domenica 3 agosto 2014

LAV causa la morte di 1000 cavie e accusa e infanga il Mario Negri

Questa faccenda è allo stesso tempo ridicola e indegna.
Da diverso tempo questa faccenda va avanti, ma solo negli ultimi giorni c'è stato l'epilogo:
La LAV, lega anti vivisezione, accusa il Mario Negri di aver ucciso 1000 cavie senza motivo e sbandiera il sequestro di 49 (altre fonti dicono 57, ma non sono sicuro) cavie, e coglie l'occasione per dipingere in modo macabro la sperimentazione animale. In realtà è tutto molto diverso...
Ebbene, il Mario Negri Sud stava cercando da tempo un accordo con le associazioni animaliste, fra cui la LAV stessa, per dare in adozione le cavie da laboratorio rimaste.
L'istituto si trova in una spiacevole situazione economica e ha interrotto le attività, non potevano tenere le cavie per mancanza di fondi.

Per mesi le associazioni non si sono degnate di prendere questi topi, un vero e proprio muro.

Negli scorsi mesi infatti si sono trovati costretti a sopprimere la maggior parte delle cavie.
Quando poi finalmente trovarono un accordo con una onlus, la Collina dei Conigli, disposta a prendere i topi e darli in adozione.
Si tratta di una onlus che collabora da tanto tempo con il Mario Negri a Milano, e ha accettato di fare una lunga trasferta verso il Mario Negri Sud per prelevare gli ultimi 57 (o 49) topi. Essendo una piccola associazione non poteva accollarseli tutti e 1000.

I topi però non sono stati prelevati...
La LAV ha tirato il brutto scherzo di far sequestrare gli animali dalla forestale e farseli assegnare per "curarli e darli in adozione", tutto 3 ore prima che arrivassero i volontari della Collina dei Conigli.

A cosa è servito questo tiro basso?
A cosa è servito far sopprimere mille cavie rifiutando l'affido per poi sequestrare le cavie rimaste e farsele affidare?

Solo a infangare il nome del Mario Negri, a infangare la sperimentazione e cosa ci ruota attorno.
Questo il post vergognoso in cui la LAV trionfante da la notizia del sequestro:

Il resto della menzogna è ancora peggiore...

L'associazione Pro Test Italia ha infatti lanciato un post in cui fa chiarezza della situazione, mostrando diverse informazioni, Ambra Giulia Marelli ha denunciato il fatto pubblicamente sulla sua bacheca di facebook e già diverso tempo fa Giulia Corsini aveva denunciato il rifiuto di LAV di prendere gli animali in adozione.

Io ho riportato il fatto con un'immagine fatta per la pagina IDDSA, anche se ammetto non sapevo quale fosse il suo obbiettivo in quanto non avevo visto quello schifo di comunicato.

Questo ha fatto la LAV: ha costretto il Mario Negri Sud a sopprimere i topi da laboratorio, rifiutandosi categoricamente di prenderle in adozione, rifiutando di fare IL SUO LAVORO per cui prende fior fior di DONAZIONI e CINQUEXMILLE, per poi denunciare il presunto reato della soppressione.
Hanno così ottenuto tanta pubblicità, un bel processino per costituirsi parte civile e una scusa per infangare il nome del Mario Negri e della sperimentazione animale.
Aggiungo inoltre che negli altri paesi non danno le cavie in adozione, ma le sopprimono, tutte, anche quelle che facevano solo test comportamentali.
Il dare le cavie in adozione è un favore che si fa in questo paese, che dovrebbe rendere più contente le associazioni animaliste in quanto limita il numero di animali che muoiono nei laboratori.
Non tutte però...

Cari miei animalardi e animalardi della domenica, questa è la gente che state finanziando.
Questa è la fine che fanno i vostri soldi, questo è il modo in cui credete di aiutare gli animali.
Io fossi in voi mi incazzerei.
Anzi, io sono già incazzato per questo comportamento abietto e disonesto.



5 commenti:

  1. Il loro LAVORO è quello di fare il bene degli animali, non il bene delle proprie tasche. Che schifo. Da me sta merda di gente non avrà MAI un centesimo. Peccato che non abbiamo la SPCA qui in Italia. Quell'organizzazione si mette nei guai anche per recuperare cani da combattimento. E la LAV cosa fa?

    RispondiElimina
  2. Maiali! Non mi sorprenderei e non biasimerei se degli buoni ricercatori dovessero decidere di emigrare all'estero.
    AP

    RispondiElimina
  3. Onestamente, spero che questa mossa si riveli un autogol clamoroso per la LAV. e lo dico da ex sostenitrice dell'associazione (fortunatamente si cresce).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pagoda Anti-Verganimalarda12/8/14 00:20

      Io sono della LAV...
      Lega Anti-Vegardi :-)

      Elimina
  4. Disgustoso. Che altro posso dire? Gentaglia...

    Alverman

    RispondiElimina