lunedì 13 gennaio 2014

L'altra faccia dell'estremismo animalista

Ieri avevo scritto un piccolo post dove cercavo di non far diffondere il panico relativo alla percezione della violenza animalista. Non era del tutto sbagliato, in fondo non è cambiato nulla sul serio, ma mi sfuggivano alcuni dettagli importanti:

Ho infatti preso in considerazione solo i soliti noti, tralasciando altri dettagli che non sono affatto marginali. Il problema è che nessuno ne parla.

Sono infatti diversi i casi di persone vessate dagli animalisti che sono dovute ricorrere a cure mediche dopo che sono state malmenate da questi sedicenti "amanti dell'amore e della pace".
Il loro reato credo sia stato il solo lavorare con gli animali. Perché se qualcuno lavora con gli animali tenendoli a norma di legge, cioè facendoli vivere in maniera più che dignotosa va riempito di botte, mentre se altri hanno dei canili lager dove gli animali soffrono in modo impensabile (brambilla, ghezzi) vanno idolatrati.

Ma coerenza e demenza a parte, vien fuori che tanto pacifisti questi pezzi di merda non sono.
Anzi, alcuni di loro sono ricollegabili al terrorismo internazionale (infatti molti "animalisti" in Europa sono considerati terroristi non per nulla).

In ogni caso vale il discorso fatto precedentemente.
Anche se era giusto evidenziare questi atti di violenza, che sono andati oltre l'insulto e lo spintone, siamo sempre di fronte ad una situazione immutata, per cui andare nel panico per questi cretini è al momento avventato.

Come detto prima: cambia solo la percezione, perché i media si sono improvvisamente svegliati e hanno iniziato a parlare della faccenda, mentre prima tacevano tutto (e io ero testimone solo di quello che capitava a me e altri a me vicino).


3 commenti:

  1. Barmbilla TROIA, studia, di TERRORISMO DAGLI ANIMALISTI DI MERDA ce ne sono MIGLIAIA, di interventi intelligenti NESSUNO, non per nulla gli ANIMALARDI sono considerati TERRORISTI

    RispondiElimina
  2. Terrorista! Quanto ormai è caduta nel ridicolo questa parola! L'imam di milano rapito dalla cia? Terrorista! Quelli che hanno forzato i cantieri della tav? Terroristi. Quelli di green peace sequestrati dalla russia? Terroristi. Quegli altri sempre in barca uccisi da israele? Terroristi. Ma per favore. Il terrorismo sarebbe una cosa seria, in teoria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I terroristi sono quei cretini che seminano il terrore.
      Quando sono andato a informarmi negli allevamenti per scrivere nel libro informazioni più corrette possibile, non ti dico la diffidenza e la paura che l'allevatore aveva nei miei confronti.
      Ed ero persona FIDATA presentata da un loro conoscente strettissimo.
      Ero fidato ma avevano comunque paura.

      Perché? Perché questa gente fa terrorismo.
      Per cui no, non è caduta nel ridicolo questa parola, anche perché sono state incendiate aziende, mezzi, percosse persone (e l'ho scritto) e all'estero hanno anche piazzato delle bombe.

      Prego, vai ad informarti.

      Elimina