Il piano no vax per evitare l'obbligo vaccinale

Dopo la notizia dell'autocertificazione che in molti hanno preso come un "oh bene posso mentire e non vaccinare mio figlio!!1" ma che in realtà ha portato a degli arresti per falsificazione (cosa che si sapeva... l'autocertificazione serviva solo a velocizzare un poco l'entrata a scuola viste le lungaggini burocratiche e fra l'altro hanno pure fatto retrofront lasciando l'obbligo senza l'autocertificazione) i nostri prodi ignoranti complottisti si sono inventati un altro metodo.

Metodo forse classista perché per metterlo in pratica servono un bel po' di soldi, ce lo spiega Ermes (se non è un nome falso, io per sicurezza lo censuro):

Si prenota una visita pediatrica in Francia, ci si va in vacanza, mentire al pediatra e farsi prescrivere i vaccini, comprarli, applicare le etichette del vaccino nel libretto vaccinale, falsificare la firma su di essi e far certificare il tutto dalla ASL francese (dubito si chiami ASL ma si capisce lo stesso).
Tornare in Italia con il bambino "legalmente" vaccinato.

Per i richiami ripetere la procedura.

Ora, non so se questo tizio ha fornito un metodo funzionante per gabbare, anche solo momentaneamente, le autorità francesi e italiane oppure le ste sparando solamente grosse, però di certo conviene sputtanare quanto più possibile questi intenti per evitare che mettano in atto il piano.

Basta solo che il pediatra non prescriva vaccini senza poter visionare il libretto vaccinale o effettuare lui stesso il vaccino e tutto il giochino di carte finisce in malora.

Che fra l'altro non so quanti reati si andrebbero a commettere con un sistema simile... falsificazione del libretto vaccinale, falsificazione della firma dell'infermiere, falsa dichiarazione al pediatra e documenti falsi portati alla ASL...

Se c'è l'arresto per un'autocertificazione menzognera figuriamoci cosa ti fanno per una trafila di inganni del genere!

Anche se sembra campato per aria il piano potrebbe pure funzionare...
Prima (bei tempi) potevi solo vaccinarti alla ASL in presenza di pediatri e infermieri, da poco più di un anno (Luglio 2017) è passato un decreto che ha portato i vaccini in farmacia. Proprio come da piano di questo imbecille ti fai prescrivere il vaccino, lo prendi in farmacia e poi sta al farmacista inviare la certificazione di avvenuto vaccino alla ASL. In teoria dovrebbe essere la farmacia ad effettuare l'iniezione (cosa che è abbastanza pericolosa, in caso di reazione allergica il medico può intervenire come un pediatra specializzato? Che legge del cazzo...) quindi non so quanto possa funzionare dire "lo faccio fare dal medico dammi i vaccini e basta".
Non so se in Francia c'è questa stessa prassi, spero di no, ma in quel caso questo piano machiavellico rischia pure di funzionare, non sicuramente ma potrebbe.

In ogni caso, nel dubbio, diffondo la cosa nella speranza che se ne parli abbastanza da far sgamare l'inganno eventuale ancora prima di quanto avverrebbe normalmente (è chiaro che prima o poi li beccano, come con le autocertificazioni false).

C'è da dire che se impiegassero tutto quel tempo ed energie a leggere libri seri invece di visitare i blog di qualche vegano rincoglionito con la quinta elementare o di qualche quasi sessantenne con una enorme crapa pelata complottaro fino al midollo (ogni riferimento a straker puppa è puramente intenzionale) magari risolverebbero un po' di problemi mentali e di paranoia.
Notizia dei vaccini nelle farmacie


4 commenti:

  1. Non solo mettere in pericolo la salute pubblica con consigli da criminale, doveva anche inserirci l'inculata alla società alla fine, il bastardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gente che si commenta da sola proprio, squallidi in tutto e per tutto.

      Elimina
  2. Non so bene come funzioni in Francia, ma mi viene molto difficile pensare che 1) un pediatra a caso possa accettre un appuntamento con un bambino a caso che vive in un altro Paese: un conto è se c'è un'emergenza per un bimbo in vacanza, ma prenotare da mesi una visita farebbe sicuramente chiedere al pediatra "scusi, ma non ce l'ha un pediatra lì dove vive lei?" 2) un pediatra si metta a prescrivere vaccini alla prima visita di un nuovo paziente 2b) senza neanche aver visionato il libretto vaccinale.

    Spero che qualcuno ci provi, una bella galera se la merita tutta!

    RispondiElimina