Il buco anteriore dei Social Justice Warriors

Siamo di fronte a vette di follia che mai mi sarei immaginato, qualcosa che nemmeno la fantasia più sfrenata poteva delineare, nemmeno nei film apocalittici come "idiocracy".
La Healthline, che non è il blog di un universitario murricano iscritto ad un corso di gender studies ma un sito autorevole, ha decretato che non dobbiamo chiamare la passera col suo nome ma dobbiamo chiamarla "Buco anteriore".

Perché mai questa follia inspiegabile?
Ma perché il nome della passera può "offendere" le persone non "Cis".

Ora, voglio parlare molto francamente: questa stronzata si rivolge a due tipi di persone, i trans e i malati mentali.
I trans VOGLIONO, e sottolineo vogliono, apparire IN TUTTO E PER TUTTO come il genere cui sentono di appartenere, quindi se si sono fatte operare perché dovresti chiamarlo "buco anteriore" se loro stesse in primis vogliono sentirsi dire "passera" (non uso troppo il nome medico sennò vengo vessato dalla censura dei colossi) perché così si sentono finalmente complete?
E' offensivo il contrario, piuttosto, e qui veniamo alla seconda categoria a cui è rivolto questo delirio: i malati di mente della sinistra razzista e sessista moderna.

Questi poveretti invece di essere seguiti da qualche psichiatra bravo vengono cullati nella loro follia SJW perché sinceramente "buco anteriore" mi sembra di gran lunga una porcata schifosa e impronunciabile, non si può sentire, immagino le donne che reazione avranno a sentire sta boiata, sicuramente non positiva e accomodante.

Il problema di questa gente è che se parli ti accusano di qualche fobia o di essere "letteralmente hitler", come se assecondare dei minchioni frustrati nella distruzione dell'immagine femminile fosse opera pia di carità.

E come dico sempre la follia SJW non si fermerà a questo e per proteggere "minoranze" che in realtà nemmeno conoscono inventeranno bullonate sempre peggiori, fino a quanto non si autodistruggeranno con le loro mani (già iniziano a saltarsi al collo a vicenda facendo a gara a chi è più puro, santo e "inclusivo").

Link

Ah giusto, loro si difendono dicendo che non vogliono rimpiazzare il termine ma lo usano solo su certe persone e, udite udite, va bene così perché altri SJW rampanti con più paura di essere additati come fobi di farsi mordere i coglioni da un pittbull la usano. E adesso si che si ragiona!

Nessun commento:

Posta un commento