lunedì 15 gennaio 2018

The Sorrow è il vero Big Boss - demolizione della teoria

Innanzitutto se non hai giocato l'intera saga di Metal Gear Solid, compresi i due Metal Gear, questo è un immenso spoilerone dall'inizio alla fine.
Circola da un po' di tempo la "teoria", che parlando francamente mi sembra più un delirio senza senso partorito da gente o troppo distratta o completamente rinco, secondo cui The Sorrow è il vero Big Boss.

The Sorrow e Big Boss non c'azzeccano nulla

La teoria si concentra su Ocelot, parlando di una sorta di "rivalità" con Big Boss.
Facendo riferimento al fatto che John, il nome di Naked Snake che è Big Boss, è stato il "figlio adottivo" di The Boss, la madre biologica di Ocelot (spoileroni a non finire, avevo avvisato eh) lui abbia sviluppato una sorta di gelosia in quanto non ha mai avuto la possibilità di crescere con la madre. I Philosopher lo avevano portato via subito dopo il parto.

Ecco, iniziamo male... è molto probabile che Ocelot, benché abbia incontrato la sua madre naturale, non sapesse nemmeno che lei lo fosse. Non ci sono indizi che possano farlo sospettare. Si potrebbe ipotizzare che Ocelot sappia che sua madre avesse una cicatrice a forma di serpente sul petto, ma è improbabile che abbia visto il petto scoperto di The Boss. In Metal Gear Solid 3 lo si vede solo verso la fine, nessuno all'epoca sapeva che la donna con la cicatrice a forma di serpente fosse The Boss, e probabilmente non lo sapeva nemmeno Ocelot.




Del resto non ce la vedo The Boss andare in giro a dire "guarda la mia cicatrice" a tutti quelli che incontra...

L'ammirazione di Ocelot verso John (lo chiama per nome, segno che lo aveva colpito) deriva dalla sua abilità. Ocelot è un personaggio con i coglioni che fumano, già maggiore a 19 anni, cioè un passo dall'essere generale. Abilissimo con la pistola già a quella età, trovare uno che lo ha battuto come se nulla fosse, lui e la sua squadra messa assieme, gli ha fatto subito capire a che livello fosse John (che all'epoca nemmeno era ancora Big Boss).
E non perché lo vede come una sorta di fratello adottivo o come il "riflesso di quello che fosse sua madre".

E da qui in poi partono i viaggi pindarici di fantasia...
"Inizialmente Ocelot ha affidato l'eredità del sogno di sua madre a Big Boss, ma successivamente vedendo che non era all'altezza ha deciso di agire lui."
Come spiegarlo... NO!


Poi chi teorizza sta cosa fa tutto un miscuglio di robe senza senso...
Prende un discorso di Liquid Ocelot e lo attribuisce al solo Ocelot. Ma no, era un discorso di Ocelot, non poteva essere figlio di Big Boss, quindi non ha senso che dicesse "nostro padre".
E confondendo un discorso di Liquid Ocelot per uno di Ocelot non capisce cosa intende con "his Outer Heaven" quando parla di moderno Far West, e lo corregge pure! Corregge l'idea che quella non è la Outer Heaven di Big Boss (ma và!?) e va avanti.
In realtà è molto probabile che fosse ancora Liquid Ocelot e che quella fosse l'idea distorta che si era fatto di Outer Heaven. In pratica The Boss aveva un sogno, che hanno ereditato sia Big Boss che Major Zero in modo distorto, poi è arrivato Liquid che ha compreso in modo distorto il sogno di Big Boss. Et voilà, ecco perché dice che Outer Heaven sia un mondo fatto di caos e disperazione.

Tutto un casino unico, altro che teoria credibile...
Addirittura crede che Outer Heaven fosse il sogno di The Boss, niente di più sbagliato.
Lei voleva un mondo dove un soldato non diventava nemico di chi amava da un giorno all'altro, probabilmente ancora ferita dall'aver dovuto uccidere The Sorrow, il suo compagno e padre del figlio, solo perché lei lavorava in USA e lui in Russia, prima alleati nella guerra mondiale e poi nemici nella guerra fredda.
Ma secondo questo ragazzo, che teorizza senza sapere, lei ha preso l'idea direttamente da The Sorrow. Che non c'entra sega proprio.

Arriva a questa conclusione perché Ocelot gli ha detto che era il doppelganger di Big Boss, così The Boss e The Sorrow erano figurativamente i suoi genitori.
Anche no... quella frase era riferita al ruolo di Solid Snake durante tutto Metal Gear Solid 4, e forse anche il secondo. Basta.

Ma qui la teoria è già diventa intricatissima, incasinata e incomprensibile. Quasi una supercazzora.
E' l'unico a sostenere che The Sorrow fosse una figura paterna per Naked Snake. Non sappiamo nemmeno se i due si fossero mai incontrati prima. Certo lo aiuta, ma lo combatte anche: gli mostra il risultato delle sue azioni, facendogli incontrare tutte le persone che ha ucciso. Ma nemmeno quello è bastato a fargli capire che il sogno di The Boss non era guerra, ma pace.

