martedì 31 maggio 2016

Leonardo da Vinci era vegano

La prima reazione a queste affermazioni da parte mia è sempre stata: E sti cazzi!?
Però poi ci ho ragionato un po' sopra... perché per convincermi di quanto sia bello e buono diventare vegano mi tirano fuori personaggi di spicco dei secoli passati, perfino di millenni passati? Questo rende tutta l'idea una fufferia (appena coniato, credo) che va a ridicolizzare il concetto fino a farlo vedere come una puttanata (e lo è, tranne quando si parla di scelta personale, è sempre una puttanata).

I vegani esistono da 3000 anni, arrendetevi!


E se non dobbiamo arrenderci dobbiamo evolverci. A parte che già qui assistiamo al primo ossimoro, visto che abbracciare idee e usanze di 3000 anni fa tutto è l'esatto contrario di "evolversi", ma lasciamo stare questo punto che stiamo a sparare sulla croce rossa.



Quello che voglio sottolineare è la debolezza intrinseca del concetto "tizio già secoli fa era vegano, adeguatevi": se sono millenni che i vegani esistono, e dopo millenni di rotture di coglioni sull'etica, su quanto siamo brutti e cattivi, su quanto siamo bastardi e tutto il repertorio di puttanate vegarde... ma perché continuate a dire "stiamo diventando tantissimi!!1" se dopo millenni siete ancora pochissimi? Ma soprattutto, perché tutto quel "ottimismo" (lo so che è fanatismo, ma andiamoci un po' leggeri che ci ha già pensato madre natura) se sono 3000 anni che fallite nel far diventare tutti vegani?

Siamo realisti, se dopo tutto questo tempo non si è veganizzato il mondo significa che il mondo non ha voglia di essere veganizzato. Questa guerra santa contro tutti non è solo ridicola, è anche deleteria. Ma non per noi, per gli animali. Quanti ne hanno ammazzati? Quante volte si è sentito parlare di sequestri di animali che stavano benissimo e poi sono finiti nelle mani sbagliate finendo morti o ridotti a sacchi dell'immondizia, tanto erano irriconoscibili?

Si lo so, ho trollato tantissimo questi deficienti, spesso facendo incazzare i vegani normali che si fanno i cazzi loro. Ma io stavolta mi rivolgo a loro: fateli stare zitti. Dissociatevi da questi dementi. Lasciateli soli. Se sono una minoranza idiota e caciarona sottolineatelo ed emarginateli.
Ne guadagnerete in immagine. Io sinceramente mi incazzerei se qualcuno parlasse per me facendomi fare la figura del coglione ed idiota...

Intanto continuano con la campagna disinformatrice, ma ormai lo sanno tutti che i magri risultati che ottengono si sgretolano come merda sull'asfalto dopo nemmeno un anno.
Perché possono fare tutto il terrorismo psicologico che vogliono, che la realtà non la cambieranno mai. E questo la gente prima o poi lo capisce.

4 commenti:

  1. Prendere persone importanti/geniali per portare qualcuno dalla propria parte, significa non avere argomenti. Punto.
    Con Steve Jobs non ci sono riusciti, a veganizzare il mondo, perché lui era fruttariano ma è morto di malattia lo stesso.
    E allora ci provano con Leonardo che da parte sua può difendersi ancora meno ... ma di cos'è morto? :)
    Cioè ma siamo seri! Quello di accostare alla propria ideologia dei personaggi significativi, è un atteggiamento che non sta in piedi.
    Allora a questo punto diciamo: "ma dai, la cocaina, cosa vuoi che sia; anche [cantante rock a caso] ne fa/faceva uso. E guarda che personalità, che artista. Dovremmo usarla tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai quanta gente si droga facendo quel "ragionamento"?
      Da prendere a calci in faccia fino alle calende greche

      Elimina
  2. Leonardo da vinci non era vegano ma onnivoro. Molto probabilmente non era nemmeno omosessuale ma ci sono ancora teorie discordanti su questo fatto.

    RispondiElimina
  3. All'epoca di Leonardo non c'era nessuno che si faceva problemi di etica animalarda, e chi non mangiava carne erano soltanto i poveracci che non potevano permettersela, quindi sulla base di quale presupposto vanno a riesumare un personaggio così antico per tirare acqua al loro mulino? Incomprensibile, davvero. I vegetariani (quelli moderati, quelli che usano la parola per esteso e non nella forma abbreviata "vegani") forse sono nati con l'avvento della televisione, non prima. I vegani (gli estremisti) molto, ma molto dopo; non esistevano affatto quand'ero bambino, e neanche quand'ero un giovane adulto. Leonardo era già morto da SECOLI quando sono venuti fuori questi fanatici.

    RispondiElimina