mercoledì 31 maggio 2017

La matematica è razzista, meglio insegnare la social justice

I Social Justice Warrior sono dei coglioni conclamati, e fin qui pensavo fosse abbastanza palese per tutti. Evidentemente non lo è, visto che Teach for America stan preparando "corsi di aggiornamento per insegnare la matematica Social Justice". Insomma, la matematica è razzista e va rivista!

La matematica è razzista, inseriamoci la social justice


Premessa: qualche tempo fa alcuni filmmaker indipendenti pubblicarono su youtube questo video intitolato "Modern Educayshun":



Nel video, che consiglio caldamente di vedere, si vede un ragazzo normale finire in una classe di social justice warrior, che invece di fare matematica fanno puttanate. E' da guardare assolutamente. Il video è di due anni fa, e a guardarlo ho pensato "si, sono veramente fuori di testa, speriamo non accada veramente/non arriveranno a tanto".
E' follia pura, è pazzia, è incredibile...

E INVECE NO! LO HANNO FATTO VERAMENTE!

Leggiamo che tipo di "lezioni" impartiscono:


"Accesso e opportunità.
Accesso e opportunità si concentra nelle differenza nella qualità del programma matematico e nelle opportunità che esistono basandosi su genere, razza, classe, lingue ecc
".

Con scappellamento a destra o a sinistra? No è importante per capire le due cose come vicesindaco...
No sul serio, non ha senso, specialmente se si parla di matematica.

"Identità matematica.
L'identità matematica solleva il problema che mentre pensiamo a rinomati matematici, molti di noi si riferiscono a uomini studiosi bianchi occidentali. Questo risconosce la verità che, quando si chiede di pensare ad un grande matematico, immediatamente consideriamo solo quelli capaci di fare velocemente calcoli algoritmici completi. Individui che sono arrivati a comprendere la matematica in un modo molto diverso hanno meno possibilità di essere riconosciuti come eccezionali nel campo:"

COSA CAZZO HO LETTO!?
Sapete perché se si pensa a grandi matematici si pensa a maschi bianchi occidentali etero patriarcali neoliberisti interiorizzati? PERCHE' SONO LA MAGGIOR PARTE, PUNTO. Che vogliono fare adesso, riscrivere la storia? Dire che Fibonacci non era italiano ma era congolese?
Ah no, vogliono riconoscere "matematici diversi che ci arrivano diversamente", che non significa un cazzo di niente. La matematica è una SCIENZA ESATTA, che non si è inventato nessuno ma segue le sue regole naturali, a partire da uno stelo d'erba e concludendo con l'universo intero. Non esiste una "matematica diversa". Cioè sul serio, questi vogliono mandare i sunshine alle convention di matematici, proprio come nel video! Ma ci rendiamo conto? Idiocracy social justice warrior edition.
E questo è niente, puttana eva interiorizzata, questo è ancora nulla...

"Modi di conoscere
Nella matematica occidentale, il nostro modo di conoscere include ragionamenti formalizzati sulle prove (triggered! ndr), decontestualizzazione, e pensiero algoritmico, lasciando poco spazio a quelli che hanno capacità matematiche non occidentali e processi mentali"

Che cazzo c'entrano le "capacità matematiche occidentali" se si tratta di CALCOLI. Cosa cazzo c'entra il "decontestualizzare", cosa cazzo decontestualizzi alla matematica? Ma questi stanno farneticando cazzo, ma non hanno i TSO da quelle parti? Questi sono completamente andati, partiti per la tangente, persi per sempre nei meandri dell'insanità mentale!
Come cazzo si fa a vomitare tante cazzate sulla matematica in una botta sola? Ah giusto: i sentimenti sono più importanti! Bisogna anche distruggere questa smania del chiedere le prove perché "bisogna credere a priori alle vittime di stupro", fanculo se poi accusano a cazzo di cane portando lui al suicidio e dopo un anno anche sua madre... bisogna credere, fanculo le prove!!1! Tutto molto giusto, tutto molto sociale.

"Etica matematica
L'etica matematica riconosce che, per secoli, la matematica è stata usata come strumento deumanizzante. Il QI di un individuo è nella nella metà discendente della curva? La matematica ci dice che quell'individuo è deficiente. Le formule matematiche inoltre distinguono fra la classificazione di una guerra o di un genocidio e sono state anche usate per ingannare gli indigeni e fargli abbandonare le loro terre e proprietà"

Qui stiamo salendo a vette di demenza irripetibili. Fermo restando che il calcolo del QI è abbastanza fallace di suo, come il calcolo del BMI, visto che se non hai alcune nozioni il risultato è fallato, problema che è risolto con nuovi test che virtualmente possono essere fatti da chiunque senza timore che non conosca tali argomenti, tutto il resto è una puttanata di proporzioni tali che nemmeno potevo immaginare esistessero deficienti, stavolta palesati dalle loro stesse azioni e non da "calcoli matematici razzisti occidentali".
Etica matematica... deumanizzante... ma chi cazzo ha scritto queste stronzate?

"Analisi e attivismo
Analisi e attivismo riconoscono la matematica come uno strumento (perché gli altri la vedono come la loro waifu, ndr). Miss Chen nota che "La matematica è un potente strumento per supportare o opprimere". La matematica può essere un importante, largamente non soggettivo mezzo con il quale la giustizia sociale e equità possono essere esplorate e meglio comprese."

Mi sta scendendo la depressione... questo è il cavallo di troia con cui questi invasati pezzi di merda vogliono finire di rincoglionire insegnanti e studenti, che già in quanto puttanate SJW, fra razzismo verso i caucasici e vandalismo, stanno messi meglio del cazzo.

Uno strumento di oppressione... ormai questi coglioni invasati non sanno più che cazzo inventarsi per piangere "oppressione" e se lo inventano, trovando razzismo e oppressione perfino nella scienza.
E c'è gente che li ascolta! Invece di prenderli a sberle a due a due finché non diventano dispari gli danno ascolto, tanto che l'università dell'Iowa STA APRENDO UN CORSO DI LAUREA IN SOCIAL JUSTICE!

Non bastavano i gender studies che sfornano "professionisti" che dicono che la medicina è maschilista misogina perché le "scariche vaginali" fanno pensare male e brutto. No, adesso abbiamo corsi di laurea che insegnano a trovare razzismo perfino nel latte, perché è bianco. E no, non sto esagerando.

Fonte.

6 commenti:

  1. Sono sbigottito O_O questa è follia pura

    RispondiElimina
  2. Ah, dunque sono questi che hanno fatto il riso venere perché quello classico era bianco.
    Prendo atto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intendi proprio riso venere o invece riso nero?

      Elimina
  3. Idiocracy si avvicina....

    RispondiElimina
  4. Fortunatamente la maggior parte della gente ha un po' più di buon senso e non s'iscrive a questa... facoltà??? È una roba per adepti, insomma: qualcosa a cui soltanto altri fanatici come loro potranno pensare (parola grossa, nel loro caso) di iscriversi.

    RispondiElimina