Iridologia e idrocolonterapia

Ebbene si, i nostri simpaticissimi omeopati nazionali si danno anche alla iridologia.
Cos'è questa pratica? I "medici" omeopati sostengono di poter diagnosticare qualsiasi male tu abbia, sia fisico che psicologico, guardando l'iride e la cornea.

L'iridologia si rifà ad una pratica nata nel 1800, ma di cui si sono trovati riferimenti anche nel 1500 (alla faccia del progresso).
Il 1800 è quell'epoca in cui più che il dottore si avevano veri e propri pionieri della moderna medicina, e si rividero molte convinzioni precedenti. Nacquero alcune delle pratiche che conosciamo oggi (pastorizzazione, sterilizzazione, microbiologia, immunologia), ma anche tante false piste e sbandate clamorose.

Una di queste sbandate è l'iridiologia.
Sapevate che il colon è direttamente collegato con l'iride?
No? E perché no?
Perché non è così semplicemente!
Però secondo i fautori di questa "moderna" teoria bislacca guardato l'occhio si possono trovare scompensi e squilibri riguardanti l'intestino comprese le allergie varie ed eventuali.
Il principio? Non si sa, probabilmente ha più senso credere alle pozioni magiche di Wanna Marchi...

E' interessante vedere come l'omeopatia, che è nata come cazzata siderale per vendere acqua zuccherata a prezzi dello zafferano e che forse, forse eh, ha un blando effetto placebo, sia diventata improvvisamente medicina che diagnostica e cura tutti i mali.

La scienza, non dico ufficiale ma SERIA, ha dimostrato che quel metodo è fuffa puzzolente, ma l'iridologo troverà quasi sempre problemi all'intestino. Non sono un dottore, ma ho pensato che forse i problemi intestinali sono piuttosto diffusi e comuni, e se uno si rivolge ad un iridologo ha già sicuramente dei problemi, sarebbe interessante andare da uno di questi da perfetti sani e farsi visitare.
Anzi no, è successo!
Un mio amico, per tutta una serie di disavventure che raccontare sarebbe troppo lungo, è finito nelle mani di un iridologo che ha trovato non so quanti mali e allergie e gli ha perfino prescritto una conseguente terapia. Terapia che non gli è servita ad un benemerito organo riproduttivo.
Perché non aveva assolutamente NIENTE di quanto l'iridologo aveva "trovato"...



C'è anche un dettaglio raccapricciante: di solito questo ciarlatano ti "cura" con "l'idrocolonterapia".
Definire terapia una simile pratica è un insulto all'intelligenza dello scemo del villaggio, ma spiego a grandi linee come funziona:
Ti ficcano un tubo nel culo (letteralmente eh) e buttano una decina di litri dentro il tuo intestino, poi ci troncano un tappo per fare in modo che "la soluzione agisca" per un tempo maggiore di quanto resisteresti senza partire tipo razzo cacando l'equivalente di una vasca da bagno di acqua e merda.+

Altri ti ficcano due tubi, da uno ficcano acqua dall'altro la levano insieme la merda, che viene indicata come sostanza peggio cancerogena e mortale esistente sulla faccia della terra e che loro hanno eliminato in modo "dolce".

Inutile dire che entrambe le soluzioni non sono di certo qualcosa di molto salutare o anche solo lontanamente rilassanti...

Le conseguenze di questa "pratica medica" sono devastanti: prima di tutto non curano une benemerita ceppa di minchia rasata, in secondo luogo a lungo andare ti "impigriscono" l'intestino creando ulteriori problemi a quelli eventualmente già esistenti, infatti in molti non riescono più a cagare se prima non si fanno ficcare il tubo in culo e l'acqua nell'intestino, e c'è gente che si lamenta delle emorroidi....

Questi erano l'iridologia e idrocolonterapia, pratiche che hanno ben poco di medico e men che meno di salubre. Inoltre mi disturba la facilità con cui avviene il passaggio da "ti guardo un attimo l'occhio" a "ti ficco un tubo da 40 in culo e ci pompo dentro decine di litri di acqua e per evitare che te la fai sotto immediatamente come un palloncino bucato ti ci metto pure un tappo".

Questo post qui linkato è una sorta di prima parte, dove vengono elencate altre cazzate omeopatiche.


21 commenti:

  1. "l'omeopatia è acqua con zucchero spacciati per" ecc. - MAGARI ci fosse lo zucchero! E' acqua distillata pura!
    N. B.: a me un iridologo diagnosticherebbe una forte "sindrome da intolleranza dei ciarlatani".

    RispondiElimina
  2. eddai Fabbrí, dimmi che non t'ha mai fatto contatto l'occhio con il chiulo. a me succede continuamente.

    RispondiElimina
  3. forse a qualcuno piace farsi infilare tubi nel deretano :|

    RispondiElimina
  4. cazzo una volta ho fatto un clistere col bicarbonato per dare retta ad una mia ex e sono rimasto a squaqquerare meta' giornata incollato colle chiappe al wc
    pensa che ci sono mentegatti che consigliano di farli con il caffe' ! l'avevi sentita ? credo sia valdo vaccaro, l'altro buono....
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ho sentito...
      Il grande vaccaro (in tutti i sensi mi sa) ne ha sparato un'altra delle sue

      Elimina
    2. Minchia, un clistere col bicarbonato ti sei fatto? Almeno spero che quella fosse davvero brava con i bukkini, altrimenti io al posto tuo l'avrei ammazzata!

