venerdì 10 aprile 2015

Trabalza la minchia che rimbalza: Violenza vegana e studio che dimostra la maggiore incidenza di problemi mentali fra i vegani

Rimbalza perché è molle, ovviamente. Ci sono poche cose che mi fanno incazzare, e una è il vegamerda peggiore del secolo che dal suo trentacinquesimo account "io non sono vegano!11!" fake accompagnato da quelli che sono suoi amici per le squame da malattia orrenda arriva a rompere i coglioni e poi pubblica uno screen del cazzo nella sua paginetta "v per veg", che bisognerebbe chiamare "M per morto di figa".

Ora posso dire una cosa con sicurezza, passino gli attacchi del vegan warrior, che non capisce una sega di quello che dico, lo stravolge e ci monta su delle minchiate assurde. Per lo meno è divertente e non è un coglione quanto rimbalza.
Passino pure gli attacchi di logica onnivora, che poverino ci prova.
Ma di trabalza no, NO, non mi va giù nemmeno per il cazzo. Una schifezza di essere subumano che non è stato capace di fare altro che vomitare oscenità contro chiunque non la pensasse come lui.

La gente rompe i coglioni a me per il modo di scrivere, che se ci metto qualche parolaccia già parte la sommossa, ma rimbalza è famoso ormai in tutto il web per essere tanto volgare da essere insopportabile, sopranominato "the tumor man" per la sua propensione ad augurare tumori e mali terribili. Un bel popò di pezzo di merda insomma, uno dei peggiori vegamerda mai visti.

Si capisce quindi che io da lui le "critiche" non le accetto nemmeno per il cazzo. Né da lui né dai suoi amichetti bacati in testa. Quindi scendiamo nei dettagli.
Scrivo un post su lory midorykawa, una vegana che si rendeva ridicola con Diprè raccontando di essere "spermatariana", cioè si nutra solamente con sperma. Che la cosa sia una cazzata è molto più che palese visto che lo sperma non contiene abbastanza calorie per sostentare una persona (dovrebbe ingoiarne 750 grammi al giorno per sole 1500 calorie) e non era nemmeno il focus dell'articolo visto che mi concentravo sull'immensa figura di merda fatta.
Che ha capito tumorman? Che io ho creduto alle cazzate che raccontava recitando male, inoltre un suo amico (perché troppo idiota per non essere amico di qualcun altro) arriva in pagina, non legge l'articolo ma solo la frase di anteprima: un indizio su quanto stanno male i vegardi.
E da li parte con pipponi assurdi sostenendo che "il singolo caso" non è sufficiente a generalizzare.

Ora, parliamoci chiaro, che si parli di "singolo caso" di vegardi fuori di testa a persone che hanno subito minacce di morte a fiumi da centinaia di persone da anni, perché non hanno minacciato solo me ma altre decine di persone, e tutto il resto documentato è veramente da coglioni.
Inoltre io non ho generalizzato dicendo che TUTTI i vegani siano così... lo sono la maggior parte, ma non tutti (benché di vegani normali ne abbia visto veramente pochi).
Ma no, i coglionazzi della combriccola rimbalza devono creare la strawman per rompermi i coglioni e farmi passare per estremista.

Per cui vediamo di smerdare questi poveretti una volta per tutte:

Minacce di morte...

...minacce di morte...

...di nuovo minacce di morte...

Vegardi che festeggiano la morte di una persona innocente

...ancora felicità per la morte di una persona onesta...

...idem come sopra...

...il registro non cambia...

...qua festeggiano un incidente che coinvolgeva una ragazzina innoente...

... sempre la solita solfa e lo stesso odio fanatico...

E dulcis in fundo un po' di gente che vorrebbe ammazzare dei bambini di pochi anni...
E volendo linko la pagina che contiene questi e altri deliri sui vegamerda, anche se già nella mia ce ne sono altri e numerosi: Perle antispeciste.

E ma io mi invento tutto! I vegani non sono malati mentali, uno non fa testo!
Peccato siano decine di migliaia, qua ne vediamo solo un centinaio, ma i casi simili sono veramente tantissimi e impossibili da catalogare.
Come cazzo si può negare questo? Solo un vegano può, per di più amico di the tumor man, che si è distinto in tutto il web per i suoi spettaccolini indegni: Trabalza Ballada. E non è nemmeno tutto, non appena trovo delle fonti di screen allego.
E infatti eccoli, numero 1, e aspettiamo i prossimi.
Gentilmente offerto da Uramaki



Veniamo infine allo studio da me citato nei commenti e di cui ho parlato nel mio secondo libro, L'inganno Animalista Volume II, che mostra come i vegani siano falcidiati da problemi mentali in modo molto più marcato rispetto la normale popolazione, ecco uno screenshot:

I vegani soffrono maggiormente di disturbi mentali

35% contro il 20% nel primo caso, 31,5% contro il 18 o il 15% nel secondo, 26% contro il 15-16% nel terzo e infine (ma si parla di dati risicati) 5,6% contro 1,2% in pratica 500% maggiore.

Come ho già detto: carta canta e culo brucia. Il comportamento dei vegardi parla chiaro, così come questo studio pubblicato su Biomed Central e intitolato "Vegetarian diet e mental disorders".

Poi si domandano perché i vegamerda mi fanno tanto incazzare: manipolano le informazioni, rompono i coglioni, insultano, minacciano, mentono... ma andatevene a fanculo và.

3 commenti:

  1. E sono loro i primi ad accusare i mangiatori di karn€ di essere violenti! Non ho mai visto da un onnivoro minacce ed esultanze per la morte di persone innocenti a tale livello.

    RispondiElimina
  2. Uffa, a me quando lo chiedono cancellano la discussione perchè gli rispondo...

    RispondiElimina