Influencer piange perché non sa lavorare

Quando si parla di "influencer" si fa molta confusione. Alcuni pensano ai VIP, gente famosa per un merito o l'altro che ovviamente ha un'ascendente sulla gente, e fin lì tutto bene. Ma qui si parla di poveri mentecatti vari ed eventuali che, attirati dal facile guadagno, aprono un profilo instagram e si definiscono "influencer" perché due o tre mentecatti ancora più poveri di loro non sanno allacciarsi le scarpe e seguono il loro fulgido esempio.

La cretina che piange perché "non vuole lavorare" fa parte della seconda categoria, marmaglia senza arte né parte ma con ancora meno voglia di darsi da fare che spera che comprare 10 mila follower su instagram possa colpire positivamente qualche ameba del web così che inizi a seguirli e qualche altra ameba con i soldi gli sponsorizzi le loro preziosissime foto demmerda procurandogli così un facile e lauto guadagno.

E non sono io a dirlo, ma lei stessa!


Inizia la lamentela chiedendo di smetterla di segnalarle il profilo instagram, perché glielo hanno chiuso di nuovo e senza di quello "è una nullità":

"Non valgo nulla, non so fare nulla, ho 25 mila dollari di debito e non potrei nemmeno andare a scuola per quello, prima facevo la prostituta e non voglio tornare a quella vita, non la faccio più perché adesso i soldi li guadagno da internet".

Quindi, ci troviamo di fronte ad una tizia che malgrado i suoi enormi difetti è una povera vittima del bullismo online? Perché la domanda "perché l'hanno segnalata e le hanno chiuso l'account?" io me la sono fatta... e ho trovato risposta!

Sembra che questa tizia fra i suoi difetti annoveri anche un certo razzismo. Sempre detto da lei eh.
Durante una live stream avrebbe insultato la ragazza nera di un tizio che stava nella live con "hoodrat", che come potete vedere da urban dictionary non è esattamente un gran complimento.
Dopo di questo avrebbe ripetuto più volte "si, sono razzista, sono razzista".
Quindi, se i suoi litigi erano frequenti e ha avuto queste uscite spesso e volentieri può essere che tali uscite le siano costate l'account.

Io dico: campi di quello, perché cazzo non fai attenzione?
Sembra anche che le abbiano dato un ordine restrittivo perché avrebbe mischiato della varechina con dello shampoo rovinando la capoccia ad una ragazza, scherzo di pessimo gusto. Non c'entra con Instagram però fa sospettare che effettivamente possa essere una persona demmerda e stupida.

Una foto del suo, ennesimo, instagram. Credo durerà poco.
Mentre scrivo scopro che il suo account è stato tirato giù nuovamente, giusto ieri 13 Aprile, e non si capisce se lo hanno tirato giù perché già bannata, perché ha comprato follower (pratica mooooolto diffusa nell'ambiente, lo ha fatto pure Ferragni pensa un po') o ha semplicemente attirato l'odio di tutti.

Sta di fatto che questa tizia qui ormai si è sputtanata totalmente, non le è rimasto un briciolo di dignità o credibilità. Chi finanzierebbe mai una così che dice "faccio questo perché non so fare un cazzo"? Che cazzo di testimonial potrà mai essere?
Ok che i giovani spesso hanno la merda nel cervello, però l'illusione che uno sia "un grande" ce la devono avere lo stesso pure loro, se sei il primo ad ammettere di non sapere fare una sega come puoi passare per "influencer"?

Molti sul web diventano famosi per un merito, uno streamer di un gioco diventa famoso perché ritenuto il migliore (e infatti poi perde fama e seguito una volta che ne arriva/si scopre uno più bravo di lui) ad esempio. Non sempre è così, ma è comunque una dinamica di cui tenere conto.

Questa invece già si è giocata questa carta, già non è che sia tutto sto splendore, in più è stupida...
Ma dove cazzo va ormai?
Non può nemmeno cercare di salire in auge con del sempreverde virtue signalling perché è passata all'altra parte (e quella parte checché ne dicano molti è una netta minoranza)


Commenti