      Elimina
    3. in nome omen uno che si chiama vaccaro può dire solo vaccate

      Elimina
  5. "Altri ti ficcano due tubi, da uno ficcano acqua dall'altro la levano insieme la merda, che viene indicata come sostanza peggio cancerogena e mortale esistente sulla faccia della terra e che loro hanno eliminato in modo "dolce"."

    Da notare che gli omeopati in questione ti dicono che i tuoi escrementi sono la sostanza più pericolosa in assoluto, e poi la smaltiscono nelle fognature, cioè finisce per diluirsi omeopaticamente nelle acque.

    Se davvero l'omeopatia funzionasse, la razza umana sarebbe già estinta da un bel po' grazie alla memoria dell'acqua e all'amplificazione degli effetti nefasti della popò a causa delle proprietà delle succussioni. :D

    Ah the irony!!! Sbufalati dalla loro stessa ... merda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai letto nel pensiero:
      https://www.facebook.com/Pallequadre/photos/pb.392875340760716.-2207520000.1401816449./637764109605170/?type=3&theater

      Elimina
    2. great minds think alike :D

      Elimina
  6. Dillo a mia madre,anni e anni di soluzioni a base di acqua sporca e non sta mai bene!!!

    RispondiElimina
  7. "cazzata siderale per vendere acqua zuccherata a prezzi dello zafferano" - applauso a scena aperta.

    RispondiElimina
  8. Paolo, ex anonimo firmato5/6/14 12:45

    Tempo fa avevo conosciuto un medico (vero!) che era stato anche medico di bordo su diverse navi. Aveva un'opinione particolare degli omeopati, visto che parlano di "memoria dell'acqua". L'opinione era: dovrebbero sapere che la prima volta che sono stato su una nave, ho anche pisciato nell'oceano XD.
    L'uso di clismi al bicarbonato (in soluzione controllata) è usato per verificare la presenza di particolari anomali (di solito cellule tumorali) che un normale esame delle feci renderebbe più laborioso trovare. Almeno quello una base medica ce l'ha, se qualcuno ne ha distorto o peggio l'uso e l'utilità, è altra storia.
    Infine l'idrocolonterapia (-ia -ia oh!), ad un incontro pubblico fra "Medbunker" e Attivissimo sull'omeopatia, il Dott. Di Grazia (si rivelò allora) definì semplicemente la idrocolonterapia "un clisterone". Sul canale di Attivissimo dovrebbe esserci ancora il video.

    RispondiElimina
  9. Qualche effetto i farmaci omeopatici riconosciuti ce l'hanno, ma non è dato certo dal farmaco, basti vedere ad esempio la Camilia, quella che si da ai bimbi che stanno mettendo i denti...il sollievo è dato dalla soluzione rinfrescante applicata sulle gengive. Per il resto, mi chiedo cosa stia facendo la magistratura, visti i tanti ciarlatani che girano...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che confondi omeopatici con fitoterapici?
      Molto spesso vengono venduti come identici, ma il fitoterapico qualche principio attivo ce l'ha.
      La fitoterapia è buona per malanni minori comunque, ha effetti abbastanza blandi

      Elimina
    2. Fabrizio leggi meglio....ho spiegato il perché possono avere qualche "effetto", con tanto di esempio, non ho mica detto che credo all'omeopatia. Ho una laurea in farmacia, se permetti non confondo omeopatici e fitoterapici!!!!!!!!!!!

      Elimina
  10. "Idrocolonterapia" e "clistere" a me sembrano tanto la stessa cosa, forse la prima e' un po' peggio, ma io non sono un omeopata (e ringrazio il dio in cui non credo per questo!)

    RispondiElimina
  11. Uno che aveva capito tutto della idrocolonterapia

    https://www.youtube.com/watch?v=fiIYE_0L4lg

    RispondiElimina
  12. Non so cosa pensare della omeopatia sinceramente. Ci sono due miei prof, uno di fisiologia e uno di medic interna che sostengono che effettivamente anche se dal pdv scientifico non dovrebbe funzionare, loro l'hanno usata con successo in casi in cui le molecole tradizionali non avevano fatto effetto. Uno in particolare, l'internista, ha detto di essere rimasto molto colpito xkè si trattava di una paz che voleva provare le cure omeopatiche, lui l'aveva fortemente sconsigliata di farlo, lei però aveva fatto di testa sua e in meno di una settimana si era completamente ristabilita. Credo fosse un caso di pancreatite ma non ricordo perfettamente. La mia comclusione da (si spera) futuro medico è: bho. La scienza ci dice chiaro e tondo che sono kaxxate, ma non vedo per hè qiesti die prof avessero dovuto inventarsi una storia simile.

    RispondiElimina