Laureati in ignoranza su Facebook assaltano un'ambulanza

Ignoranti assaltano un'ambulanza e i paramedici

Il fatto è avvenuto a Pastena, dove un ragazzino di quindici anni stava tuffandosi in mare come fanno tanti, purtroppo però si è sentito male mentre nuotava e ha rischiato di affogare.
Trascinato in spiaggia vengono chiamati i soccorsi, che in appena tre minuti giungono sul posto.Al loro arrivo, il medico e l'infermiera trovano il ragazzo privo di sensi, e prima di trasportarlo in ospedale hanno deciso di stabilizzarlo perché il caso era particolarmente serio.

E' a questo punto che un gruppetto di caproni allo stato brado ha iniziato a insultare e strattonare i due, prendendoli pure a sberle. Se la sono presa anche con l'autista mentre lanciavano sassi contro l'ambulanza.
Un vero e proprio assalto contro i soccorsi. E se chiedi a loro ovviamente sono degli eroi che si sono battuti per "la giustizia".

Perché questa violenta aggressione?

Stavano perdendo tempo
Secondo gli ignoranti i soccorsi stavano perdendo tempo scambiando le manovre standard di soccorso "perdita di tempo".

L'ignoranza di questi personaggi avrebbe dovuto renderli per lo meno umili, abbastanza da chiedere delucidazioni ai soccorritori senza intralciarli. Invece proprio tale ignoranza gli ha donato l'arroganza di credere di aver capito tutto su argomenti tutt'altro che semplici come la rianimazione e il soccorso ma soprattutto la sicurezza di aggredire dei professionisti.

Sospetto che questo incidente sia stato fomentato anche dai social network come Facebook, non reo di per sé ma pregno di personaggi che continuano a definire i professionisti ed esperti come dei cretini che non capiscono nulla e che "l'uomo della strada" può fare di meglio senza sforzo.

E anche se si tratta di gente che su internet non ci va mai, beh, fra iene, report, striscia, tg spazzatura e similia anche loro la bella razione quotidiana di disinformazione se la fanno, senza complimenti pure.
Questo continuo cullare l'ignoranza come fosse un tesoro è sicuramente figlio di speculazione: è molto più semplice gabbare chi non capisce niente.
Convincerli a votarti quando non sai fare nulla; convincerli a comprare il tuo prodotto scadente pagato uno e venduto a mille; convincerli a pensare come vuoi così seguono il tuo programma...

In un mondo ideale l'ignoranza e la stupidità sarebbero qualcosa da colmare, non qualcosa di cui vantarsi.
Notizia

16 commenti:

  1. E quando urlano alla libertà di opinione nel caso li banni o li zittisci?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, la libertà di dire coglionate

      Elimina
    2. Infatti, solo che sono così rimbecilliti che credono che la democrazia sia un asilo nido!

      Elimina
  2. Ho cercato la notizia, e sembra che non abbiano spintonato i paramedici, ma 'solo' tirato pugni all'ambulanza e tirato un sasso al finestrino, le cui schegge hanno ferito l'autista
    Comunque condivido al 100% il tuo giudizio sulla vicenda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più articoli leggi più la notizia cambia, nel giornale che ho letto e linkato riportano quello

      Elimina
  3. Cioè hanno aggredito i soccorritori perché lo stavano stabilizzando? Che pensavano che lo prendevano per le gambe e lo lanciavano verso l'ambulanza con gli sportelloni aperti? Ma che gli prende alle persone?????

    RispondiElimina
  4. Mia moglie è paramedico della Croce Rossa, so quanto impegno e fatica costa a queste persone in termini di corsi, esercitazioni e aggiornamenti.
    Posso solo darti ragione, parla per parola, lettera per lettera.

    RispondiElimina
  5. "Il pascolare in giro questi stronzi sta creando questi esempi, sta facendo crollare la percentuale dei vaccinati, ha fatto approdare complottardi in parlamento, antivaccinisti come sindaci, sta creando insomma un danno REALE."

    e il danno REALE rischia di digievolvere presto

    https://www.youtube.com/watch?v=zNdkrtfZP8I

    RispondiElimina
  6. Però non dimenticare che esiste anche il coglione medio che NON guarda la partita perché "cose che nessuno vi dirà di stocazzo punto com" gli ha detto che così si fotte il sistema :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è anche quello in effetti

      Elimina
    2. E poi c'è il cretino medio che non guarda la partita, ma il lunedì mattina fa l'allenatore lo stesso sapendo a mala pena i risultati :-D
      Ah, giusto questo non è un cretino medio, è ben sopra la media...

      Elimina