venerdì 18 marzo 2016

L'unisex è sessista

E a bersi il cervello stavolta è nientepopodimeno che Clio, quella dei makeup, che in uno slancio di non so cosa ha scritto un articolo che non mi ha fatto ridere, a differenza del "modo sessista con cui contattiamo gli alieni", ma mi ha lasciato letteralmente a bocca aperta, e l'ho detto pure a chi me lo ha segnalato, admin di "Pubblica gogna per gli ignoranti".

Zara e la campagna unisex sessista

Come cazzo farà, vi starete chiedendo, l'unisex ad essere sessista? Bella domanda! Ma la risposta vi lascerà più segnati dei soldati americani tornati dal Vietnam, per cui siete avvisati:

Vediamo cosa scrive Clio:

"Zara ha fatto arrabbiare – non poco – il web"
E di certo non gli daranno la medaglia visto che basta letteralmente un cazzo per far infuriare certi ominidi disagiati mentalmente infermi con più lesioni al cranio di un pugile senzatetto clandestino, e mi stupisce che Clio dia peso a queste puttanate atroci...

"La sua linea Ungendered, nata con l’intenzione di assecondare la tendenza a non riconoscere più il sesso come necessariamente maschio o femmina, ha condannato l’azienda spagnola di abbigliamento low cost ad una polemica molto accesa su come l’operazione si sia rivelata, in realtà, profondamente sessista"
E bel gli sta, per dio, vedi che succede ad assecondare dei poveri mentecatti con la muffa al posto della duramadre? Credevano di fare sacchi di soldi assecondando quella gentaglia, e invece quella gentaglia gli si è ritorta contro! Imparata la lezione? Gente che vede sessismo ovunque vedrà sessismo anche in quello che loro stessi propongono, come è successo con la campagna "le emoji sono sessiste": dopo anni passati a berciare che le donne non devono per forza vestirsi da donne e avere i capelli lunghi hanno improvvisamente scoperto la misoginia di non rappresentare donne vestite da donne e con i capelli lunghi.
Il fail di Zara lo dimostra, anzi lo ribadisce in modo inequivocabile.

"Sono state soprattutto le donne e chi sostiene la parità di genere ad inferocirsi: che passo falso ha fatto Zara? Cosa ha comunicato, al posto del rispetto verso ogni tipo di sessualità? Vi diamo un assaggio: 1) Che tutto, alla fine si riconduce al sesso maschile 2) che una sola fisicità, mascolina, è possibile 3) Che è più facile negare ogni personalità, piuttosto che accettarne tante diverse"
Dopo anni passati a rompere le palle a non "sessualizzare il corpo femminile" che cosa ti tireranno mai fuori le social justice warriors? Che non sessualizzare il corpo femminile equivale a renderlo maschile, quindi è maschilsita! Olè. ma che bello! Dicono tutto e il contrario di tutto pur di rompere i coglioni al mondo intero! Ancora una volta l'incidente di emilio fede racchiude la faccenda in maniera perfetta:



Ma tu guarda che roba, sul serio...

"Il tema è la fine dell’idea della sessualità binaria (che vincola a un’appartenenza alla categoria di maschio o di femmina) e la volontà di rivolgersi ad un “genere fludio” attraverso una linea di abbigliamento che contenga capi non legati ad uno dei due sessi tradizionali."
Già a leggere il genere fluido si capisce perché cercare di assecondare persone che non stanno bene con la testa ha portato al risultato opposto... in ogni caso è veramente l'ora di dire basta alla sessualità binaria! Facciamoci clonare con i geni dei rospi così possiamo cambiare sesso a piacimento e soprattutto in modo fluido: una tetta e un pettorale, un coglione e un'ovaia, il culo di Kim sotto e i pettorali di Arnold sopra! Maledetta natura sessista che ha creato due sessi!
No ma sul serio, come è possibile scrivere stronzate simili senza rendersi conto di quanto puzzano?

