sabato 10 marzo 2012

L'angolo dei ciarlatani parte seconda

Dopo il primo capitolo vediamo di sputtanare altri ciarlatani e coglionazzi vari che spargono vera e propria merda nell'etere al fine ultimo di imbonire e mettersi in tasca i soldi dei malati, portandoli spesso a morte prematura anche in casi in cui il paziente si sarebbe potuto salvare.

Dopo aver ricevuto buone notizie dal forum HIV Forum, che ha allegramente sputtanato il "professore" marco ruggiero per la vendita dello yogurt a migliaia di euro (la cui carriera accademica sembra giustamente ormai alla fine) vediamo di elencare altri avvoltoi:

Nota bene: in questa lista vengono elencati degli emeriti coglioni e le loro fantasiose quanto inutili cure spillasoldi, in caso di malattia seguire sempre i DOTTORI VERI!

La cura di rudolph breuss:
Eccolo la, un altro genio: la sua cura consiste nel digiuno. Ma non digiuno digiuno, ma un digiuno mirato a escludere certi alimenti. E già qua non è più digiuno, ma per i ciarlatani sparare cazzate è all'ordine del giorno...
Comunue sia, il sedicente professorone sostiene che il cancro si alimenta di certi tipi di cibi, come le cellule si alimentano dal cibo, quindi la sua cura consiste nel eliminare questi cibi, per poi dare piante mischiate a whisky e miele, che secondo lui curano leucemia e cancro...
Secondo gli emeriti coglioni ASSASSINI che riportano tale stronzata, il metodo breuss avrebbe curato, dal 1990 in poi, 45 mila pazienti affetti sia di cancro che di altre "malattie incurabili".

Eh, tutti coglioni al mondo: si inventano cure costosissime con macchinari che costano l'ira di dio quando basta non mangiare il radicchio e trincare whisky come alcolizzati...

Gente da segnalare alla polizia postale (e fatelo per favore): Portale Oncologico.
Che di oncologico sto cesso di sito ammazza innocenti decisamente non ha nulla!
Basta leggere l'introduzione del blog per capire con chi si ha a che fare:

"Se in questo periodo state valutando tra il trattamento oncologico convenzionale e il trattamento alternativo, rendetevi conto che i rapporti convenzionali sul cancro intrappolano spesso i pazienti con l'uso di falsa autorità. Fanno tutti schieramento compatto: i medici con i loro titoli accademici, la FDA e le aziende farmaceutiche con tutti i generi di pubblicità che esaltano un sistema di vita migliore se solo continuate a versargli quattrini e ad annegare il vostro corpo in prodotti chimici sintetici."

E continua pure con altre stronzate siderali!
Questo qua è da arresto, anche perchè sostiene che le "cure alternative" non funzionano perchè i pazienti fanno l'errore di seguirne solo una! Bisogna andarci giù pesante e seguirne il più possibile!
Fanculo ai soldi! Bevi acqua orgonica, mangia yogurt ruggiero a chili, cura il cancro con bicarbonato e vitamine (ovviamente comprate a prezzo 1000 volte maggiorato dai "medici alternativi) e tutte le altre stronzate! Così si guarisce!
Quasi 8 mila persone hanno visto il sito, il danno non è molto grave ma se lo si fa chiudere è meglio: http://stopalcancro.blogspot.com/
Ha pure messo i banner per guadagnare, così si prende la sua bella fetta di sciacallaggio.

Ed ecco william donald kelley:
Un dentista (e mica cazzi) che ha curato il cancro a 30 mila persone, ovviamente i nomi e i recapiti sono inesistenti, perchè se uno cura tante persone non rende il tutto pubblico così da dimostrare i fatti, no...
Salito alla ribalta per aver "curato" niente popo' di meno che Steve McQueen, l'assassino è stato preso d'assalto dai malati di cancro.
Lo sfortunato attore, McQueen, aveva avuto dai medici convenzionali una brutta diagnosi: tutti sostenevano che non c'era più nulla da fare. Allora l'attore, in preda alla disperazione (come molti malati incurabili) si è rivolto a kelley, che ne ha avuto purtroppo una grande pubblicità, nonostante McQueen sia morto 3 mesi dopo aver iniziato la mirabolante cura alternavita a base di cura con caffè (gli infilafa i chicchi nel culo...), shampoo, iniezioni di materiale organico di vacche e pecore, massaggi e iniezioni di amigdalina. Con questo popo' di cure (e sticazzi!) kelley ha pure annunciato che McQueen sarebbe guarito completamente, invece stavano crescendo a dismisura le metastasi (McQueen è morto sotto i ferri, mentre cercavano di eliminarle).
Che dire: è diventato famoso per aver ammazzato un paziente non curandolo, e ancora oggi ci sono imbecilli che diffondono le sue stronzate!
Che bello il magico mondo delle cure alternative!

