giovedì 13 dicembre 2012

Gli imbecilli de Le perle dei carnivorazzi

Purtroppo torno sull'argomento vegecazzoni. Purtroppo il mondo è pieno di gentaglia che invece di mangiare quello che vuole e basta mangia per religione e rompe i coglioni a oltranza.
Stavolta mi sono imbattuto nella pagina "le perle dei carnivorazzi", che è la copia di "le cazzate dei carnivori" che è la copia della pagina "Le cazzate dei vegetariani".
La copia di una copia... cominciamo bene!

Vanno in giro a prendere screen di sparate infelici o trollate spacciate per buone, facendo quindi proselitismi su di esse.
Se per esempio uno dice che sparerebbe a un vegano animalaro, loro dicono che i "carnivorazzi" sono più violenti dei vegecazzoni animalardi. Logico no? Passano il tempo a rompere le palle dicendo che "facciamo di tutta l'erba un fascio" poi fanno ste generalizzazioni tutt'altro che felici.

Ma la loro immensa stupidità viene dimostrata in migliaia di maniere diverse:
Uno afferma che difendono gli animali in base alla "pucciosità", loro mostrano dei pesci dicendo che non è vero. I canili sono pieni di cani ma vengono adottati solo quelli di green hill. Fanno proteste per i visoni ma se ne sbattono le palle di talpe, roditori, insetti e rane che vengono sterminate nei campi dove coltivano le loro verdure.
Fra l'altro sono degli imbecilli che dicono di amare gli animali e poi mostrano dei pesci dicendo che sono ributtanti, proprio coerente!
A me sinceramente un polpo non fa schifo, ne a vederlo ne a mangiarlo.

Se la prendono anche con stoppa, l'animalardo ardo ardo ardo di "striscia il populismo da quattro soldi", perchè mangia carne. Lo paragonano ad un cannibale.
Si definiscono animalisti ma non conoscono la differenza fra le varie specie. Però si sentono intelligenti, e mi viene in mente il mona di quel proverbio veneto.
Comunque almeno sappiamo di poter tranquillamente definire gli animalardi porci, bovi, cornuti, vacche e capre, perchè loro sono i primi a dire di essere di quelle specie.
Non voglio più sentire lamentele che offendo e insulto se li definisco in quella maniera!

Ovviamente secondo loro il premio hitler messo su da federfauna è una stronzata.
Peccato che i nazisti erano dei ferventi animalari, tanto che preferivano sperimentare sugli ebrei piuttosto che sui sorci. Ho visto molti animalardi dire cose molto violente verso gente che mangia carne e va a caccia. Siamo sicuri che questa trovata sia veramente campata per aria?
No, purtroppo è molto reale, anche se la maggior parte delle minacce è frutto di leonismo da tastiera e non si traducono in realtà.

Sfogliando le immagini trovo una trollata chiaramente ironica, ma che loro hanno preso per buona.
Non sanno distinguere l'ironia dalla serietà. Mi fanno un po' pena poverini, specialmente perchè si definiscono migliori e superiori ai "carnivorazzi" (ogni riferimento alla razza superiore nazista è puramente casuale)

In questa immagine definiscono estremista chi li definisce bestiacce, dando dell'ipocrita ad un dei gestori della pagina antivegana/antianimalarda. Ma come? Non fanno altro che dire di essere uguali e fratelli degli altri animali, tanto che pensano che mangiare carne equivale al cannibalismo, e poi si offendono se li definiscono bestiacce? Coerenza portali via!
Non sanno più che cazzo inventarsi per difendere il loro estremismo... poveretti.

Non riesco neanche ad incazzarmi, tanto fanno pena. E io sono nato incazzato.

Professano la storiella secondo cui la foresta amazzonica viene eliminata per dare da mangiare ai bovini... cazzo, e io che passando vicino a campi e fattorie vedo sempre gli stessi coltivati.
Come mai non cambiano? Sarà che deforestare è una stronzata fatta da quattro coglioni ignoranti che non sanno che quei terreni sono poverissimi? No, colpa delle vacche, informati!11!!
Fra l'altro le vacche si allevano con alimenti non destinati all'uomo, la favola in mezzo alla fiaba proprio, vivono in un mondo tutto loro.

