lunedì 24 gennaio 2011

La teoria degli addotti è una bufala

Una delle tante vaccate stratosferiche circolanti in rete, ma non solo, è la storiella dei rapimenti alieni.
Un numero spropositato di persone vengono rapite per i più svariati motivi di studio da esseri extraterresti.
Siccome l'assurdità di base della faccenda non è sufficente a tamponare le schiere di persone che ci credono ciecamente, vediamo per quali motivi logici/pratici queste cose non corrispondono a realtà:

Anzitutto vediamo le vaccate che raccontano questi fantomatici "rapiti".

Iniziano con le caratteristiche dei rapimenti:
Il rapito a volte è affetto da paralisi, vede luci e ombre e non riesce neanche a parlare, naturalmente avverte la presenza di esseri nella sua stanza

Inutile sottolineare che quello descritto è uno stato più che naturale che è capitato varie volte anche a me.
Semplicemente si è in uno stato a metà fra il sonno e la veglia. In pratica riprendiamo coscienza mentre si è addormentati, per quello non ci si riesce a muovere, perchè in realtà stiamo dormendo. E' una cosa tanto comune da essere presente nelle antiche culture, per esempio episodi del genere sono chiamati Nutammentus, e la credenza vuole che gli spiriti degli antenati entrino nella tua stanza e ti tengano fermo al letto. Nelle marche il fenomeno è chiamato Pesarellu.
Basta un poco di cultura per capire che questi fenomeni non sono certo nuovi, e che ogni epoca tira fuori i suoi spauracchi: anticamente gli spiriti dei morti, oggi gli alieni, chissà domani...

E continuano:
Il soggetto sente di essere spiato, da qualcosa di indefinibile

Invece è molto definibile: manie di persecuzione, tipiche dei complottisti in genere.

Manifestazioni acustiche di origine ignota, simili ad impulsi, ticchettii o frequenze acutissime, talvolta meccaniche.

Se danno fastidio mettete gli orologi nei cassetti, così non sentite i tichettii delle navi madre degli alieni, imbecilli!

Dopo questa piccola debunkerata alle loro vaccate (piccola perchè ce ne sono tante nel sito che ho trovato) vediamo le lacune alla base della teoria ridicola delle abduction, o adduzioni:

Anzitutto, perchè rapiscono persone dalla cultura media abbastanza elevata? Perchè rapiscono persone con diploma o laurea? Non sarebbe più logico per queste entità rapire qualche indigeno da qualche villaggio, la cui conoscenza è inferiore a quella di un europeo medio? Così i suoi racconti verrebbero presi per suggestionamento da parte di un ignorante o superstizione? Mi danno a bere che questi extraterresti hanno una intelligenza superiore e lasciano così tante tracce del loro passaggio quando non vogliono essere scoperti?

In secondo luogo, perchè non rapiscono solo senzatetto?
Rapiscono solamente persone istruite e ben agiate, con un tetto sulla testa, un pc e sopratutto la connessione ad internet, così le cavie sputtaneranno in pochi secondi il piano supersegreto degli alieni! Alla faccia dell'intelletto!!!

Ma sopratutto ho un dubbio: perchè non rapiscono persone senza troppi legami (come magari i senzatetto) la cui scomparsa non desterebbe troppa attenzione? Anche perchè per tenere segreto questo fantomatico piano sarebbe più logico NON liberare i soggetti. Direi che come logica non ci siamo proprio!

Gli imbecilli che dicono di essere stati rapiti parlano sempre di microchip, hard disk (così i porno che guardano li salvano li e se li prendono al prossimo rapimento) e altri dispositivi sottopelle. Anche queste "testimonianze" sono delle vaccate siderali.
Se questi esseri superintelligenti (ma che si comportano come imbecilli) hanno tecnologie avanzatissime (ma usano comuni microchip e hard disk) e hanno viaggiato nello spazio per milioni di anni luce (per girare nudi come mentecatti nei boschi, ricordiamolo!) dovrebbero essere in grado di costruire qualche microsonda dall'aspetto di insetti (come, dicono che nelle scie chimiche ci sono insetti cyborg con gps, antenna, telecamera, microfono, batteria, segreteria telefonica e fax e gli alieni usano le persone?) a spiare indisturbate il comportamento degli umani? Perchè rimandare il coglionazzo in mezzo alla gente con un hard disk nel cervello, roba che al primo mal di testa va a fare una tac e il popolino rozzo e primitivo viene in contatto con sofisticatissime tecnologie aliene che rischia di comprendere e replicare?

Decisamente, o questi alieni sono completamente deficenti, oppure sono completamente deficenti gli idioti che vanno a raccontare queste vaccate circolari perfette che neanche Giotto saprebbe disegnare.

Già mi immagino gli insulti dei beoni per questo post, che troveranno la loro sensibilità urtata dalla realtà dei fatti.

Secondo voi è più logico quello che ho ipotizzato io, o quello che loro raccontano come assodata realtà (e guai a contraddirli oppure vengono ad ammazzarti)? 

