giovedì 23 giugno 2011

Male assoluto DHMO

Ebbene si, ci troviamo di fronte all'ennesimo prodotto chimico mortale, cancerogeno, pericolosissimo e tossico, usato dal governo e dalle grandi multinazionali in barba alla nostra salute.
E' da anni nel mirino degli illuminati dal signore, quella gente che dall'alto della loro camera con pc riescono a svelare gli intrighi più sordidi e nascosti al mondo, orditi sia da potenti umani che dagli alieni.
Stiamo parlando del DHMO, sostanza chimica molto tossica e pericolosa.
Di cui l'uso nella sperimentazione animale, o vivisezione, è stato sbandierato dalla compagine animalista.
Ma vediamo quali sono questi effetti dannosissimi di sostanza pericolosissima:

  1. Se inalato accidentalmente uccide.
  2. Esposizioni prolungate al DMHO allo stato solido provocano danni ingenti ai tessuti.
  3. Massicce ingestioni provocano diversi effetti rischiosi per la vita.
  4. E' il componente principale delle piogge acide.
  5. Il DMHO allo stato gassoso provoca gravi ustioni.
  6. Porta allo disfacimento e corrosione di diversi metalli.
  7. Trovato nelle biopsie di diversi tumori.
  8. Era somministrato a cani violenti che hanno ucciso delle persone, padroni compresi.
  9. E' coinvolto nei cicloni, tornado e perfino nel fenomeno conosciuto come "el nino" (si legge "nigno").
  10. E' impiegato nella propulsione di veicoli militari, e anche somministrato ai soldati per aumentarne le performance sul campo di battaglia.
E la lista potrebbe andare avanti ancora a lungo...

Il sito che contiene queste preziose informazioni è carico, vale la pena leggerlo: http://www.dhmo.org/facts.html

Ora parliamo seriamente, perché fin'ora perculavo.
Gli effetti elencati nel sito sono veri, ma usati in modo da farli sembrare pericolosissimi. Insomma, è la classica tattica usata da antivaccinisti e anti SA per dipingere come maligno quello che riguarda la medicina.

Infatti il DHMO, o monossido diidrogeno, è il nome scientifico, mai entrato nel linguaggio comune, dell'ACQUA.

Ebbene si, l'acqua se inalata uccide (ma và!) e il ghiaccio ti distrugge la pelle, fa arruginire o ossidare i metalli ed è coinvolta nelle piogge acide.
Questa pagina è stato, ed è, una sorta di esperimento sociale, a cui ancora oggi credono schiere di poveri imbecilli nonostante ormai mezzo mondo abbia svelato l'arcano.

I soliti boccaloni ignoranti che ci cascano, come una tizia su facebook che voleva ammazzare tutti perchè nei laboratori davano acqua agli animali perché ovviamente se chiamata DHMO è cancerogena e mortale, ci sguazzano e ricondividono la cosa come fosse la summa e il condensato del sapere cosmico. Qualche domanda sulla qualità del resto delle loro affermazioni?

Ora gli sciachimisti hanno un'asso nella manica: visto che le scie di condensa sono state analizzate in quota e risultano essere semplice acqua, i marcianò bros possono iniziare a chiamarla DHMO e a elencarne i pericolosissimi effetti sulla salute, sparando cazzate senza tecnicamente inventarsi nulla o mentire.
E' molto meglio di citare i soliti e noiosi bario, manganese e quarzo, non trovate?

12 commenti:

  1. LORO scherzano.I complottisti si fanno abbindolare, e non si rendono neppure conto di essere perculati alla grande. Che triste mondo malato.

