lunedì 26 marzo 2012

Teorie del complotto sulla costa concordia: mafia russa

E' passato del tempo dalla questione concordia, ormai la moda dei tg è passata ad altro, e se ne parla pochissimo.
Viene fuori però che schettino stia scrivendo un libro, venduto a prezzo d'oro, e saltano di nuovo fuori le astruse teorie del complotto sulla concordia:

I primi interdetti a sparare vaccate sono stati i soliti complottisti del nwo, che sono andati a controllare la data, l'ora, il nome dell'isola, quante pompe ha fatto una certa ballerina per evocare il demonio ecc ecc.
Inutile anche sbugiardarli, visto che per loro qualsiasi cosa parlino al telegiornale è messo su dal nwo.
La logica imporrebbe che in realtà un governo occulto dovrebbe NASCONDERE i fatti più ecclatanti, visto che controllerebbe i media di tutto il mondo e ormai (purtroppo) la gente è vittima dell'incantesimo "se non c'è in televisione non esiste", un po' come i bambini di pochi anni che stringono gli occhi convinti di diventare invisibili. Ma la logica non è il forte dei "dubito di tutto" tranne delle cazzate che sparano gli altri.

La cosa che mi ha stupito di più però è la teoria sulla mafia russa.
Intrighi internazionali, mafie, agenti segreti e vaccate varie.

Ma andiamo in ordine: Ammiraglio russo
Tutti abbiamo visto al tg la notizia di un ex ammiraglio russo che ha attraccato al giglio per dare alcune informazioni e fare luce sulle dinamiche dell'incidente. E' arrivato con lo yatch di un napoletano, è rimasto un po' e se n'è andato.
Secondo qualcuno questo fatto è molto sospetto: prima di tutto lo yatch era chiamato 007 (un po' come il cugino di bush alla fox, non si sa bene che cazzo abbia potuto fare)  e poi il tizio è russo.

Incontri segreti e colpi di arma da fuoco:
Veniamo alla concordia, dicono che ci fossero dei russi clandestini a bordo, che sono scesi per primi mentre se la ridevano, quindi erano esponenti della mafia russa, che parlavano con esponenti della ndrangheta o camorra per lo smaltimento di rifiuti.
Siccome l'incontro era supersegreto qualcuno ha telefonato ad una blogger qualsiasi spiattellando tutto, che bel supersegreto direi io!
Secondo questa "testimonianza" l'incontro si sarebbe svolto nella plancia di comando, con domnica che faceva da interprete fra il comandante e i russi. Però qualcuno non voleva che questo incontro si facesse, quindi ha sparato dei colpi nella plancia di comando e poi la nave è affondata, oppure schettino l'ha fatta affondare.
Mostrano anche una foto dei presunti fori di proiettile:
Colpi di pistola Concordia
I puntini bianchi... o mamma mi fa male il cervello!
La foto è un po' troppo sgranata per dire qualcosa, ma quelli di sicuro non sono fori di proiettile, specialmente se il vetro è rinforzato come afferma questa blogger.
Vediamo quanto sono granti i segni dei proiettili contro un vetro antiproiettile?
Eccoli:
Vetri antiproiettile testati

Come il palmo di una mano, se poi si spara con calibri più grossi il cerchio diventa ancora più grande e ancora più visibile.
Vogliamo vedere le proporzioni di quelle vetrate?
Comando Concordia
Direi che quei puntini sono non più di due dita di dimensioni, molto diverso da un palmo.
Avere un debole per le armi, averle provate diverse volte ogni tanto torna utile... il bello è che la blogger afferma che "somigliano tantissimo al segno dei proiettili, e chi li ha visti potrà confermare".
Meno male...

I cadaveri non identificati:
Ovviamente sono agenti segreti uccisi, membri della mafia russa o italiana, perchè i controlli sulla nave sono troppo serrati per avere dei clandestini.
Clandestini no, ma lavoratori stranieri in nero? E' una pratica diffusissima in italia (il bel paese...), e non mi risulta poi tanto difficile che li abbiano fatti passare (del resto anche domnica non risultava nei registri).

