da ottenere, più che per gli italiani, e poi vorrei vedere chi riesce a campare con quelle cifre avendo pure un affitto da pagare, certi italiani che magari hanno una casa di proprietà seppur malandata posso anche capirli... ma loro?
Come è possibile che nemmeno loro vogliano lavorare?

Ma la domanda principale: nessuno va in nero? Mi vorranno dire che sono diventati schizzinosi all'improvviso in uno dei settori dove lo sfruttamento è la regola numero uno mi suona strano.
E i percettori del RDC sono diventati tutti ligi alle leggi da un giorno all'altro, il sussidio che ha contato un numero abominevole di tentativi di truffe ai danno dello stato?

Quindi, appurato che quella cagata del RDC non può aver spronato milioni e milioni di ragazzi del mezzogiorno a non lavorare e notando la mancanza degli immigrati, più "bocca buona" a detta di molti, posso solo trarre una conclusione: non pagano.

Conclusione molto facile da trarre onestamente, basta aver parlato con chi ha lavorato nel settore...
I casi di gente che lavora in modo onesto e tratta i dipendenti come esseri umani, e non come schiavi, si contano sulla punta delle dita di un addetto alla sega circolare su cui sono stati risparmiati parecchi soldi sulla sicurezza e manutenzione. Chi ci ha lavorato lo sa bene:

Capita che i ragazzi siano costretti a fare 14 ore al giorno (a quanto ho visto io), capita che queste ore vengano "segnate" in modo arbitrario e alcune si "perdano" ops peccato, capita che straordinari o festivi vengano segnati come normali e ti pagano la metà (sempre con ore sparite, ari-ops), capita anche che ti prendano come "apprendista" ma con esperienza con orario part time che in realtà come detto prima è molto più che full per 400 euro al mese, di cui buona parte pagata dallo stato...
Insomma ne capitano di tutti i colori e quelli che la pigliano 'nderculo sono sempre i giovani.

Sospetto fortemente che quegli annunci di lavoro alla "offro lavoro ad italiani in Svizzera per 400 franchi mensili" quando lo stipendio da quelle parti dovrebbe essere di 4000 franchi o fai la fame e stai senza sanità siano solo lo specchio di come "ragiona" molta gente nel settore.

In ogni caso sono anni che trovano sempre qualche scusa per puntare il dito contro qualcuno quando sono i primi ad essere degli infami. So di un locale che in una sera ha incassato ALMENO 2 milioni di euro lordi IN UNA SERA sfruttando come schiavi al massimo una ventina di dipendenti pagandoli 40 euro di media che sinceramente credo non avessero pagato più di 3000 euro di stipendi quel giorno. Io credo che non ci siano gironi infernali adatti ad accogliere gente simile, devo essere sincero.

Conosciamo tutti il fenomeno no? E allora perché questi "imprenditori" continuano a raccontare fregnacce?

E perché c'è gente che ogni singola volta va lì a intervistarli e gli da pure ragione?
Il sole24ore eh, prima dice che il RDC è un flop che non lo ha preso nessuno e che la maggior parte non vede nemmeno cifre nemmeno vicine a 500 euro poi mi intervista 'sto sindaco sbucato da chissà dove che dice che a causa di quello stesso sussidio che ha fatto incazzare tutti perché misero ha dissuaso la gente a lavorare. Come cazzo fai a sostenere le due cose contemporaneamente?

C'è gente che non ha voglia di fare un cazzo? Si certo.
C'è gente che pretendeva di campare con il RDC? Si certo.
E' plausibile che siano TUTTI così? Ovviamente no...
E con questo ho concluso.

Ah giusto, non mi sono scagliato contro il RDC urlando ingiurie e auguri di morte quindi sono fascionazigrillino...
Pazienza.

3 commenti:

  1. L'anno scorso ho rifiutato una stagione, come cuoco. Mi hanno offerto 60euro al giorno.
    Turni spezzati pranzo-cena per circa 12-14 ore al giorno, mi avrebbe scontato l'affitto per la stanza... Vuoi mettere in un posto di mare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti hanno offerto pure molto, da certe parti danno 40 al giorno...
      Però con la cuccetta eh, così non paghi l'affitto e stai a disposizione tutto il giorno

      Elimina
    2. Qui la cuccetta (appartamento con non so quanti altri) era a pagamento. Per cui alla fine si pareggiano.

      Elimina