Glucoburner: da evitare

Capita di imbattersi, consigliati anche da brave persone che si chiamano Bruno, in metodi di dimagrimento alquanto fantascientifici: Glucoburner, che promette di farti perdere 50 kg in un anno e ti cambia perfino i connotati, visto che cambi la faccia nel processo!

Vedo la pubblicità su Facebook: un'immagine photoshoppata malissimo che dice che ti fa perdere 9 kg. Fin qua tutto bene, sparata grossa ma va bene lo stesso...

Apro la pagina, che immagino fosse un post sponsorizzato, e trovo testimonianze iperboliche: gente che ha perso 20 kg in due mesi (e senza farsi amputare una gamba!).

Ma il commento principale è quella di una ipotetica ex obesa che è passata da 110 kg per 150 cm di altezza a 50 kg in pochi mesi (non specificano quanti, sarebbe una farsa colossale anche dire un anno).

La parte migliore è che sarebbe dimagrita "senza sforzi e senza diete".
È arrivato mago merlino con la pozione magica! Bello come conclude "dopo aver smesso con la cura per due settimane non ho preso nemmeno un grammo e mi sono tranquillizzata", che non si dovrebbe nemmeno commentare... così come è ingrassata in primo luogo così ingrassa dopo aver smesso con le pillole. Perché dovrebbe cambiare il risultato se non cambia nient'altro?

La spiegazione è che stanno raccontando un mare di balle, ma già l'avevamo capito no?
Ma di cosa è composto questa fantastico ritrovato di magia medicina antica?
Gelso...
Soltanto gelso, e te ne elencano le fantastiche qualità manco fosse la manna dal cielo.
Promettono una perdita di oltre 30 kg in cinque mesi... che poi è pure contro quanto dicono le testimonianze da "20 kg in due mesi", neanche si preoccupano di non contraddirsi.

Mesi di "cura" che costano 140 euro, alla faccia del dietologo... però ti regalano uno spazzolino elettrico!!! Che da LIDL ne trovi uno a molto meno e pure con una vagonata di testine di ricambio.

Commento sul prodotto: se proprio funziona fa bruciare si e no 100 calorie in più al giorno sfruttando alcuni principi attivi. Il caffè fa bruciare qualche caloria, la capsaicina lo stesso, quindi questa gente mette insieme di questi principi attivi e li spaccia come miracolosa cura dimagrante, ma di dimagrante hanno poco e niente.
Certo, sono pur sempre 100 calorie bruciate in più, ma se usi gli ingredienti che contengono quei principi attivi più spesso ottieni lo stesso risultato spendendo molto meno.
Male che vada trovate prodotti simili in parafarmacia e farmacia che costano infinitamente meno, tipo 5 euro a scatola.

Voglio specificare un'ultima cosa: dimagrire è difficile e non ci sono scorciatoie.
L'unico modo per farlo è cambiare stile di vita, specialmente quello alimentare.
Una dieta equilibrata, suggerita da un dietologo o pari, e un po' di esercizio fisico faranno tutto il lavoro, senza spendere capitali (dipende dal dietologo...) in dubbie pastiglie dimagranti.

Tutto il resto è fuffa, fumo negli occhi, castronerie.
Nel migliore dei casi buttate soldi nel cesso, nel peggiore ci perdete la salute.
Chi promette miracoli senza sforzi sta mentendo, prima la gente lo capisce prima questi si troveranno un lavoro onesto.

20 commenti:

  1. Karkan III21/5/14 13:31

    A tutti coloro che vogliono perdere 10 kg in un secondo, ecco il mio consiglio spassionato:
    TAGLIATEVI LA TESTA.
    Non vi serve a un'emerita cippa, è solo un peso inutile che grava sulla colonna vertebrale; vedrete che dopo esservi decapitati starete infinitamente meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, la testa è vuota, pesa pochissimo!

      Elimina
    2. Karkan III21/5/14 15:29

      Naaaa: è lì che hanno tutto il grasso, compresso e pigiato in modo da occupare tutto lo spazio e non lasciarne nemmeno per il più magro dei neuroni.

      Elimina
    3. Il bello è che buona parte di chi abbocca a queste truffe è ben consapevole o sospettoso di essere truffato, ma compra comunque, solo per avere la scusante per poter continuare a mangiare, e poi dare la colpa al prodotto "X" che non ha funzionato...

      Elimina
    4. Esiste gente malata che hanno un rapporto con il loro peso traumatico!!!! quindi non mi sembra il caso di offendere chi con il grasso purtroppo ci convive.
      Per quanto riguarda il GLUCOBURNER avete documentazioni UFFICIALI che contestano le sue qualità? ho fate solo chiacchiere? "Scientificamente" parlando il Gelso come pianta antiglucosio esite poi se nella pastiglietta c'è questo e tutto da vedere.