Il portatile scomparso:
Cosa può esserci nel portatile di schettino, quello che la "ballerina" moldava avrebbe fatto sparire, se non i registri degli ospiti illegali e mafiosi? Sennò perchè farlo sparire?
Questa la domanda dei complottisti (non solo la blogger che sto citando), e la risposta è semplice: va bene che schettino è un imbecille, ma perchè lasciare prove tanto schiaccianti? La logica imporrebbe di non lasciare nessuna traccia alla fonte, o sbaglio?
Secondo me in quel portatile ci può essere stato di tutto: video dei festini illegali dell'equipaggio, le prove dei tagli illegali alla sicurezza e manutenzione (non c'erano scialuppe di salvataggio sufficienti e molte non funzionavano), le prove degli inchini (illegali), qualsiasi cosa. Potevano pure esserci i video hard di schettino con varie donne facili e prostitute, e ha preferito farlo sparire per evitare problemi con la moglie. Non avendo dati certi è una stronzata teorizzare su questo pc, alla luce del fatto che i misteriosi clandestini magari non sono tanto miseriosi, e i presunti fori di proiettile sono probabilmente artefatti di compressione.

Impossibile fare incidente durante l'inchino:
Secondo i complottisti è impossibile che il comandante, con anni di esperienza alle spalle, abbia sbattuto contro gli scogli durante l'inchino.
Ah, certezza matematica!
Secondo questa logica malata allora non ci dovrebbero essere MAI incidenti:
un tizio inciampa e si rompe il polso? COMPLOTTO! Sono quartant'anni che cammina, mi vuoi far credere che improvvisamente non ci riesce più?
Un autista di camion va fuori strada? COMPLOTTO! Sono 30 anni che guida, è impossibile che abbia incidentato!
Una massaia sbaglia facendo una torta e viene fuori un aborto? COMPLOTTO! Dopo 40 anni che cucina improvvisamente non ci riesce più?

E' chiaro che stanno sparando vaccate astronomiche, ma non gli impedisce di dirla per giustificare il "defilarsi inosservati degli ospiti clandestini".
E cazzo, chiaro no? Si affonda una nave da 4000 persone per permettere a 10 cretini di lasciarla senza destare sospetti. Mischiarsi alla folla e scendere in un porto e poi non salire è troppo, quattromila persone se ne accorgerebbero subito.
Mica cazzi!
E dopo questo mandiamo pure un altro membro della mafia russa su uno yatch chiamato 007 a verificare come vanno le cose, ripreso da 300 telecamere, giusto per tenere tutto nascosto.

Smentitemi!
Conclude la blogger...
Non ci vuole molto... se ci fosse stato un segreto di certo non lo dicevano al tg (è logico cazzo!), quindi basare una teoria del complotto SU QUANTO SENTITO AI TG è una stronzata magistrale.
Cioè, sono i primi a dire che nei tg danno notizie false o non le danno, poi basano TUTTE le loro teorie su notizie date dai tg?

Ci sono altre vaccate da smentire, ma ormai il post è enorme.
Se volete ne scrivo un secondo, ma già a questo punto la già fantastica teoria non ha nessun punto saldo su cui basarsi.

Io mi domando sempre di più perchè questa gente dubita delle notizie ma le prende subito come oro colato e ci basa le sue astruse teorie.
Io so già che le notizie non sono mai veritiere: conoscevo un tizio che ha avuto un incidente in macchina, mentre era in ospedale leggeva la notizia sui giornali, non ce n'è stato uno che ha azzeccato il nome, l'età o la dinamica dell'incidente, eppure cazzo è un fatto oggettivo!
Figuriamoci in un casino come quello della costa quanta confusione si può essere fatta.
 
