Intelligence degli Stati Uniti avvertono contro Huawei

CIA, NSA e FBI, le agenzie di intelligence degli Stati Uniti, hanno avvisato i cittadini (principalmente americani) di non comprare smartphone cinesi come Huawei e Tze perché pongono un serio rischio alla sicurezza nazionale.

Smartphone cinesi che spiano


Secondo queste agenzie, che hanno parlato di fronte alla commissione Intelligence del senato, gli smartphone cinesi permetterebbero a queste aziende, controllate da governi stranieri, di fare spionaggio senza essere scoperti, e quindi hanno avvisato che sarebbe alquanto pericoloso farli entrare nelle infrastrutture di telecomunicazione statunitensi.

In passato era già stato proibito a Huawei e Tze di vendere le loro tecnologie alle agenzie federali.
Ora sono interdetto e incerto... ci si può fidare di quanto dicono CIA FBI e NSA sullo spionaggio?
Specialmente NSA che è stata sgamata a spiare mezza Europa? Sono sinceri o cercano in qualche maniera di boicottare prodotti cinesi a favore di quelli americani?

Si potrebbe dubitare si tratti di una mossa commerciale o propagandistica, visto e considerato che quelle agenzie spesso sono contro Trump ed è improbabile gli offrano assist di questo tipo, anche se non impossibile.
E visto che sono loro stessi addentrati nel mondo dello spionaggio non credo abbiano preso un granchio. Se non ne capiscono sega loro chi ne capisce?

Resta da valutare se si tratta di allarmismo ed eccessiva prudenza oppure se realmente il governo cinese sfrutta le aziende nazionali per raccogliere informazioni.
Non è una ipotesi poi così improbabile, testimoni appunto la NSA e altre agenzie scoperte a spiare governi stranieri.
Oppure se come ho pensato si tratti di una manovra autarchica per agevolare le mire protezionistiche del governo Trump, che già ha iniziato a remare in quella direzione.


L'azienda ovviamente ha risposto a questa accusa sostenendo si tratti (come avevo pensato) di una manovra commerciale americana per eliminare i prodotti cinesi dal mercato americano.

Sicuramente se non si è chissà chi dubito che una grossa azienda perda tempo a spiarti, quindi a meno di lavorare in una multinazionale importante o cose del genere in ogni caso dubito che chiunque si metta a spiare il cittadino (almeno non più di quanto succeda già, ma è grazie a queste indagini che vengono presi i terroristi prima che facciano vittime, quindi per me va bene), quindi per noi non ci sono problemi di sorta.
Quindi che sia vero o che sia una becera mossa commerciale degli Stati Uniti a noi comuni mortali alla fine importa poco.

Notizia

Nessun commento:

Posta un commento