charlotte gerson:
Questa è geniale: cura il cancro con succhi di verdure.
E non solo il cancro, ma anche altre malattie croniche.
Allegato al libercolo (un ciralatano che si rispetti DEVE sempre intascare bei soldoni da quello che fa) c'è un film che racconta i pareri di "medici e pazienti" e le testimonianze di chi è guarito (guarigione sotto contratto, loro pagano e quello dice stronzate), e che "mette in evidenza come la scienza medica sia ottusa, schierata, faccia  fare alle cause farmaceutiche e accusi le cure alternative".
Bello come gente che chiede fior di milioni, vende libercoli e film del cazzo accusi gli altri di speculazione! E' fantastico vedere certe facce da culo rampanti.


E per questa volta mi fermo, ma ovviamente non è finita...
Nasce un ciarlatano ogni giorno, e siccome gli idioti non si fanno mancare nulla vengono proposte le stronzate di ciarlatani morti anche 100 anni fa, per cui la lista di cure alternative è immensa (e nonostante tutto la gente continua a morire, farsi un paio di domande, sciacalli che propagandate sta merda, no?)

22 commenti:

  1. "Questo qua è da arresto"
    Come tutti gli altri ciarlatani.
    Sciacallare sulla pelle di persone comprensibilmente disperate e', secondo me, la cosa piu' ignobile e indegna che una persona possa fare.
    Preferei suicidarmi, piuttosto che arrivare a questi mezzi per guadagnare 4 €!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente è così, ma in quel sito ci stanno cazzate assurde, come mortalità del 98% in caso di cancro (e non è vero neanche per il cancro al pancreas, il peggiore, che ha il 95% di mortalità, figurati gli altri) e tanto terrorismo e disinformazione verso la medicina.

      Ho visto molto meglio quel tizio cubano che vendeva estratto di veleno di scorpione, che consigliava assolutamente di continuare le cure ma di provare anche il suo prodotto (che da gratis o quasi).

      Elimina
  2. ti preciso una cosa:
    hivinforma è il sito dissidente ... www.hivinforma.it
    hivforum è un forum di informazione su HIV, che è qualcosa di diverso. No, scusa, ma non vorrei si confondessero i due siti.
    Capiscimi... il nome "hivinforma", dei dissidenti, è volutamente confusionario:
    su facebook sono www.facebook.com/infohiv
    su youtube sono www.youtube.com/hivinforma
    il sito è www.hivinforma.it ...
    avessero messo qualcosa tipo hivalternative.it, sarebbe stato più chiaro. Così, invece, uno va su hivinforma pensando di trovare informazione e trova il sito dissidente.
    Ossia: informazione pure quella...ma spazzatura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Errore mio di distrazione, madornale pure.
      Corretto.

      Comunque sono una bella manica di ciarlatani infami quelli pure...
      Mi sa che a scrivere su tutti i ciarlatani del mondo non si finisce mai, ci vorrebbe un blog apposta

      Elimina
  3. c'è anche medbunker.blogspot.com ma sono sicura che già lo leggi

    RispondiElimina
  4. PS e cosa mi dici di questo, proveniente dalla pagina dei dissidenti?
    http://www.facebook.com/infohiv/posts/263401387075883
    quando si arriva ad attaccare una persona od associazione con riferimenti sessuali, tutte le volte significa che si hanno finito gli argomenti con cui controbattere la posizione avversaria. Mi sbaglierò, ma...

    RispondiElimina
  5. vai su whois.net
    digita sul box di ricerca hivinforma
    seleziona ".it" dal menu a tendina e clicca su "go"
    poi, letto il nome del proprietario, vai su google e cerca suddetto nome, dovrebbe apparirti come primo risultato un profilo linkedin. Aprilo e divertiti con l'inglese... non so quanto sai l'inglese tu
    In questo momento non ho la certezza matematica che si tratti della stessa persona, per cui, prendi tutto quello che ti sto dicendo con le dovute molle; l'unica cosa uguale tra le due persone è la provenienza e il nome e cognome. Non vorrei assolutamente mai attribuire un'accusa così pesante, come quella di ciarlare sulla salute degli altri, ad una persona che poveraccio fa il proprio lavoro e basta
    Per cui magari dammi una mano a capire se è la stessa persona...
    Sai com'è: sbugiardare i ciarlatani, va bene
    ma diffamare una persona rovinandone la reputazione quando non si ha la certezza matematica, mi sembra assolutamente stupido e malevolo. cosa che io non sono
    io le istruzioni te le ho date solo perché se puoi mi dai una mano a capire se è lui, qualora non fosse, chiedo le dovute scuse

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difficile dirlo Elena.
      Ho notato però che il tizio su linked in aveva un sito, ormai scaduto, su tophost che è lo stesso hosting di hivinforma.it.