La stronzata sulla carne:
Ed ecco la più grande troiata del secolo: la carne fa ingrassare.
Questi poveri minchioni stellari (finalmente mi sono incazzato) associano i panzoni americani alla carne. Logico no?
Chissà perchè gli europei, che mangiano carne, non sono tutti grassoni stratosferici.
Chissà perchè gli asiatici, che mangiano carne, non sono tutti grassoni stratosferici.
Chissà perchè questi poveri mentecatti prendono dati a cazzo e li mettono insieme per darsi ragione... forse perchè sono ignoranti e non hanno argomenti validi.

Il quantitativo di kcal di un etto di carne è praticamente uguale al quantitativo di kcal di un etto di legumi vari. Come cazzo si può dire che mangiando carne si ingrassa se mangiando legumi assumi praticamente le stesse calorie!?
Si può essere più imbecilli e inetti di così?
Ma come cazzo si fa a fare figure simili?

Mi vorranno dire che i grassoni di mc donald, che mangiano la MERDA (letteralmente, hanno scoperto che almeno il 10% degli hamburger è MERDA di ratto) che nessuna persona sana di mente mangerebbe mai, sono grassi SOLO per colpa della carne del hamburger?
Ci mettono DI TUTTO dentro, dal pane con strutto a tonnellate di formaggio, accompagnato da litri di bevande gasate e chili di patate fritte.
Le patate fritte sono un alimento TOTALMENTE VEGANO e sono le più caloriche.

Ma saranno coglioni questi?
E non voglio sentire la cazzata de "il formaggio ha tantissime calorie e grassi", visto che il formaggio è una parte minima della dieta.

Mangiano solo carne:
Altra cazzata immensa. Giusto per estremizzarsi nel loro brodo di intolleranza e guerra santa contro allevamenti e cacciatori hanno messo in giro la storiella che chi mangia carne mangia solo ed esclusivamente quella. E mettono articoli di come "la verdura fa bene" commentando "poveri carnivorazzi che si ammalano perchè non ne mangiano!11!!" e cazzate simili.
Ma dico, che cazzo hanno nella capoccia?
Ma si guardano in giro o pensano che le allucinazioni e i deliri che gli vengono siano la realtà?
Una dieta equilibrata comprende carne, frutta e verdura. Chi elimina qualcosa sta facendo una dieta sbilanciata. Punto e basta.
Credere che uno che mangia carne mangi SOLO ED ESCLUSIVAMENTE quella è da coglioni stratosferici. Da fanatici religiosi, che sentono una cazzata e la prendono per vera perchè detta da uno dei loro vescovi che predicano la merda.

Il loro eroe Michael Clarke Duncan:
Ottimo attore per carità, ma ha praticamente smerdato tutte le loro teoriucole secondo cui le malattie in genere sono causate dalla carne: Era vegano ed è mortro di attacco cardiaco.
Ovviamente non si sono accorti della piccola incongruenza nel loro credo (che potete pure ridere come polli, ma è così, la vostra è fede ed estremismo), ma questo ce lo aspettavamo già...



Il resto sono stronzate colossali, come il fatto che credono che se lasci le galline allo stato brado non muoiono perchè, cito testuali parole, "che fanno, implodono se non mangiamo uova?", il che dimostra che non sanno un cazzo di natura e catena alimentare, e non sanno che un pollo da solo è facilissima preda di cani, volpi, lupi, orsi e in altri continenti coyote e altri animali selvatici. I polli senza difese finirebbero con l'estinguersi in ambienti a loro ostili, ma loro vanno contro chi afferma questo dicendo "che fanno, implodono?". Coglioni non basta, neanche ripetuto 100 volte, leggere i commenti alla foto per credere.
Il bello è che sostengono che sono gli altri che dicono cazzate!
Il latte fa venire l'osteoporosi, il latte buca lo stomaco, mi chiedo perchè non abbiamo tutti lo stomaco perforato e le ossa fragili ma non glielo domando perchè nel loro mondo è così.

