lunedì 7 novembre 2016

Social justice warriors minacciano di morte e vandalizzano un cat café

I social justice warriors, che non sono né guerrieri ne per il sociale, si sono accaniti contro un cat café in Texas, mettendo i proprietari alla gogna mediatica online, minacciandoli di morte, telefonate minatorie e vandalismi al loro café stesso, e tutto con argomentazioni che definire ridicole è un complimento fin troppo lusinghiero.

Il cat café razzista

Ebbene, a muovere la mano dei SJW è stata la rivendicazione dei diritti dei poveri messicani schiacciati dal regime bianco etero maschilista patriarcale che stava "gentrificando" il quartiere.
In pratica il crimine dei gestori del cat café è stato comprare l'immobile che prima ospitava un "pinata store" che ha chiuso i battenti, secondo loro il locale è stato "espropriato con la forza".

Accuse a cazzo tanto per giustificare il loro classismo e vandalismo.

E così i proprietari si sono ritrovati inondati di insulti, minacce di morte, gruppi di dementi con i megafoni che urlano insulti fuori dal locale. E per ultimo, ma più grave, tutte le serrature intasate con la colla. Loro fuori e i gatti intrappolati dentro che miagolavano disperati.

Si perché quello è un cat café perché ospitano i gatti. 200 gatti che puoi accarezzare mentre stai lì, gatti randagi che possono essere adottati tramite la "humane society", e qui vorrei sapere che opinione ne hanno gli animalardi...


Il proprietario lamenta uno stress pesantissimo da questi comportamenti, visto che non può stare tranquillo nemmeno ad aprire la mail perché i SJW gli inviano foto di gatti e maiali morti (ancora, vorrei sapere che posizione hanno gli animalardi).

Inutile dire che la "gentrificazione" non c'entra una beata minchia, inutile dire che attaccare in quel modo un gattile risulta fin troppo esagerato pure per chi gli animali li detesta, inutile dire che di giustizia sociale non ne stanno facendo nemmeno un pizzico.

Fortunatamente qualcuno sta cercando di aiutare i gestori, con una raccolta fondi online che punta a riparare i danni fatti e di migliorare la sicurezza, per difendersi da quegli invasati schizzati senza scopo nella vita.

Quindi tenete a mente questo: fra dieci anni, quando la piaga attecchirà per bene anche da noi (il processo sta già iniziando eh, le feminazi fanno parte della piaga SJW, fra gli altri) non potrete più fare o dire sega, perché sarete razzisti bianchi etero gentrificatori privilegiati che opprimono e uccidono le minoranze nere, marroni (cit), ispaniche e asiatiche, uno undici centoundici.

Quella dei SJW è l'ennesima piaga di questo mondo, fatta di ignoranti violenti pronti a mettere chiunque sulla forca. Il mondo sta veramente andando a puttane...

Il sito del café
Notizia con dichiarazioni farneticanti dei sjw

1 commento:

  1. Lo dicevo, io, che prima o poi il fanatismo dei veganimalardi e altri minchioni di questa risma sarebbe stato sostituito da altre forme di fanatismo. Bah, tranquillo: passerà anche questa moda, magari quando questi "guerrieri" di 'sto par di cojoni avranno cominciato a prendersi un manico di botte da parte degli stessi cittadini che hanno vessato.

    RispondiElimina