"Ungendered (dal nome inequivocabile) invece di rappresentare un’innovazione nell’ambito della dignità di tutti i sessi, come intendeva essere, sembra voler accettare un unico genere (maschile) e, anziché promuovere una pluralità di identità…parrebbe eliminarle (quasi) tutte"
Quali cazzo di sessualità se si è o maschi o femmine? Ora non ricordo se era un batterio, un virus o un piccolo animale, ma c'è qualcosa in natura che ha qualcosa come 40 sessi, ma noi NON SIAMO quella roba lì. Ma poi bello il motivo secondo cui la campagna avrebbe fallito, c'è da ridere:

"Felpe con e senza cappuccio, jeans strappati e dritti, magliette non sciancrate e monocolore. Il tutto, leggermente oversize. Nulla che indichi, insomma, una sessualità diversa da quella tipicamente maschile. “Unisex”, si diceva negli anni ’90, e di questo si tratta: invece di togliere il senso di “genere” – come il nome Ungendered suggeriva – la collezione indica e fa riferimento ad un unico genere: quello maschile"
Ma sono l'unico che vedendo le fotografie allegate al DELIRIO ci vede solo ed unicamente dei vestiti leggermente larghi per NON ACCENTUARE la sessualità di chi li indossa? Non mette in risalto il seno così come non mette in risalto la muscolatura maschile, o il pacco, o il culo, insomma porca troia la campagna è un delirio vero e proprio ma è coerente e logica, cazzo, si capisce quale era l'intento!
E invece no, NO, secondo loro è sessista perché quell'abbigliamento è tipicamente maschile.

Dove cazzo starà scritto non lo so, ma a loro tanto basta per berciare come babbuini col culo in fiamme. Sul serio sta gente non è mai contenta. Possono inventarsi un sacco di iuta da mettere addosso, per essere veramente unisex, e urleranno comunque alla misantropia perché il sacco lo indossavano i frati, uomini, quindi stanno mascolinizzando la donnah, anche se la donna non deve essere sessualizzata e costretta dalla società a vestirsi da donna, anche se la donna deve potersi vestire come un uomo senza sentirsi dare del maschiaccio, anche se ormai ho perso il contro delle contraddizioni e delle stronzate che dicono pur di andare contro a tutto.
Ma mica è finita, c'è la seconda pagina!

"Come se non bastasse, tra l’altro, la collezione ignora totalmente il fatto che il corpo possa presentare delle tipicità: la linea Ungendered contempla solo una fisicità senza forme, rivelandosi adatta solo a chi è magro e non accenna fianchi, seno o cosce."
MA E' QUELLO L'INTENTO PORCA PUTTANA, NON SAREBBE UNISEX ALTRIMENTI.

"Un’altra cosa che ha fatto imbestialire il web – il quale si è rapidamente riempito di tweet polemici, articoli critici ecc. – è che la linea appaia, sul sito, come voce della macrocategoria TRF, linea giovanile, poco impegnativa…e al 100% costituita da abiti femminili"
Dovevano metterla nella categoria rospi, come detto prima, devastando l'intera struttura del sito e il SEO del sito web per aggiungere una categoria che nessuno cercherà mai, a parte qualche anencefalico che perde tempo...

"Ultima nota dolente della collezione “saccagnata” è il fatto di essere totalmente anonima. Più basic del basic, ogni capo proposto è pensato per non trasmettere carattere o personalità: il tentativo sembra quello di apparire “neutri”"
Ma non lo capiscono che è quello il punto? Qualsiasi cosa sarebbe presa per facente parte di un sesso o l'altro, rendendola non unisex. Oddio no, dai, sembra di avere a che fare con delle capre tibetane.
Santo Sgarbi aiutami tu...

Mi fa male il cervello dopo aver letto queste cazzate, seriamente, e a leggere i commenti molti sono contenti e d'accordo con quanto scritto, anche se fortunatamente qualcuno si è accorto dell'enorme puttanata che aveva sotto gli occhi.
No sul serio, la società occidentale sta andando letteralmente a farsi fottere.

7 commenti:

  1. E invece dovrebbero esserne entusiaste! Visto che gli uomini sono tutti stupratori, quelli sarebbero i vestiti anti-stupro per eccellenza.

    RispondiElimina
  2. Io mi chiedo, piuttosto, perché le nazifemministe non passano il loro tempo a fare qualcosa di concreto e costruttivo per loro stesse. Tipo, che ne so, mangiare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molte già lo fanno... e molto. Poi urlano che hanno il diritto di sentirsi belle pesando 400 kg

      Elimina
  3. un secondo.. ma quindi la linea ungendered è rivolta solo ad una clientela femminile? ho capito bene? :D

    RispondiElimina
  4. un secondo.. ma quindi la linea ungendered è rivolta solo ad una clientela femminile? ho capito bene? :D

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Tra l'altro fanno casini confondendo il genere per il sesso, guarda a caso come Salvini e altri casi umani.

    RispondiElimina