Si capisce solo che, secondo lui, Ocelot abbia boicottato tutti i tentativi di Outer Heaven messi in piedi fino a quel momento tranne il suo, lui ci era riuscito. E la sua idea era quella di The Sorrow, perché ha parlato col babbo morto. Non c'è nessun indizio che Ocelot abbia ereditato la capacità del padre, anche perché essendo lui parte dell'unità Cobra, creata dai Philosopher, il suo potere poteva essere derivato dai famosi parassiti completamente scempiati in Metal Gear Solid V, quindi non ereditario.

Quindi, una volta che (lui, erroneamente) ha appurato che il vero Outer Heaven fosse l'anarchia e attribuendo l'idea a The Sorrow parte con la teoria finale:
The Sorrow si è stufato dell'umanità che si affida troppo ai propri governi, venendone piegata e plagiata in continuazione, e con il "falso Big Boss" in azione per cambiare il futuro lui decide di riportare la terra al passato.

Inutile dire che è una cazzata.

Adesso spiego meglio cosa è successo...
The Boss muore per colpa della guerra fredda e della politica, sognava un mondo in cui i soldati non diventassero da amici a nemici nel giro di un giorno (come dicevo prima).
Zero e Big Boss ereditano questa sua volontà perché uno la stimava tantissimo e l'altro era un allievo così importante da esserne praticamente figlio.
Zero e Big Boss, insieme a Ocelot, dottor Clark che era Para Medic, Donald Anderson (il direttore della Darpa di MGS 1) e Eva fondano i Patriots sulle ceneri dei Philosophers.

I Philosopher erano nati da dei gruppi segreti di Stati Uniti, Russia e Cina per tenere in pace il mondo intero (infatti nella seconda guerra mondiale USA e Russia erano poi alleate). Fra di loro c'era il padre di The Boss. Poi le cose vanno a puttane, i vecchi membri morivano e venivano sostituiti da nuovi membri che non ne condividevano gli ideali. Si spaccano e iniziano a combattere fra di loro (guerra fredda, fra le altre).
Lotta che ha portato alla morte di The Boss, inviata in Russia a sottrarre l'eredità dei Filosofi dalle mani di Volgin, erede dei filosofi russi. Eva era un agente dei filosofi cinesi, era tutto un tentare di incularsi a vicenda per quei soldi.

Così crearono i Patriot, con l'intento di non farlo degenerare come i Filosofi.
Ma Zero e Big Boss avevano un'idea differente del sogno di The Boss, e iniziarono a scornarsi.
Il divorzio definitivo ci fu quando Zero fece partire il progetto "Les enfants teribles" di nascosto con l'aiuto di Para Medic, il famoso dottor Clark.
A quel punto Big Boss si separa definitivamente da Zero per seguire la sua idea: fonda i "militaires sans frontiers", un gruppo di soldati senza nazione, senza governi, mercenari che mai si sarebbero trovati nemici fra di loro per via di un cambio di governo. Insomma: la versione distorta del sogno di The Boss che ho citato più volte. In effetti calza, fino ad un certo punto, con quanto Boss gli ha detto.

Big Boss e Zero vanno avanti nei loro piani, come visto in MGS V ad un certo punto la XOF, squadra ombra della Fox, diserta e attacca sia Big Boss che Zero, lasciando Big Boss convinto che fosse stato attaccato da Zero e Zero destinato a diventare un vegetale (per quelli che non hanno preso in antipatia la storia incompleta di MGSV).
Zero, con il tempo contato, inizia a trasformare i Patriots in una IA. Bypassando il pericolo che dei nuovi membri ne rovinassero gli intenti come accadde con i Filosofi, mentre Big Boss inizia a lavorare al suo sogno insieme a Venom. Creano quindi Outer Heaven. Venom rimane a guardia del complesso mentre Big Boss torna negli USA fingendosi pentito e fondando, prendendone il comando, la Foxhound, evoluzione della Fox creata da Zero.
Uno dei membri della foxhound è il giovanissimo Solid Snake, David, e Big Boss lo spedisce ad Outer Heaven per indagare sulle voci che il gruppo militare avesse ottenuto l'arma finale: il Metal Gear. Il motivo per cui lo fece era per sfruttare l'essere un novellino (un nabbo in gergo militare) e fargli credere che ad Outer Heaven non ci fosse nessun Metal Gear e nessuna arma nucleare.
In realtà Solid Snake è più in gamba di quanto credesse, del resto era il suo clone, scopre il Metal Gear e lo distrugge. A quel punto Venom Snake, il "secondo" Big Boss, decide di affrontare a viso aperto Solid, rivelandogli appunto di averlo scelto perché novellino, con l'intento di eliminarlo o rallentarlo abbastanza da farlo deflagrare insieme a tutta Outer Heaven.
Non ci riesce.
Due anni dopo scoprono Zanzibar Land, nazione indipendente, sempre sulle orme di Outer Heaven e sogno di Big Boss, guidata da Big Boss stesso (per questo viene ammazzato due volte, uno era Venom e l'altro Naked).
Solid si scontra con Frank Jaeger, Grey Fox, il soldato migliore della FoxHound che aveva disertato per stare al fianco di Big Boss dopo che lo aveva salvato, e con Big Boss, bruciandolo con mezzi di fortuna.