La chicca finale: prendono una frase di uno che dice che i vegani sono "ricchi viziati" e per screditarlo mostrano i prezzi dei salumi.
Ovviamente si mangia solo salumi! Colazione pranzo e cena a base di salumi, senza pane ovviamente. Tutto per dimostrare che mangiare carne costa tantissimo.
 Ma vaffanculo va

24 commenti:

  1. Mi ricordano a tratti i fanatici delle medicine alternative. In primo luogo non si limitano a vivere come vogliono ma pretendono che il loro stile di vita sia superiore e giudicano stupidi quelli che non sono come loro. In secondo luogo sostengono di lottare contro dei conformismi imposti dalla disinformazione e da interessi economici e poi si imbottiscono di prodotti che costano un disastro (mai provato a comprare del Seitan o del Tofu?) e che alimentano giri economici allucinanti. Anche perchè non si vive di sole verdure e seguire un regime vegano coerente e completo (l'ho sperimentato su me stesso per alcuni mesi per pura curiosità) implica alimentarsi con tantissimi prodotti differenti (ad esempio certi pseudocereali che forniscono amminoacidi essenziali) che sono di difficile e costoso reperimento. Almeno nei supermercati italiani. E soprattutto si inventano le più assurde teorie pseudoscientifiche per giustificare il loro stile di vita. Per inciso: se uno mi dicesse "Sono vegano perchè mi va. Tu mangia come preferisci ma a me piace così." non avrei assolutamente un cazzo da dire. E immagino che pure PalleQuadre potrebbe ignorare la categoria se la categoria decidesse di ignorare noi "carnivorazzi" (che io per inciso mangio carne in quantità omeopatiche). :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un mio caro amico è vegano.
      A parte alcune divergenze di opinioni, che credo non cambieranno mai ne da parte mia ne da parte sua, va tutto bene.
      Non rompe con le diete, non dice nulla di nulla. Anzi a volte mi dimentico pure che è vegano.

      Il problema nasce quando inizio a sentire cazzate come "il latte fa *cazzata catastrofica a piacere*" che mi fanno sorgere la domanda del "perchè lo fanno se hanno bisogno di giustificarsi o cercare aprovazione di altri?".

      Elimina
  2. Io ho un mio caro amico che da qualche tempo ha deciso di diventare vegetariano (non vegano)ma devo devo dire che non rompe il cazzo a nessuno, se andiamo fuori a cena lui si mangia le sue verdure e non smarrona chi mangia carne.
    Questa breve storiella solo per far capire alla massa di coglioni che presto riversernno in questi commenti tutte le loro sicumere, che basterebbe solo un minimo di buon senso e nessuno ti scassa il cazzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, non c'è nulla da aggiungere

      Elimina
  3. A me piace cucinare vegano e mangio così per la maggior parte del tempo. Stasera però pollo e pancetta, non me ne vogliate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cuocilo con la birra

      Elimina
    2. Quoto l'ultimo suggerimento. A quel punto però, se mi è concesso, gli darei anche una oliata-infarinata preventiva.

      Elimina
    3. sarà infatti cotto con la birra :O

      Elimina
    4. Dio ti benedica! E buon appetito!

      Elimina
  4. A me la merda di topo degli hamburger piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora quelli di mc donald possono stare tranquilli

      Elimina
    2. Non per fare il precisiono della fungia (e ovviamnte appoggio tutto l'articolo) ma sta cosa degli hamburger di mcDonald da dove esce?
      Mi sembra strano, in ameurca ti denunciano per molto meno, una cosa così stroncherebbe mcDonald in meno di un anno...