      Non vuol dire nulla per carità, ma adesso sai che hanno stesso nome, cognome, provenienza e servizio hosting preferito...

      Come dicevano? 3 indizi fanno una prova?
      Comunque è ancora poco per dire qualcosa con certezza

      Elimina
  6. infatti è troppo poco, per poter parlare... anche io avevo una volta un sito su tophost
    bisognerebbe capire se su facebook ha un profilo, se su linkedin c'è la foto, e associare le 2 cose. l'unico profilo che conosco è www.facebook.com/infohiv ma non c'è il nome; però si dà il caso che, una pagina, ha un amministratore...
    Poi non ti nascondo che per sospettare sia lui, mi sono fatta anche prendere da un pregiudizio che di fatto non ha capo né coda:
    questo parla di GNU/Linux, open source, sistemi operativi liberi, libertà, alternative...
    Ribadisco che le persone e situazioni che conosco io non hanno alcun fondamento, però ne conosco una serie di questi personaggi qua. Sono linuxari convinti e allo stesso tempo negazionisti aids convinti o, comunque in genere, complottisti convinti.
    Che poi da ragazzina sia stata linuxara convinta pure io, adesso guardacaso son passata a mac per la maggior facilità d'uso... non mi azzarderei mai ad associare il sistema operativo usato, a una certa ideologia politica o peggio ancora all'appoggio o meno di teorie sulla salute. Però, appena avevo letto quella cosa, mi era venuto istintivo pensare che fosse quella persona là anche dall'approccio coi computer.

    RispondiElimina
  7. aggiungo...
    da quanto ho letto in giro, al convegno del 16 maggio 2011 a bari si sono presentate la bellezza di venti persone.
    quindi...
    poco o niente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su linux non saprei dirti, certo che essendo il tizio fissato potresti stare a guardare nei letamai (siti web/forum/facebook ecc) se parla di sistemi open source.
      Così almeno vedi se il gestore ciarlatano della fogna e il tizio hanno anche questo aspetto in comune, e se è così sono 4 coincidenze...

      Comunque si, molti si danno all'open source perchè straccioni dentro e hanno la filosofia che loro devono avere tutto gratis, altrimenti è un complotto. Ricordo un complottardo maggiore (quello che avvelena l'etere con balle) aveva sparato a zero sul povero Steve Jobs, perchè "promotore del closed source e del suo arricchimento" bla bla bla o stronzate simili.
      Da li capisci che sono degli straccioni che pensano che tutti dovrebbero lavorare gratis per loro, e loro ovviamente devono essere gli unici ad avere soldi.

      Questo è l'approccio complottista, perchè magari i linuxari hardcore lo fanno perchè preferiscono fare le cose alla vecchia maniera o gli piace proprio il sistema

      Elimina
  8. guarda io all'epoca parlo 2002-2005 usavo linux perché mi ci trovavo bene, linea di comando e pochi discorsi...avevo fatto rivivere un computer di 3 anni prima, ho risparmiato un sacco di soldi di licenze software e di macchina nuova, anche se ho dovuto pagare 100 euro l'installatore ma capisci a me, 100 euro rispetto ai 5000 che mi aspettava tra macchina nuova e licenze...
    però con l'avvento dell'interfaccia grafica è peggiorato tutto per cui sono tornata a windows, fortuna adesso anche l'open source su windows si muove www.nvda.it - quando l'alternativa è spendere 1300 euro... beh...capisci che l'open source è sempre meglio dei crack.
    però ultimamente il mac risponde di più alle esigenze mie al di là del nome e del logo che porta chi lo produce! In ogni caso, farò delle ricerche in merito al tizio in questione anche sui social network e i forum informatici, anche se è un po' che non li frequento
    Ti dirò...diversi anni fa lo conoscevo un dissidente aids di parma, un sieropositivo che era fissato sia col negazionismo aids sia con linux
    non lo conoscevo di persona ma lo avevo letto su qualche forum, ora non so che fine abbia fatto, tra i negazionisti aids era uno di quelli che in qualche modo aveva rispetto per chi non la pensava come lui anche se se la prendeva con chi assumeva terapie, nel senso "non ti rendi conto della merda che prendi, se vuoi prendila pure cazzi tuoi" ma non veniva certo a bussarti sotto casa con la pistola per non fartele prendere.
    Io spero per lui che non gli sia successo niente che sia ancora vivo, ma non so

