Giornalettismo e la difesa delle bombe carta dei centri sociali

Sono rimasto sinceramente a bocca aperta quando ho letto l'"articolo" di Giornalettismo: La bufala della bomba con chiodi e bulloni lanciata dai centri sociali a Torino".
Bufala? Viminale bufalaro? Cosa cazzo sto leggendo?

Andiamo con ordine perché qua le vergogna non sono poche e non sono nemmeno leggere.
Iniziano col dire che la polizia di stato ha "corretto in modo significativo" la notizia sulla bomba carta di Torino: la scheggia era di legno e non un bullone o un chiodo.
Ok, è una settimana che lo dicono, cazzo cambia?
Aaaaah, per loro cambia tutto!
Infatti si sono permessi di parlare di bufala e di Viminale cazzaro che fa propaganda contro i centri sociali, che poverini hanno solo lanciato una bomba contro la polizia durante degli scontri completamente inutili.

Seconda stronzata: "Il legno però, come nota il giornalista Massimo Mazza, non è un materiale compatibile con una bomba carta".
Ah be', se lo dice sto Massimo Mazza allora deve essere vero! Clicco sul link e c'è un suo tweet:


Non spiega in che modo delle schegge di legno sarebbero "incompatibili" con le bombe carta, e anzi nei commenti si vede solamente un ciarlare senza senso e teorie del complotto contro i poveri punkabbestia innocenti: il poliziotto ha urtato un qualcosa di legno e si è conficcata la scheggia, quindi parlare di bomba con chiodi è "un'a buffala inventata dolosamente da chissàchi!111!!"
Uno undici centoundici!

Vediamo le fotografie dell'equipaggiamento antisommossa dei poliziotti che hanno "urtato accidentalmente contro del legno" fino a conficcarselo fino all'osso (eccerto):

Guarda che agente stronzo, andare di corsa contro aste di legno appuntite tenute in piedi "accidentalmente" fino a distruggersi l'equipaggiamento!!111!1!1!undiciundiciundici!
Vedi? C'è andato contro!!111!1
Anche lo stivale ha bucato, per aver sbattuto contro un pezzo di legno!!1 Lo ha sfasciato, distrutto in mille pezzi e uno di quei pezzi gli ha perforato lo stivale!!11!
Ma quanto cazzo bisogna essere in malafede per sparare stronzate simili?
Ma come cazzo si fa a pensare che simili schegge conficcate nell'equipaggiamento ANTISOMMOSSA degli agenti possa essere arrivato così a cazzo "magari ci hanno sbattuto contro!1!!"

Ah si, la ferita era nel retro della coscia. Un po' difficile provocarsi ferite simili senza nemmeno poter correre

E ovviamente lo spettacolo continua: la bomba carta era solo un petardo!!11
E allora perché cazzo le punkabbestie non hanno lanciato petardi e basta? Perché hanno creato un enorme ordigno che ha lanciato proiettili contro la polizia? Perché è stata colpita la polizia e non i punkabbestia?

Domande che rimarranno senza risposta, perché tanto il complottista di estrema sinistra col cazzo che vorrà ammettere di aver detto una stronzata.

Insomma, tornando al vergognoso articolo di giornalettismo (minuscola dovuta) ci si accorge che qualcosa non va... la notizia è basata sul nulla, su sto tizio che non so nemmeno chi sia che dice che il legno non è compatibile con una bomba carta senza nemmeno spiegare perché (cosa che se domandi a me è una stronzata, qualsiasi cosa venga proiettata ad alta velocità diventa pericolosa, compreso il legno), insomma l'articolo riporta come prova solo il ciarlare di questo personaggio.
Come se non fosse abbastanza scopro che questo personaggio, il "giornalista", scrive proprio per Giornalettismo... strano eh.
Scopro anche che l'articolo è senza firma, pubblicato da "redazione".
Scopro anche che molti degli articoli di "redazione" coincidono con le stronzate pubblicate sull'account twitter di sto "mazzetta".
A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca: sto tizio ha scritto l'articolo usando come fonte sé stesso.

In pratica cita sé stesso per darsi ragione da solo, l'unico al mondo che afferma che la bomba carta fosse "un petardo" e che le schegge fossero venute da un urto o scese come lo spirito santo a Pasqua, scrivendo un articolo (l'ennesimo) in cui da contro le forze dell'ordine con toni complottistici e vittimistici.

Cari miei ci troviamo di fronte ad un articolo bufala che urla alla bufala

Ah si, dimenticavo: il Viminale non ha diffuso una bufala, ha parlato di chiodi e bulloni inizialmente perché sono i proiettili tipici delle bombe carta che feriscono, poi dopo si è scoperto che le schegge erano di legno e non di metallo, ma spiegatemi come è possibile urlare alla bufala solo perché inizialmente (e ripeto inizialmente) si sono sbagliati sul MATERIALE dei proiettili che hanno colpito gli agenti.

Sul serio, una porcata simile è veramente vergognosa. Giustificare attentati simili (perché è un attentato, diciamocelo schiettamente) solo perché fatti da punkabbestia è troppo, meglio che mi sto zitto altrimenti finisce a merda.
E in ogni caso mi fido più delle forze dell'ordine quando dicono che le schegge provengono dall'ordigno di un "giornalista" autoreferenziale che sputa sentenze senza nemmeno degnarsi di spiegarle. Basta la sua parola, parola sua!!1

Che vergogna... e pensare che ho creduto che Giulia Innocenzi fosse l'elemento peggiore in quella testata...
E per concludere: che figura ci fanno gli antifascisti se durante i cortei e le manifestazioni di casapound e simili non succede un benemerito cazzo mentre durante cortei e manifestazioni degli antifa c'è sempre casino, caos, bombe, negozi rotti e tutto il resto?
Ma questi "antifascisti" sono veri antifascisti o vogliono far fare bella figura ai fascisti?
No perché a questo punto me lo domando concretamente, anche se credo più probabile che gli antifa dei centri sociali si siano sputtanati tanto il cervello da non capire quello a cui perfino i fascisti arrivano.

Nessun commento:

Posta un commento