Un condensato di sciachimismo

Come ben sappiamo, e come ben sanno i lettori di vecchissima data, la teoria del gombloddo delle scie chimiche è un mix di panzane siderali assurde a cui crederebbe solo un povero idiota.
Ebbene, ormai anche questo fatto è stato messo in discussione: se impacchetti come si deve 10 anni di complottismo e teorie assurde professate da straker (PUPPA) ecco che vedremo anche il più convinto degli sciachimisti ridere sonoramente per le vaccate che si ritrova di fronte!


Ed è il motivo per cui, a distanza di anni, riprendo a parlare di scie chimiche nonostante per me fosse ormai un argomento ipersbufalato e sputtanato: se condensato in quella maniera sembra stupido anche agli sciachimisti, forse è l'occasione buona per togliere un po' di demenza dal mercato.

Ed ecco quindi un condensato puro di ciarlataneria, probabilmente tralascerò alcuni dettagli ma va bene lo stesso:

Le scie chimiche vengono ideate nel 1992, e da allora i cieli si sono riempiti di strisce. Le scie di condensa sono rarissime, infatti prima di quella data se ne vedevano pochissima.
Anzi, straker (puppa) se ne salta fuori sostenendo che le scie di condensa non esistono, perché è matematicamente impossibile che si formino!
Infatti quando gli mostrarono le foto degli aerei della seconda guerra mondiale con le scie di condensa lui grida al gombloddo: sono state modificate dai servizi segreti. In dei libri degli anni '70, quando le scie chimiche non esistevano ancora: il gombloddo retroattivo.
Visto che le scie di condensa non esistono straker (puppa) "debunkera" (lol) una foto di un aereo che durante il decollo forma delle scie di condensa, individuando il falso indicando delle case "divise a metà": erano costruzioni di tipo rurale...
Nonostante inizialmente non esistessero il fiero straker (puppa) ha inventato il modo di distinguere le scie chimiche dalle scie di condensa, e così se le scie di condensa iniziano ad esistere al di fuori dei fotomontaggi dei gesuiti. Lezione imparata a dovere dai fessi sciacomici che la vanno a ripetere in giro a pappagallo.
Quando le foto storiche iniziano a diventare tantissime, ecco che da fotomontaggi ad effetto retroattivo orditi dal NWO il gombloddo delle scie chimiche viene retrodatato ai primi del '900, mandando in vacca tutte le teorie secondo cui prima del '92 le scie non esistevano (o erano rarissime) e le foto erano dei falsi.

Detta così ad uno sciachimista quello ti risponde "ma dove hai letto queste cazzate?".
Il che è un evento storico! Uno sciachimico che riconosce la cazzagine intrinseca al complottone degli sciikimici!
Quindi il problema pare essere questo: gli sciacomici sono come i berlusconiani ed i grullini: hanno la memoria cortissima. Per cui ad ogni nuova stronzata si sono già dimenticati di quella vecchia.
Per questo una volta che gli condensi tutto in poche righe vengono investiti dalla puttanaggine del gombloddo nella sua totalità!

Funzionerà con tutti gli sciacomici?
Ovviamente il cretino su cui questo metodo è stato testato non ha cambiato idea, ma può essere una base di partenza per far vacillare le convinzioni degli sciacomici.
Almeno quelli meno idioti: non puoi insegnare alla merda a non puzzare.