sabato 11 febbraio 2017

PlayStation 4 o PlayStation 4 Pro, quale scegliere?

Recentemente è saltata fuori la PlayStation 4 pro, una versione potenziata della normale 4. Il fatto penso non abbia precedenti nella storia recente delle console, visto che è la prima volta che viene fuori una console potenziata quando ancora la "generazione" è in corso potrebbe generare confusione, quindi vediamo le differenze fra le varie Playstation 4 e quale scegliere:

PlayStation 4 o PlayStation 4 Pro

Sembra che la quarta generazione di PlayStation, ma anche la Xbox, sia nata "vecchia", cioè troppo poco potente rispetto i tempi. Un problema di tutte le console, ma non ai loro esordi. Questa è in effetti un'anomalia, tale che la Sony ha prodotto la PlayStation 4 Pro

La nuova versione della PS4 Pro è più potente, VR ready, HDR compatibile e compatibile con il 4K.
Ma vale la pena comprarla?

Le differenze di potenza con la PS4 normale sono tali che la fluidità dei giochi è maggiore (ma non sempre ottimale, dipende dallo sviluppatore), e addirittura alcune software house potrebbero decidere di rendere visivamente migliori i titoli.
Graficamente, a parte eventuali decisioni di software house, sarà praticamente lo stesso, a parte per gli FPS (che fanno una buona differenza, c'è da dirlo) e per la risoluzione. Infatti la PS4 avrà la possibilità di settare la risoluzione a 4K sfruttando a meglio i televisori con quella risoluzione e dando un'immagine parecchio più nitida e senza pixel visibili.
Non è comunque una risoluzione nativa, è ottenuta con algoritmi e hardware, e ha una leggera differenza, ovviamente, ma il risultato è comunque molto valido, specie al prezzo della console se pensiamo a quanto bisogna sborsare per un PC capace di sfruttare il 4K...

E chi non ha un televisore 4K?
Forse è interessato alla realtà virtuale, compatibile con i normalissimi televisori full HD, con il pacchetto di visore, i "playstation move" e otto giochi.
Il problema di tale pacchetto è che costa l'ira di dio per la mela rubata dall'eden, guardare per credere, anche se si può prendere la normale console a 400 euro (non pochi) e poi comprare il kit vr a parte (altri 400 euro) ma ci si ritrova senza giochi.
Per chi è interessato e può permetterselo però il VR è veramente qualcosa di diverso da tutto il resto, ma in questo caso a farla da padrone sono i gusti personali..

L'HDR migliora tantissimo l'immagine, ma veramente tanto, ma in questo caso si tratta di una innovazione condivisa con la normale PS4, per cui non è una caratteristica che fa la differenza per la scelta, o l'upgrade, della console.
E no, non è vero che "non cambia niente", non è l'HDR delle fotografie, è una cosa diversa, diffidate da chi fa certe affermazioni senza sapere di che cosa parla...

Dopo aver elencato tutte le nuove caratteristiche è facile farsi un'idea in base alle proprie esigenze.
Insomma per chi ha già la PS4 forse l'acquisto della Pro è superfluo, a meno che i soldi non siano un problema e si venda la vecchia console per sostituirla.
Per chi ha un televisore 4K e vuole provare la realtà virtuale la console è molto più valida e appetibile.

Per chi non ha una PS4 e la vuole comprare nuova ovviamente meglio rivolgersi alla Pro, il prezzo non è altissimo e si potranno sfruttare i 60 FPS in molti giochi, il VR e la maggiore risoluzione.
Per chi ha un budget limitato è l'occasione buona per comprare una normale PS4 usata a prezzi stracciati, su Ebay si trovano già a circa 200 euro.

Per ultima cosa non confondete la PS4 Pro con la PS4 Slim. La pro è una versione migliorata e più potente, mentre la Slim è semplicemente più piccola e meno "energivora" (consuma meno energia). Giusto per fare chiarezza.

Nessun commento:

Posta un commento