L'unica cosa certa è che schettino è un omuncolo vigliacco che ha abbandonato la nave e non si è opposto agli inchini, la costa è una compagnia infame che promuoveva gli inchini mettendo a repentaglio la vita di tante persone (anche sub vicino alla costa, a 100 metri non possono passare neanche i motoscafi cazzo) e la capitaneria di porto chiudeva tutti e due gli occhi permettendo gli inchini, ma ciò non toglie che la cazziata di De Falco a schettino non sia meno legittima (mai abbandonare la nave).

8 commenti:

  1. I videogiochi ci insegnano che i russi sono i cattivi perfetti: se metti dei medio-orientali ti danno del razzista, se metti degli africani non sei credibile, se metti degli europei o degli americani non puoi più vendere in quei paesi, se metti asiatici diventa tutta una burla.

    Dopotutto perchè no?
    fai un incontro segreto (quale posto migliore che uno spazio chiuso con 4.000 persone libere di girare a destra e manca) e poi fai che affondare la nave.
    Probabilmente i russi si sono incontrati anche al WTO e poi hanno pensato bene di far crollare i palazzi, oppure alla discoteca di Bali e poi l'hanno distrutta.

    "The conspiracies don't always try to explain a tragedy, but when they do, they don't" ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non solo i videogiochi, ma anche i film.
      Il nemico perfetto perchè indicato dagli stati uniti, il nemico di sempre, il nemico della guerra fredda.
      Ormai hanno trapanato gli zebedei per tanti decenni che ormai i russi sono visti globalmente come il nemico perfetto (non che siano tutti stinchi di santo ovviamente), come è accaduto con i nativi americani e i poveri vietnamiti, che si sono visti la nazione spaccata a metà a causa dell'intervento americano.

      Insomma, questa visione è pura propaganda statunitense (mai visto Rambo 3? Ambientato in Afganistan? Lo vedi adesso e ti metti a ridere)

      Elimina
  2. I no tav stanno dimostrando ogni giorno di più la loro vera faccia: soni dei fascisti che non sanno un cazzo e usano la loro DITTATURA per impedire alle persone di parlare: http://tinyurl.com/caor35p

    Co questa gente è INUTILE discutere, non solo degni di considerazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Definirli fascisti mi sembra troppo.
      Conosci le motivazioni delle loro azioni?

      Elimina
    2. Dal momento che Castelli ha scoperto tra i NO tav vari terroristi e li ha fatti arrestare per i FASCISTI no tav è diventato un nemico da abbattere.

      La definizione di fascisti deriva del loro modus operandi, distruggi chi consideri nemico, non importa come.

      Elimina
  3. Guarda senza entrare nei dettagli del fatto ti dico solo una cosa.
    Appena saputo della tragedia della Costa Concordia parlando coi miei del più e del meno gli ho detto:
    "Aspettate, secondo voi quanto tempo passerà prima che qualche pazzoide se ne esca con qualche teoria complottara e cospirazionista, su sottomarini, regolamenti da guerra fredda o altre amenità?"
    Alla faccia del rispetto per le vittime: a questi basta vendere fumo...
    Tristissima cosa.

    RispondiElimina
  4. Aspetta: e cosa ancor più schifosa è proprio il libro di Schettino...
    Andrà davvero a finire che daranno la colpa del fattaccio allo scoglio che da monellaccio qual'è stato non ha voluto mettere ben in evidenza le boe che segnalavano la sua presenza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Classica scusa delle barzellette: l'albero mi è venuto addosso.
      Stavolta si tratta di uno scoglio, ma il succo è quello.
      Rispetto per le vittime zero, ma sono i complottisti: sciacalli infami.
      Un ragazzo sportivo è morto l'altro giorno, ovviamente hanno ballato sulla sua tomba per portare acqua al loro mulino (e VENDERE dvd e libri ovviamente) e questo spettaccolo indegno si ripresenta ogni volta che muore qualcuno e ne parlano al telegiornale (perchè se non ne parla nessuno non esiste, ma loro sono sedicenti "alternativi"...)

      Comunque ti fanno sospettare di essere un veggente a volte...

      Elimina