      Elimina
  5. Che forza questi con le palle quadre! Gente preparata! ahahaahahahah

    RispondiElimina
  6. Caghiamo il cazzo gratuitamente:

    - Secondo me non è poi così sbagliato dar contro a quel truffatore di Stoppa. C'è che però 'sti coglionazzi sono come il bue che dà del cornuto all'asino, oltretutto il bue prende mensilmente (parlo di admin e utenti, non di tutti i vegani ma nemmeno di tutti i vegecazzari) dieci volte meno dell'asino. Vuoi dirmi che la bontà delle idee non la misuri coi soldi? Fra un ciarlatano che guadagna e uno a secco, penso che abbia avuto successo quello che guadagna, to be honest.

    - Michael Clarke Duncan non è morto di cancro. Con ciò voglio forse dire che la dieta veg fa bene o che Duncan è ancora un simbolo degno dei vegecazzari? Fatevi due conti, visto che è morto d'infarto. LOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facciamo chiarezza: stoppa è un gran coglione che sparge menzogne per dare contro alla sperimentazione e ai ricercatori. Non è giustificabile in nessuna maniera e fomenta gli animalardi e probabilmente ne ha creati a centinaia di migliaia.
      Il fatto che gli stessi animalardi gli vadano contro invece è un'ipocrisia stellare, specialmente per il solo fatto che mangia la carne.
      E' come dire che un ambientalista è un ipocrita perchè respira l'ossigeno prodotto dalle piante, definendolo un mostro che sfrutta la natura.

      Per l'infarto mi sono sbagliato, ma il discorso torna li: sono convinti di non ammalarsi mai con la dieta vegana e vegetariana, e anche quando i vegani muoiono di malattia non sembrano dargli troppo peso

      Elimina
  7. Articolo caustico ma giusto, approvo su tutta la linea.
    Approfitto per lanciare una proposta, visto che a questi vegani piace tanto la natura (Gaia come la chiamano loro) io darei loro un bel pezzo di foresta, lo recinterei e ce li ficcherei tutti dentro.
    Dopo nemmeno una settimana secondo me sarebbero già al cannibalismo più bieco.
    Non solo, tale progetto potrebbe fruttare molto, si potrebbero infatti organizzare dei tour a pagamento sul muro di cinta delimitante la zona con tamto di cartelli recanti avvisi quali "non dar da mangiare agli imbecilli" e simili.
    Poi, se qualcuno si ravvedesse nel frattempo che è rinchiuso, che si arrangi, visto che per tutta la vita ha infastidito il prossimo (anche se mi piacerebbe tirarlo fuori solo per umiliarlo).
    Detto questo, ho notato che tendenze antispeciste si diffondono come il cancro anche nel cinema, Avatar(d) in primis, voi che ne dite? Me lo sono sognato o quel film è dotato di trama banalissima e tristemente fallata? Alla fine tifavo per gli umani, ma dico io, quanto deve far schifo un film che ti fa tifare per quelli che pretenderebbe di far passare per i "cattivi"?

    RispondiElimina
  8. sono settimane che hanno cominciato con le foto degli agnelli con scritte blasfeme contro la Pasqua -.- ho messo un avviso sulla mia bacheca che invita, fra gli altri, i vegani di cancellarsi dalla mia lista amici e non uno l'ha fatto fin'ora, e ho anche deciso che posterò una ricetta a base di agnello per ogni foto che intaserà la mia home! sono anni che sopporto in silenzio per il quieto vivere,quest'anno la musica cambia! ;)

    RispondiElimina
  9. sono andata sulla pagina di questi mentecatti, e ho trovato questa perla

    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=237560219712641&set=a.132916133510384.24848.132913250177339&type=1&theater

    erano tutti contenti. peccato che io viva in Finlandia, vicina alla Svezia quindi e in continui contatti commerciali, politici, ecc. sia l'una che l'altra non si sognano nulla di tutto ciò infatti il consumo di latte, yogurt, viili (un tipo di yogurt tipico del Nord Europa) formaggi, e burro è molto alto, tenete conto che solo lo scaffale del burro nei supermercati è lungo 20 metri ;) così come il consumo di carne è anch'esso molto alto, la carne è venduta per lo più tritata e cucinata come base delle zuppe o delle polpette. d'altra parte qui c'è freddo (siamo arrivati a volte a -26) e abbiamo la neve alta 3 metri, sicché una dieta vegan sarebbe un vero e proprio suicidio.