      Elimina
  2. Se magari evitiamo l'offensivo "panzona" ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma anche no.
      Ho sempre odiato il politicamente corretto, e a parte malattie gravi uno non arriva a pesare 140 kg così senza motivo.

      Elimina
    2. Di solito chi è sovrappeso o obeso lo è solo per pigrizia e gola, ma raramente si arriva alla super-obesità senza una malattia (di solito psichiatrica) sottostante.
      Se una persona arriva a 140 Kg allora molto probabilmente è malata, se fosse sana non si ridurrebbe di certo volontariamente in quello stato.

      Elimina
    3. In caso di problemi in testa si va dallo psicologo o psichiatra, non si prende la pastiglina del cazzo pensando "continuo a ingozzarmi e nel mentre dimagrisco!!11!!11123456", quello è da coglioni.

      E se ci sono altre patologie è da cretini andare a cercare simili pastiglie e non andare da uno specialista serio.

      Elimina
    4. Purtroppo molti medici italiani non sanno diagnosticare i problemi di tiroide e si limitano a dirti di mangiare meno. Sapessi quanti ne ho visti a Pisa che avevano passato il calvario prima di trovare un medico serio che gli diagnosticasse il problema invece di dirgli "mangia meno"!

      Elimina
    5. Purtroppo quando una persona ha una malattia mentale spesso non è in grado di ragionare lucidamente, e quindi è disposta ad aggrapparsi ad ogni possibile scappatoia (per quanto improbabile) e quindi è molto propensa (a volte consapevolmente) a cascare in queste truffe. La mentalità del soggetto è alterata dalla malattia stessa.
      Si possono prendere come esempio le persone gravemente malate di tumore che per disperazione si rivolgono ai ciarlatani: non mi sentirei di dare la colpa ai malati, dato che sono semplicemente disperati che pur di farsi dare una speranza si lasciano abbindolare facilmente.
      Discorso diverso per la classica signora di mezza età che deve perdere solo 10 o 20 Kg, lì la coglionaggine c'è tutta.

      Elimina
  3. Mia moglie era obesa, poi ha perso 30kg in sei mesi, si è fatta il culo tra camminare 5km ogni giorno e fare una dieta equilibrata eliminando tutti gli zuccheri che prendeva in eccesso. E non c'è altro modo, controlli ciò che mangi e ti muovi, fine. Chiunque cerchi scorciatoie è destinato a fallire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimagrimento piuttosto veloce ma comunque nella norma.
      Comunque si, le scorciatoie non esistono, specie se fatte da ciarlatani.

      Elimina
    2. Per dimagrire bisogna stare a dieta e fare sport, altri modi non ce ne sono.
      E se qualcuno dice il contrario, è un truffatore o uno spacciatore.

      Elimina
  4. Io ho perso 18 Kg in un anno e mezzo. Tanta fame e tanto esercizio, magari esistessero scorciatoie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessa cosa io.
      O fatichi o non ottieni nulla.

      Elimina
  5. "Voglio specificare una cosa: dimagrire è difficile e non ci sono scorciatoie...." ecc ecc.
    Si', sono d'accordo. Non ci sono altri cazzi.
    Ci sono delle regole ben note per perdere peso (e il dietologo e' una delle prime, se ne hai veramente bisogno), il resto e' merda.
    Chi promette perdite di peso fantastiche senza rinunce, ti frega. Punto.
    Soldi, se ti va bene, altra salute se ti va solo un po' piu' di sfiga.

    RispondiElimina
  6. Da dire anche che molti di questi ciarlatani (specialmente quelli che truffano di persona e non su Internet) si spacciano anche per "naturopati" (che hanno studiato la natura su Topolino) vegardi.
    Si riempiono la bocca di parole come "integratore cruelty free" e poi non esitano a spennare il pollo di turno.

    RispondiElimina
  7. Una cosa è chiara: tutte queste ciarlatanerie hanno davvero un effetto dimagrante: sul conto in banca, mica su altro.

    RispondiElimina
  8. Io ero arrivato a pesare 134 kg,un po' per colpa di un lavoro sedentario e un po' per ingordigia,nel 2011 son tornato a fare un lavoro "sul campo" ed ho perso quasi 25 kg in circa 2 anni,al momento sono circa 110 kg ( sono alto 1,81 mt.),dovrei calare un altro po' ma sono un po' più tranquillo con me stesso,anche se secondo mia moglie (1,60 x 57 kg) sono grosso lo stesso

    RispondiElimina