8 commenti:

  1. Paolo ex anonimo firmato24/1/11 22:17

    E manca la famosa storia del "alieno coniglio" trasmessa da Mistero. Quella è stata davvero cosmica. Anzi, comica.
    Quello che fa ribrezzo è vedere questi pennivendoli da spazzatura raccontare seri seri queste maree di ca9ate.
    Mi era venuto da dire che se "toccato il fondo si scava", quei venditori di spazzatura superavano i perforatori del Golfo del Messico!

    RispondiElimina
  2. Giovanna la sforna ibridi è stata veramente il massimo, hai ragione.
    Già lì si dovrebbe intuire la serietà dei loro argomenti.
    Invece spesso mi capita di essere insultato da gente che sostiene quelle panzane, e secondo loro quelle panzane sono veritiere perchè "ne hanno parlato anche in televisione".

    Lascio a te qualsiasi definizione per tali soggetti..

    RispondiElimina
  3. Quando sento la parola "addotti" metto mano a Alt-F4

    RispondiElimina
  4. Peccato che non si possa fare al cervello dei boccaloni l'alt-F4...

    RispondiElimina
  5. Ciao!

    Io non so se esistanto i rapimenti alieni, ho forti dubbi. Non so nemmeno se esistano gli ufo, mai visto uno.
    Peró liquidare tutta la faccenda come una bufala mi sembra eccessivo.

    Non parliamo di due o tre disgraziati, parliamo di diverse centinaia di persone.
    Ok, il mundo é pieno di idioti, alcune centinaia ci possono stare. Peró...

    Peró non é vero che rapiscano sempre persone con cultura medio-alta: al contrario, uno dei primi casi (Brasile, anni '50 credo) riguardava un bracciante analfabeta.

    "Perchè non rapiscono solo senzatetto?"
    Scusa, tu non credi ad un laureato, prenderesti sul serio un senzatetto, magari dedito all'alcool?

    "Ma soprattutto ho un dubbio: perchè non rapiscono persone senza troppi legami (come magari i senzatetto) la cui scomparsa non desterebbe troppa attenzione?"
    Ma perché, se tu sei un essere superiore ti fai questi problemi?

    Quanto ai microchip installati, devo ancora vederne uno. Eppure non dovrebbe essere difficile trovarli.

    Come detto: dubbi.
    A proposito: "In pratica riprendiamo coscienza mentre si è addormentati, per quello non ci si riesce a muovere, perchè in realtà stiamo dormendo."
    A quanto mi ha detto un medico, si tratta di uno dei due emisferi cerebrali che si sveglia prima dell'altro.
    Beh, meglio uno che nessuno.

    RispondiElimina
  6. I problemi questi esseri superiori se li dovrebbero mettere visto e considerato che vogliono restare nel segreto totale.
    Che senso ha stare nascosti se poi dissemini il pianeta di migliaia di testimoni?
    Il mio ragionamento è quello.

    Io credo che se ci fossero alieni a questo punto si sarebbero mostrati.
    Inoltre la tecnica che usano per far "riemergere" i ricordi degli "addotti" è l'ipnosi regressiva, che NON funziona.

    Quella ipnosi mette insieme tanti piccoli ricordi, che influenzati dall'ipnotizzatore diventano qualcosa di mai accaduto.

    Il caso di quella coppia di coniugi che diceva di essere stata rapita dagli alieni: il disco volante lo avevano visto in un cartello, la luce era un faro, e tutto il resto era suggestione indotta dall'ipnotizzatore.

    Del resto anche i normali ricordi con il tempo si offuscano, e finisce che ricordavi cose totalmente diverse dalla realtà

    RispondiElimina
  7. L'articolo in questione è incompleto, innanzitutto non si citano tutti i motivi per cui c'è chi crede nelle abductions: intanto oltre a quei 3 motivi in croce che mi metti tu ci sarebbero da aggiungere notevoli argomentazioni, cioè che migliaia di persone che non si conoscono riferiscono di avere gli stessi sintomi e le stesse esperienze, non si ricorda che chi dice di essere rapito viene preso per matto e quindi non ci guadagna nulla a dire "sono addotto". Non ci sono poi fonti che gli alieni rapiscano solo chi è ben agiato, questo lo hai inventato tu.

    Ora te e tutti gli altri datemi del beone, del visionario, tutto quello che volete, ma tanto agli insulti facili della gente intollerante mi sono abituato. E poi in questo blog non tornerò.

    RispondiElimina
  8. Preciso il fatto che se torni o no me ne importa ben poco...

    Gli "addotti" raccontano tutti la stessa cosa, la cosa è molto dubbia, se permetti.
    Se chiedi a 10 testimoni oculari come è andato un incidente, loro ti forniranno 10 versioni diverse.
    Perchè invece migliaia di persone danno lo stesso resoconto?
    Forse perchè leggono da qualche parte quello che devono dire?

    Che non ci guadagnano nulla è la convinzione di chi segue certa gentaglia, perchè io so che malanga e altri cialtroni si fanno molti soldi sulla faccenda

    RispondiElimina