    RispondiElimina
  10. In tutta questa bellissima sequela di opinioni da bar sport, non ho capito però perché devi fare deep linking su una mia immagine, il che equivale decisamente a rompere i coglioni al mio server e alla banda che io pago (http://www.dirittoproarte.com/leggiaut/alessia4.htm), quando io, seppur vegana, non solo non rompo a nessuno e me ne sto tranquilla nel mio, ma sono anche intollerante alla maggior parte dei vegani.
    L'immagine che hai utilizzato prendendola dal mio sito, illustrava un piatto di affettati vegan. Che non sono 'imitazioni della carne' come da te supposto in modo piuttosto ignorante, ma semplicemente proteine vegetali a fette, che è solo la forma migliore per farle entrare in un panino o per non mettersene in bocca 1 cm cubo. Se i produttori vogliono chiamarlo 'salame', è solo per identificare un tipo di gusto rispetto a un altro.
    Francamente, utilizzare proprio me e in un modo così stupido per sfogare il tuo astio verso una categoria di vegani non ha nessuna logica. Ti chiederei quindi di evitare associazioni tra quello che faccio o sono io e quello che fanno sulla pagina che citi. Perché è un po' come parlare di stupratori linkando al tuo sito solo perché sei nella categoria 'uomini'. Io ho le mie idee, tu le tue e va benissimo, perciò non venire a rompere i coglioni tu, esattamente come faccio io. grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non capisco sto casino...
      Sono andato su google immagini e ho linkato la prima immagine che mi è capitata a tiro, senza stare a guardare il sito che la postava.
      Il problema è nato quando genialmente si è impedito il semplice link e si è fatto comparire il link al sito che la ospitava.

      Elimina
  11. mammamia ragazzi quanta ignoranza! ma tutto st'accanimento da dove nasce?! gli imbecilli sono ovunque, anche tra i vegani, ma non vedo il motivo di mettersi sullo stesso piano. Io sono vegana da due anni, i miei amici più stretti sono i cosiddetti carnivori e quando facciamo le grigliate a casa mia abbiamo due griglie una per la carne/pesce e un'altra per le verdure. non sono pazza sto una favola e non rompo il cazzo a nessuno. Ma rabbrividisco davanti a certi post.. ma che bisogno c'è? dopo sta sfuriata telematica vi sentite meglio? bah. e comunque visto che mi sembra di aver letto tante cose inesatte sui vegani vorrei chiarire alcune cose:

    1. se sei un vero "vegano" e non lo fai per sport per qualche mese solo per provare, il seitan te lo fai in casa e con 2kg di farina (circa 2€) fai 800gr di seitan

    2. non conosco un solo vegano che mangia come avete scritto voi, con tutte ste robe costosissime e introvabili, il tofu 400gr costa 2.20€ e il tempeh costa sui 3.50€ 200gr e se hai una yougurtiera te lo puoi fare pure in casa. ma poi scusate ma la carne i formaggi e il pesce quanto costano? ma che ce fate i conti in tasca? ma che vi vengo a dire "ammazza quanto l'hai pagata sta fiorentina... ce l'hai i soldi eh? bella la vita eh?" mah.

    3. non so che tipo di persone conoscete voi, ma i vegani che frequento io non sono sti radical chic che descrivete, io nel mio piccolo faccio quello che posso per la mia salute e per gli animali che povere stelle che SECONDO ME hanno diritto di stare a sto mondo e morire di vecchiaia come noi. sta dittatura dell'essere umano su sto pianeta che è di tutte le specie e razze la devo ancora capire.


    cmq regà volemose e bene e chissenefrega de quello che te mangi, con chi vai a letto o se te piace il mare o la montagna ognuno c'ha na coscienza propria e deve risponde solo a se stesso e alla propria etica.


    e come diceva la bonanima di mio nonno " chi se fa li cazzi sua, campa cent'anni"

    ;) ciao a tutti ;)

    RispondiElimina