Concerto sospeso per minacce a Bello Figo



Bello Figo continua a mungere la vacca, sempre gravida, del popolino ignorante. Stavolta magari quelli che non capiscono un cazzo pensano pure di aver ottenuto una vittoria, non rendendosi conto che con il loro comportamento stanno portando alla gloria il rapper che "non paga afito".
Per via di dure minacce il suo concerto di Brescia è stato sospeso...

Bello Figo e organizzatori minacciati


"Facciamolo nero, anzi ancora più nero"
Gli insulti razzisti si sono sprecati, ma sappiamo bene che tipo di mentecatti li ha scritti. Gente che non capisce la differenza fra un cittadino italiano che lavora e un profugo, che senza andare così lontano è gente che non riconosce la destra dalla sinistra e il proprio deretano dalla bocca.

Ma oltre a quelli si sono sprecate le minacce anche alla Latteria Molloy, locale dove si organizzava il suo concerto (con cui campa, inutile che vi incazzate che "gli pagate voi l'afitoh con le tassse!!11!", e potrebbe pure pagare più tasse di voi...) che ha preferito annullarlo spiegando che non vogliono creare astio e odio (non riporto parola per parola).


Ora a questo punto i razzisti staranno festeggiando per la grande vittoria (già me li immagino) senza rendersi conto che dare contro a qualcuno in quel modo è la principale via per dargli forza.
Così insegna la sinistra e i cinque stelle, che hanno dato contro zio silvio così tanto, sia a ragione che a torto, che è passato per martire (quanti sono convinti che ogni suo singolo processo fosse fatto dalle "toghe rosse"? Come fosse un santo che non ha mai fatto nulla).
Così insegnano i vegardi, che insultando e minacciando di morte hanno reso il movimento "antivegano" (in realtà solamente gente che ne ha piene le palle della loro violenza e delle loro menzogne) di diversi ordini di grandezza più ampio di loro stessi, autoinfliggendosi un duro colpo alle loro fila, fra l'altro, visto che molti vegani hanno ammesso di vergognarsi di dire in giro di esserlo.

E invece questi episodi si ripetono, con l'unico risultato che ora Bello Figo sta guadagnando tanta di quella visibilità che probabilmente diventerà un fenomeno nazionale, non solo di Youtube.
Al momento ha 196 mila e rotti iscritti, prima ne aveva meno, cifre alte ma che se paragonate ad altri youtuber che sono semisconosciuti sono poche, basti vedere che Zeb89 ne ha quasi 300 mila e comunque rimane uno youtuber di nicchia.

Eppure nonostante non abbia sfondato i 500 mila iscritti (barriera psicologica per essere notati da giornali e televisione, più o meno) è finito in televisione e molti giornali hanno parlato della cosa, e come se non bastasse ora annullano il suo concerto e molti giornali stanno parlando della cosa.
Una copertura pubblicitaria nazionale completamente gratuita, oltre al fatto che chi riceve attacchi simili riceve spesso la solidarietà della gente.
Come è possibile parteggiare con dei babbuini depilati male violenti come la merda?

Ecco, non si può, quindi si solidarizza con un ragazzo che ha solo preso per il culo i suddetti babbuini con la diarrea tutto sommato mentre si faceva i cazzi suoi e non ha fatto male a nessuno.

Se i razzisti e dementi si fossero stati zitti punto e basta il fenomeno sarebbe passato in sordina, ma loro pensando di essere furbi ne hanno parlato in lungo e in largo. Una sorta di effetto Streisand.

Ma soprattutto come si fa a prendere sul serio uno che fa canzoni come "Stasera scopo"?



Ma la superficialità non è prerogativa di questa gente. Pensa che c'è gente grillina che legge qualcosa che scrivo, gli piace, inizia a seguirmi, scrivo qualcosa contro i grillini e si infuriano come calamari degli abissi... E così anche altre "categorie".

3 commenti:

  1. Mi sto ammazzando dal ridere.
    Questo "bello figo" non lo conoscevo, o meglio: fino a questo articolo non ero riuscita ad aver ben presente chi era, e a pensare che potesse suscitare in qualche modo "clamore" anzi rumore mediatico.
    Un mio amico 2 anni fa mi ha passato un link di una canzone che si chiamava "pasta con tonno" e io pensavo che "bello figo" non fosse il nome dell'autore ma fosse un rafforzativo riferito all'atto di mangiare pasta con tonno :)
    "stasera scopo" non la conoscevo, "non pago l'affitto" neanche
    Ma ... ci sono persone con diritto di voto, capaci di minacciare di morte un ragazzo che si diverte ad andare in giro e fare video mentre canticchia "pasta con tonno"? sì?
    Ma si sente da qua a in fondo che sta prendendo in giro il mondo intero

    RispondiElimina
  2. io lo conosco dai tempi di 'pasta col tonno', vera hit nel laboratorio di analisi dove facevo stage. e infatti solo conoscendolo ho capito subito che 'no pago afito' era ironica (anche se poi bastava ascoltarla per capirlo, ma la gente non ha più il senso dell'umorismo)

    RispondiElimina
  3. questi mentecatti sono ancora incazzati per la figura di merda fatta alla trasmissione "dalla vostra parte" ...

    RispondiElimina