    RispondiElimina
  9. l'aumento dei ciarlatani si riscontra prevalentemente anche su youtube. Oggi il principale mezzo di pubblicita' e diventato proprio youtube che ormai ogni giorno si riempie di videomonnezza atta a pubblicizzare quel tipo di cura alternativa o quella sconvolgente notizia complottistica... Aggiungiamoci pure il numero incredibili di idioti/e che aprono canali senza dire nulla ritenendo che possa interessare a qualcuno... Ormai e' un delirio ti racconto questo aneddoto due tizi (evidentemente gay per carita' non sono omofobo ma porco giuda senti qua) uno dei due intervistava l'altro perche aveva dichiarato in un video che si era "fatto" testuali parole willowsh ... ora che questo tizio non mi e' simpatico (vabbe') ma andare a dichiarare una cosa simile su youtube inventandosela di sana pianta! Qui dall'omofobia si sta passando al contrario la eterofobia!

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. non so ma davvero ritengo che oggi si stia superando il limite accettabile... finche' si scherza o si fa ironia siamo daccordo ma se pensiamo che qualsiasi imbecille su youtube riesca in modo lesivo (per una spacconata da idioti) a rovinare la tua vita fa davvero tremare... Ecco perche continuo ad essere supporter dell'anonimato almeno su youtube

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, secondo me l'anonimato nel web è cosa sacrosanta.
      Io già ho problemi di mio e per questo non posso dire chi sono, in più si aggiungono schiere di imbecilli pronte a fare stalking (e wasp ne è stato vittima) e minacce pure gravi, e come minimo ti mettono nella gogna (straker ci ha provato con me, ma ha beccato il nome di un povero cristo che non c'entra nulla).

      Riguardo l'idiozia, prova a guardare idiocracy, ti racconto un aneddoto (ma forse già lo sai): una volta un complottardo mi ha dato dello sfigato gay perchè scrivevo bene, in italiano corretto. Ebbene, nel film gli idioti ridono dell'unico dotato di QI normale perchè parla normale, e gli danno della checca.

      Fa pensare... idiocracy è ambientato in un futuro prossimo, 500 anni, ma mi sa che fra soli 20 anni al mondo saranno rimasti solo idioti rampanti

      Elimina
  12. Vi informo che le "terrificanti" teorie del prof Ruggiero che vi agitano tanto, sono state giudicate assolutamente pertinenti col la ricerca scientifica e che le Autorità incaricate di verificare le sue "terribili" colpe hanno valutato che non sussistono irregolarità nell'attività didattica e di ricerca del professore. Spiacenti se voi, Hivforum etc ne rimarrete delusi.
    Cordialità. E auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco un genio che gongola per l'ennesimo raccomandato che mantiene la sua poltrona.
      Complimenti.

      Elimina
  13. Pure Gesù Cristo era un "Ciarlatano" e l'hanno ammazzato.
    Chi sono i veri dottori che dici tu?
    Vai a farti la chemio che guarisci e stai una favola...ma che ne sai tu ,hai avuto un cancro e hai provato le cure alternative?Sicuramente ti pagano le loby farmaceutiche per parlare così.
    Io dico che la costituzione italiana prevede che un cittadino può scegliersi la cura che vuole sbagliata o giusta che sia, non imporgliela con la terapia "ufficiale".
    capito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conosco tante persone che hanno fatto la chemio e ora stanno tranquillamente in salute.
      Quanti ne conosci che sono sopravvissuti grazie ai metodi ciarlatani?
      Nessuno? Oh, ma guardacaso!

      Elimina
    2. Anonimo, in qualsiasi branca della ricerca (qualsiasi, lo ripeto per sicurezza), tu fai il tuo lavoro e lo sottoponi al giudizio dei tuoi pari (perchè nessuno è infallibile e l'errore o il miglioramento ci scappano sempre).

      Ora presta attenzione: seguire questo iter = bene; non seguire e farsi propaganda da solo ignorando = male.

      Ovvero: quello che passa attraverso la verifica indipendente di altri è bene, quello che si sottrae al confronto è male. Gli alternativi appartengono praticamente tutti alla seconda categoria. E per cure che solo loro considerano valide si fanno pagare migliaia e migliaia di euri.

      Chiuso, Ende, finish, vonde! Continua a berciare quanto vuoi ma la realtà è questa. Se non ti piace attaccati.

      Elimina
    3. Che tristezza i collaboratori commerciali dei ciarlatani che vanno a blaterare sui siti debunker, forti dell'anonimato di internet! Mi ricordano i "commentatori" di vaccaro, il 95% dei quali sono naturopati o altri venditori di "terapie naturali"!

      Elimina