domenica 4 febbraio 2018

Metal Gear Solid V evento di disarmo nucleare totale

Ebbene si, dopo anni che tentavano di completare il gioco gli appassionati si stavano per arrendere, e invece il 2 Febbraio nella versione PC di Metal Gear Solid V è partito l'evento di disarmo nucleare totale, lasciando i sucitati appassionati nel caos più totale:

Metal Gear Solid V nuclear free


L'evento di disarmo nucleare totale era previsto quando tutti i giocatori di tutto il mondo avessero avuto zero bombe nucleari nel gioco, per una singola piattaforma ovviamente, rendendo il mondo di gioco "nuclear free", e ormai sembrava impossibile da vedere.
Ho visto la cutscene con i miei stessi occhi, quindi no, non è una bufala e nessuno ha fatto dei montaggi con la cutscene che è stata dataminata due anni fa ormai: la notizia è vera, e pare sia stata raggiunta anche sulla Xbox One ma non ancora sulla PS4.


A lasciare la gente perplessa è stato il repentino calo di testate nucleari della versione PC...
Dopo anni che un folto gruppo di appassionati aveva cercato di smantellare tutte le bombe atomiche nel gioco si erano scontrati contro un muro di bug, hacker e problemi di aggiornamento dei server.
Gli hacker accumulavano tantissime bombe e se si provava a rubargliele per smantellarle il gioco crashava, questo perché installavano un numero assurdo di telecamere rendendo il gioco instabile.

Questo il motivo principale per cui il disarmo nucleare non era possibile, e il motivo per cui la community chiedeva a Konami di risolvere.
Recentemente il numero di bombe stava scendendo vertiginosamente, colava a picco, e i fan credevano che Konami avesse finalmente deciso di far qualcosa a riguardo, tanto che da oltre 12 mila sono scese a 7500. Ma in realtà sembra che Konami non stesse facendo un tubo di niente, come al solito...

E quelle sono rimaste... fino a quando il 2 non è partita la cutscene di "disarmo nucleare totale" che ha fatto partire la cutscene che era stata dataminata due anni fa, ha fatto comparire un monumento nella motherbase (la piattaforma principale, la prima, non raggiungibile direttamente o almeno io non ci sono riuscito) ma che non ha mostrato il famoso titolo del capitolo 3, che in molti aspettavano...

Non si sa bene cosa sia successo, alcuni ipotizzano che qualcuno abbia hackerato il gioco, altri sostengono che le testate nucleari in realtà erano diventate tante da resettare il counter 32 bit e quindi abbia fatto partire la cutscene perché il gioco non riconosceva i numeri negativi.

Credo sia più un exploit, o hacking diretto, del gioco più che altro, e finché Konami non si farà sentire non si può nemmeno essere certi di cosa sia accaduto.
E' sicuro comunque che non ci sarà il capitolo 3, del resto hanno cacciato Kojima lasciando il gioco mal finito già da parecchio tempo, figurati se ora lo riprendono...
Potrebbe solo essere una mossa per interrompere l'attenzione su Metal Gear Solid V e lasciare spazio a Survive per quel che ne so.

In ogni caso avvia il gioco, torna alla Mother Base e goditi il filmato.

Nessun commento:

Posta un commento