giovedì 27 ottobre 2016

Fatto il terremoto, trovato lo sciacallo

Purtroppo è successo di nuovo (e come in precedenza invito chiunque possa ad aiutare): c'è stato un altro terremoto che ha creato migliaia di sfollati e ha aggravato la situazione delle zone danneggiate il 24 Agosto. Purtroppo i terremoti non si possono né prevedere né prevenire (ci si può solo difendere costruendo antisismico) ma quello che si può prevedere e si potrebbe prevenire sono gli sciacalli demmerda.

Sciacalli mentre la terra ancora trema



Non ha fatto in tempo a finire di tremare la terra che subito gli sciacalli sono sgusciati fuori dalle fosse di letame marcescente a vomitare la loro filastrocca propagandistica felici e contenti di poter godere del risalto mediatico derivante dalla disgrazia. Si sa, la gente vuol sapere di più sul terremoto, quindi parliamo del terremoto per la nostra propaganda politica o complottarda.

E così ecco uno di quei fulgidi esempi di politico che ci ritroviamo in parlamento, eletto da gente che non distingue la carta igienica usata dall'asciugamani e si strofina la faccia di materia fecale:

Andrea Cioffi movimento cinque stelle

Ora io vorrei solamente sottolineare quanto schifo faccia questo tweet, quanto sia squallido sfruttare qualcosa che ha distrutto l'abitazione ad almeno tre mila persone per sparare una puttanata per un referendum che è costituzionale e non politico, fra l'altro.
Ora i grillini si incazzeranno come caimani, ma questo qua è del mo' vi mento cinque stelle, e la cosa nemmeno mi stupisce visto che si propongono come l'alternativa onesta ma sono perfino peggio di chi già c'era. Levatemeli dai coglioni una buona volta, levatemeli e levateglieli.
Questo è senatore, pensa te a cosa è disposto per salvare la poltrona e pigliar soldi per sparare cazzate come questa...
Però poi si è scusato, ah beh allora tutto ok. Peccato che rimanga la certezza che si tratta di gente disposta a tutto pur di ridurre a caciara il dibattito su un referendum.

Ma andiamo avanti... perché gli idioti di questi tempi abbondano e trasbordano.

Infatti sono saltati fuori altri "cittadini modello" (modello di merda) a sbraitare, a 2 minuti dalla notizia, che il governo (cioè Renzi, è sempre colpa sua ormai) ha abbassato la magnitudo del terremoto "per non pagare i danni". Che è una bufala, conclamata e confutata più e più volte, ma questo il dementino con diritto al voto e che frequenta siti web e pagine facebook fogna non vuole ficcarsi nella compostiera (testa, di cazzo se vogliamo).

Poi arrivano loro, i complottardi, a sbraitare di terremoti artificiali creati con chissà quali puttanate.
Magari haarp, che ha chiuso per anni e anche quando non era in attività continuava a creare terremoti.
Magari hanno mangiato fagioli e cipolla a colazione pranzo e cena e poi hanno poggiato il deretano per terra scorreggiando tanto forte da aver causato, oltre alle emorroidi, il terremoto.
Sul serio, toglietegli il diritto di parola.

A tutti: complottardi, cittadini honesti ma non intellettualmente, gentisti e marmaglia varia.
Insieme al diritto al voto, che vedere ogni singolo argomento trasformato in rissa da stadio sta diventando degradante e sta causando danni ingenti.
Andate a coltivare le patate

1 commento:

  1. Andate a coltivare le patate

    Ma povere patate, cosa hanno fatto di male?

    RispondiElimina