Salta Zanzibar Land, Big Boss rivela a Solid di essere suo padre e questo, segnato e traumatizzato dal suo patricidio, si ritira in Alaska, ma le macchinazioni dei Patriot non finiscono.
Solid è ritirato, Liquid è instabile mentre Solidus sembra tranquillo, in ogni caso dopo il mezzo flop del progetto "les enfants terribles" continuano con i "Genome soldiers" (e qui la teoria la faccio io: Jonny era a Shadow Moses insieme gli altri, ha subito anche lui la modifica del DNA per renderlo simile a Big Boss? E' classificabile come figlio di Big Boss? Ma probabilmente non lo è.) e riportano in vita Frank Jaeger sotto forma di semi cyborg (aveva un esoscheletro, motivo per cui anche Olga poteva usarlo).

A questo punto, dopo l'attacco a Zanzibar Land da parte di Foxhound, la frattura nei Patriots è definitiva. Gray Fox inizia a collaborare con l'altra metà dei Patriots, quelli fedeli a Big Boss: Eva e Ocelot. Insieme decidono di eliminare completamente il gruppo segreto, che sta piano piano prendendo il controllo del mondo.
Gray Fox elimina la sua creatrice: il dottor Clark.
Ocelot uccide Donald Anderson fingendolo uno sbaglio, mentre sabota i piani di Liquid sotto ordine di Solidus. In tutto questo Solid torna in azione, richiamato per fermare suo fratello, anche se inizialmente non sapeva lo fosse.
L'incidente di Shadow Moses era stato causato da Solidus, all'epoca presidente degli Stati Uniti sotto mandato dei Patriots, che voleva destabilizzarli e distruggerli.
Ocelot collabora con lui, per poi rivelare che in realtà ha sempre collaborato con i Patriots, tradendolo. Ma Liquid, dal braccio che si era fatto impiantare, ne prende il controllo e se ne perdono le tracce. Solidus viene eliminato da Raiden e i Patriot mettono su definitivamente il loro sistema di IA, qui la degenerazione diventa totale.
Dopo cinque anni la IA ha completamente sbandato i piani di Zero, ormai un vegetale ed è andato lontanissima dal sogno di The Boss.
Però Liquid vuole fermarli, così inviano nuovamente Solid a fermarlo.
Solid è praticamente sempre stato manipolato dai Patriot, sin dall'inizio.
Riesce a fermare i piani di Ocelot, ma così facendo ha completamente distrutto i Patriot, risultato delle macchinazioni di Ocelot.
Ocelot fingeva di essere Liquid per sfuggire al controllo dei Patriot, evidentemente riuscivano a condizionarne la mente in qualche modo (nanomachines, son!).

Così infine si scopre che Ocelot non è mai stato il nemico, ma agiva nell'ombra per eliminare i Patriot che avevano distorto la visione di The Boss e combattevano contro Big Boss, e ha lottato anche per riportare in vita Big Boss, infatti ne ricostruirono il corpo usando le parti di Liquid e Solidus, ma rimaneva in coma indotto dalle nanomacchine controllate dalla IA dei Patriots.
Quindi Ocelot ha agito nell'ombra, sin dall'inizio, per fermare i Patriots, senza fare affidamento all'instabile Solidus, e riportare in vita Big Boss.
Cosa che gli è riuscita, anche se per poco. Ma come disse lui: era già morto dopo aver ucciso lei.

Insomma, The Sorrow non c'entra nulla, come ben intuibile anche avendo omesso alcuni dettagli (come il fatto che Eva fosse la donna che ha fisicamente partorito Solid e Liquid e che sia morta per via del nuovo Foxdie creato dai patriot e iniettato in Solid da Drebin).
Sospetto che a tirare fuori questa teoria sia stato qualcuno che da poco ha preso in mano la saga di Metal Gear Solid, ci abbia giocato distrattamente e si sia messo a formulare teorie.

Nulla di serio, per carità, ogni tanto mi piace scrivere di argomenti frivoli e senza troppi casini dietro.
Metto il link così potrà far soffrire anche voi:



E voglio anche sentire che ne pensa Sabaku no Maiku di quanto ho scritto.

Nessun commento:

Posta un commento