Ragazzi lasciati fuori dalla scuola perché i tentativi di aiuto fanno infuriare le femministe

Nel Regno Unito la situazione sta degenerando da parecchi anni e pare nemmeno lentamente. Sempre più ragazzi infatti non riescono a studiare decentemente: per fare un esempio entrano nelle università il 57% delle ragazze contro il 43% dei ragazzi mentre il tasso di suicidi maschili è altissimo. E la situazione peggiora di anno in anno, ma nonostante questo se si prova ad andare incontro ai problemi dei ragazzi le femministe si infuriano, protestano, minacciano o ridicolizzano:

Una sola università nell'intero Regno Unito aveva messo su una figura professionale a supporto dei ragazzi: la University of West England.
Ma hanno dovuto cestinare la posizione di "men's officer" quando l'unico candidato per la posizione, un certo James Knight, ha ritirato la sua sottoscrizione.
Nonostante il ruolo fosse di supporto psicologico per i ragazzi, molto spesso sottovalutato, gli studenti hanno iniziato una bella campagna denigratoria contro quel ruolo, sfociata in continue molestie nei confronti di Knight che hanno causato la sua scelta di ritirarsi.
Guai aiutare i ragazzi in difficoltà!


Tutto questo mentre i suicidi fra ragazzi sono doppi rispetto quelli fra ragazze, anche se i ragazzi sono la minoranza. Questo giusto per dare una proporzione ai problemi.

Altro problemino: i ragazzi vengono espulsi dalle università tre volte (300%) più rispetto le ragazze.
Non è la prima volta che le femmine vengono trattate in modo indulgente mentre i maschi si prendono punizioni pesantissime.

Inoltre nelle università non vengono ammessi i figli bianchi della classe operaia.
Insomma i poveri. Se sei bianco e sei povero devi rimanere povero, perché sei bianco.

Questa è l'illuminata uguaglianza a cui mirano i SJW inglesi, alla faccia del cazzo.
Ci vogliamo rendere conto che anche se qualcuno continua a recitare la parte de "io vollio l'uguaglianzah!11!!1!" non è vero un cazzo nella stragrande maggioranza dei casi?

Cosa toglieva loro un supporto psicologico per i ragazzi che si ammazzano manco fossero lemmings?
(si lo so è una leggenda metropolitana non iniziamo)
In teoria non avrebbero dovuto avere nulla contro, in pratica hanno avuto tantissimo da ridire.
Il che confuta la storiella che sono per la parità: sono per l'odio indiscriminato e incondizionato.
Odio odio odio mentre fingono di professare pace e amore.
Nazisti travestiti da buoni samaritani.

Ma tanto a chi interessa tutto questo?
Se protesti arrivano i decerebrati a darti del maschilista e si parte a protestare contro i diritti degli uomini perché finché non li vedono ridotti a schiavi che vivono dentro porcili non saranno contenti.

Fonte (The telegraph, voglio vedere se qualcuno ha da ridire)

Nessun commento:

Posta un commento