Cosa è il Cherry Picking

Senti spesso parlare di cherry picking e non hai idea di cosa sia, anche perché spesso e volentieri chi utilizza il termine non si preoccupa di spiegare che cosa esso significa. Vediamo in poche parole e con qualche esempio cosa è:

Cherry picking significa letteralmente "raccogliere ciliegie", si tratta di selezionare le poche informazioni e fatti che confermano una teoria o idea ignorando le migliaia di fatti e informazioni che la smentiscono, da qui il "raccogliere le ciliegie": si prendono solo quelle che piacciono di più.

Un esempio di cherry picking piuttosto banale è il voler sostenere che le noccioline fanno male prendendo in considerazione il fatto che numerose persone sono finite in ospedale dopo averle mangiate, ignorando completamente il fatto che milioni di persone le consumano senza problemi.
Così facendo fanno passare le reazioni degli allergici alle noccioline come reazioni comuni a tutte le persone.

Facile sembrare immortali paragonando la propria salute alla sua, vero?

Tutti possono essere portati a fare cherry picking: se abbiamo un'idea preconcetta e cerchiamo conferme noi le troveremo, anche inconsciamente. Perché chi cerca trova, specialmente su Google: se cerchi qualcosa che confermi il tuo pregiudizio la trovi, e in pochi cercano qualcosa che lo smentisce.

Può essere applicato a qualsiasi contesto, anzi probabilmente qualcuno lo ha già fatto in tutti i contesti che possono venirci in mente e non.
Ricerche scientifiche? Perché non cercare qualche studio fatto male che paragona la salute dei vegani con la salute dei peggiori mangiatori di schifezze al mondo, che passano tutto il giorno seduti sul divano a mangiare cibo spazzatura fumare e bere? Ecco nato il mito della "salute del vegano", che svanisce come neve al sole si prendono in considerazione tutti gli studi pubblicati su riviste scientifiche che la paragonano ad altri salutisti: nessuna differenza.

"Mio nonno è morto a 95 anni nel sonno e fumava 25 pacchetti di sigarette al giorno.
A far venire il cancro sono solo le scie chimiche!"
Esempio di cherry picking

Altro caso piuttosto diffuso riguarda l'inquinamento e il cambiamento climatico: ci sono ben pochi studi che negano il cambiamento climatico e migliaia che lo confermano, eppure si vedono spesso dei personaggi con in mano quei pochi studi negazionisti fare proselitismo contro le misure contro la riduzione dell'inquinamento. Come se inquinare fosse una cosa bella in ogni caso...

Il problema di questa pratica è evidente quando si parla di informazioni non di accesso comune o di facile comprensione senza anni di studi alle spalle.

2 commenti:

  1. Perché offendi quei poveri simpatici animali (peraltro molto intelligenti) degli asini? ;)

    RispondiElimina
  2. il cherry picking è una pratica che risale a ben prima dell'esistenza dei veganimalardi (che quindi dimostrano anche di peccare di originalità). Hai fatto l'esempio dei fumatori, che è un esempio storico e perfettamente esplicativo: un sacco di fumatori possono citare l'esempio di un famigerato nonno che ha vissuto fino a 90 anni fumando un pacchetto di marlboro al giorno. Eppure, omettono (colpevolmente o per istinto) di citare le centinaia di fumatori che a 50 anni o anche meno finiscono ricoverati in oncologia. La demenza del metodo è evidente: nessuna persona sana di mente porterebbe a sostegno delle sue idee un caso, a fronte di centinaia (se non migliaia) di casi contrari! Ma evidentemente la logica è ancora un arcano mistero stregonesco per complottari, vegani, e schiatta simile.

    RispondiElimina