lunedì 11 luglio 2016

Facebook difende i nazisti

Qualche giorno fa ho condiviso da "siamo la gente il potere ci temono" lo screenshot alla pagina di forza nuova dove davano del verme al ragazzo africano morto dopo la collutazione a Fermo.
Alcuni nazistoni ragazzi per bene non hanno apprezzato la mia condivisione, nonostante non avessi fatto politica (come accusavano, ma si sa che i nazistoni sono rincoglioniti).
Ovviamente li ho sputtanati, ma a facebook la cosa non andava a genio

Facebook censura chi è contro il nazismo, non i nazisti


Arrivano i nazistoni a difendere ovviamente il loro diritto ad essere xenofobi e difendere chi offende senza motivo e poi spedisce pure all'obitorio.
Nomi mai visti prima, polemichette messe su cercando di sfruttare la psicologia della folla e del gruppo ma che sul web male si adattano, decine di account fake.

Uno di questi account aveva una svastica come immagine di profilo, eccola qua:


Insomma, la banda coglionelli si è dimostrata essere tutt'altro che sana di mente.
Così, giusto per insegnargli le buone maniere, li sputtano pubblicamente in pagina sputtanandogli tutto il giochetto del "fingo di essere un lettore di vecchia data e fingo indignazione per sputtanargli la faccia". Ovviamente ho allegato cotanto screenshot.

E che cazzo succede con facebook della minchia? Censurano ME!
I nazistoni, col culo emorroico in fiamme, hanno segnalato l'immagine facendola rimuovere e facendomi bloccare "per 3 ore" (che poi quanto è in realtà non si sa, forse sono 3 ore forse 3 giorni).



E quindi siamo di fronte ad un sistema perfetto dove i nazistoni possono nazistare come cazzo gli pare e piace, totalmente impuniti, mentre chi li sputtana viene censurato, bloccato e riceve minacce di vedersi bloccata la pagina.
Ma vaffanculo va, facebook di merda. E meno male che lo ha creato un ebreo...

5 commenti:

  1. Se diciamo che Faceboock è il paradiso per quelli come loro, insomma prolificano come conigli e per la maggior parte delle volte stanno li mentre che no mettiamo la pagina di "no ai matrimoni gay" quella rimane li ma la pagina "no ai matrimoni gay?" che fa ironia sui loro post prendendoli dal loro sito e a volte modificandoli un pochino solo per sottolineare scritte o robe simili viene cancellata per incitamento all'odio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per non parlare di altre pagine mezze cazzare come "Sinistra cazzate libertà", basata più o meno sui luoghi comuni della Sinistra arcobaleno, comunista e antipatriottica.

      Elimina
  2. Facebook esiste solo per fare soldi, di tutto il resto non gliene puo' fregare una beata minchia.

    RispondiElimina
  3. Forse questa è un'indicazione chiara e precisa di dove sono dirette le simpatie di Zuckamarciaberg.

    RispondiElimina
  4. Capisco la rabbia, ma quel "meno male che lo ha creato un ebreo" suona proprio male.
    Non lo ha creato un ebreo, lo ha creato una persona, con un nome e un cognome.
    Altrimenti scadiamo al livello di quelli che ti hanno fatto chiudere la pagina.
    Spero non te la prenderai per il commento, ti suggerirei una revisione: "meno male che lo ha creato una persona di religione ebraica".

    RispondiElimina