La carne rossa dimezza il rischio depressione e ansia

Sulla carne, specialmente quella rossa, si è fatta una disinformazione martellante che nemmeno la propaganda nazista quasi quasi. Un altro po' e pare che avvicinarsi alla carne rossa più pericoloso dell'avvicinarsi al piede di elefante della centrale di Chernobyl. Ma la realtà è ben altra, tanto che si è scoperto che la carne rossa dimezza il rischio di depressione.

Secondo uno studio condotto su mille donne australiane chi riduce la quantità di carne rossa al di sotto delle quantità consigliate per la dieta è più propenso a sviluppare depressione e ansia del doppio rispetto a chi ne consuma una normale quantità.
Anche escludendo altri fattori, come fumo, condizioni sociali, peso, salute generale e attività fisica la correlazione rimane.


Ma non si parla di tutte le carni rosse, ma di ovini e bovini. Le altre, come il maiale, non hanno questa correlazione. C'è anche il rovescio della medaglia: eccedere regolarmente con le quantità consigliate (circa 400 grammi la settimana, divisi in 4 volte) annulla l'effetto benefico.

Ovviamente la carne deve essere di prima qualità, come le nostre provenienti da buoni allevamenti.

Insomma, sembra che come al solito un consumo ponderato e non eccessivo della carne rossa porti numerosissimi benefici, benefici che molti si perdono e lo danno pure a vedere.





Ricordiamoci di quella gente che parte con problemi psicologici orientandosi ad una dieta "estrema" e che poi addirittura peggiora. Questo studio conferma uno dei meccanismi che portano al peggioramento. Di uno dei tanti perché alla fine sono tante le cause: carenza di colesterolo buono, carenza di vitamina B12 (rara ma accade sempre più spesso) ecc ecc.

In ogni caso va sottolineato come in questo caso l'essere vegetariani o vegani non cambi nulla: anche se si mangia di tutto se si evitano agnello, pecora o vitello e manzo si rischia di incorrere in questo squilibrio.
Più manzo per tutti!

Aspettiamo l'ennesimo titolo sensazionalistico del tipo "la carne ti fa diventare giallo e ti si sgretolano le balle" oppure "se mangi carne in due secondi ti esplode lo sterno ed uno xenomorfo infesta la nave spaziale".

The telegraph


Nessun commento:

Posta un commento