    RispondiElimina
  2. E pensare che se fossi un ciarlatano potrei inventarmi una stronzata credibile, veritiera ma completamente strampalata e fare tantissimi soldi...
    E io che insisto a voler fare le cose onestamente

    RispondiElimina
  3. Se ben ricordo la storia del DHMO è nata come test per provare la credulità degli utenti di internet.
    Ci sono cascati in parecchi, tra questi ricordo un noto (insomma) dr. specialista in medicine naturali (penso si capisca di chi sto parlando, altrimenti "fai a meno di andare lì")

    RispondiElimina
  4. No, non ho capito di chi si tratta...

    Continuano a cascarci ancora oggi... purtroppo fare di questi scherzi è una cazzata, perchè alla fine ste stronzate vengono assimilate dal complottismo e non la mollano più neanche di fronte alla realtà.

    RispondiElimina
  5. È un scherzo, è uno scherzo... anche perché, se no, con tutta l'acqua che bevo durante l'estate, be', dovrei essere morto da un pezzo XD
    To' il modo giusto di scrivere el niño ;-)

    E.

    RispondiElimina
  6. Oh bene, mi basta solo copiare il carattere...

    Ovviamente non è vero nulla, ma spesso con queste cose non si sa se lo fanno per scherzo o per mangiarci sopra...

    RispondiElimina
  7. scusate, l'avete capito voi che è una burla o c'è una fonte?
    perché io nel mio blog ho trattato la cosa come se fosse seria, ma se è solo una burla, aggiorno tutto. Il buon senso mi dice che è una burla, ma c'è da qualche parte un'affermazione in merito, degli autori originali? quello intendevo.
    Io immagino che sia una burla però non si sa mai!
    comunque:
    anche io faccio la teoria dei complottisti, pallequadre ti ricordi quella dei libri?
    quella di quando ti prudono le mani quando le metti tra le pagine di un libro e i peli aderenti al foglio fanno l'effetto prurito? Ecco
    le zanzare killer che si annidano sui libri di un certo indirizzo politico tipo quelli di saviano o affini :) se facessi una cosa del genere sai che casino?

    RispondiElimina
  8. Forse nel sito c'è scritto qualcosa di più preciso...

    Comunque ti prego non farlo!
    Qualsiasi stronzata propinata in rete diventa divina verità per quei cialtroni... dopo non te ne liberi più

    RispondiElimina
  9. In realtà è una bufala vecchiotta, ma è pazzesco come ci siano boccaloni che ci cascano ancora. A chi vuole "le fonti", ecco qui un intero sito dedicato che denuncia i pericoli della sostanza (astenersi sensibili):

    http://www.l-d-x.com/dhmo/

    C'è stato pure un quotidiano nazionale, non ricordo più quale, che ci è cascato con tutte le scarpe, con un articolo che riprendeva pari pari quanto indicato da questa pagina web. Mai smentita, tra l'altro, o almeno non che io sappia. Grandiosa, comunque. A me fa sempre scompisciare.

    (Ehm...avviso per i decerebrati: il sito è una BURLA...)

    :)

    Dylan

    RispondiElimina
  10. Pure la bufala delle scie chimiche ormai ha tanti anni alle spalle...
    Su facebook ogni tanto spunta qualcuno che ci crede, non so se arrivano a questi siti web per caso o se qualcun altro gliene ha parlato...

    RispondiElimina
  11. Ho letto con piacere l'articolo. Sfortunatamente è più facile assecondare rivoluzioni casalinghe dirette a nemici occulti (e, come tali, indefiniti e inattaccabili, ma sempre pronti all'attacco), che caricarsi sulle spalle i problemi accertati del mondo.

    Però almeno si ha di che bloggare e di che burlarsi.
    Di nuovo, complimenti, è un piacere leggere il blog.

    RispondiElimina
  12. Grazie.
    Si è molto più facile.
    Pensa, per il solo fatto di aver citato la sindrome di Quirra sono stato bersagliato da giorni da una cricca di cinque persone, minacciato di querele e insultato.
    Immagino che i complottisti non vogliano cose del genere se la prendano con i mulini al vento che non possono ribattere

    RispondiElimina