lunedì 24 giugno 2013

Vegan setta da evitare parte 2

Diverso tempo fa, più di due anni fa, una persona mi parò della sua esperienza negativa riguardo il mondo vegan e di come quel gruppetto di schizzati e disadattati gli avesse letteralmente rovinato la vita. Il mare di polemiche scatenato dai vegazzi fu enorme, e l'accusa onnipresente venuta fuori dalle menti semplici fu "stai mentendo".
Oggi ho conosciuto un'altra persona che la cui vita è stata rovinata da dei vegazzi che prima riteneva amici:

Piccolo promemoria del caso inserito nel precedente post (che contiene anche altre "belle cose"): un uomo decide di diventare vegan aggregandosi a, come lo chiamano i vegani del cazzo, "un semplice gruppo di persone". Questi individui avevano le loro regole, come il mangiare bio "perché cruelty free" (cosa che sputtanerò allegramente in uno dei capitoli del libro). La merda biologica costava un patrimonio, e questa persona non ce la faceva con i soldi ad andare avanti, ha così deciso di lasciare il gruppo tornando a mangiare un po' quel cazzo che gli pareva, scatenando l'ira fanatica dei vegazzi, che gli hanno fatto tanta di quella terra bruciata attorno da avergli messo contro amici, parenti, genitori e gli hanno fatto perdere il lavoro.

Se quel caso non fosse sufficiente a rendersi conto di quanto sono "empatici" quei coglioni di vegazzi ecco che si presenta un caso analogo:

Questa persona ha deciso di diventare vegana da diverso tempo, ma ha avuto diversi periodi di passaggio avanti e indietro a causa di qualche problema di salute.
Poi riuscì a diventare veg e si mise in contatto con un gruppo di vegazzi, stringendoci "amicizia".
Per un po' di tempo è andata bene così, era vegan a contatto con vegani e tutti insieme appassionatamente si incazzavano dietro i miei articoli (quando l'ho saputo ho goduto, lo ammetto) che producevano la secrezione di miliardi di insulti (peccato non poter leggere...).

Ad un certo punto però il meccanismo si inceppa, ed i problemi di salute tornano a farsi sentire, e più preoccupanti che mai.
Questa persona quindi decide a malincuore di abbandonare la dieta vegazza e taglia i contatti con i vecchi aminchi vegan.
Non l'avesse mai fatto!

Partono dal gruppetto di fanaticiti schizzati serie di insulti e diffamazioni a palla contro questa persona, tutto perché ha osato smettere di essere vegazz.
Insulti, minacce, persecuzioni, decine di email piene di ogni sorta di stronzata.

Questa persona ha sofferto (e forse soffre ancora) di attacchi di ansia e panico ogni volta che esce di casa. E' sotto farmaci ansiolitici e nonostane questo continua a non potersi godere una tranquilla passeggiata perché si aspetta da un momento all'altro un attacco.

Ecco chi sono i vegan del cazzo: se per qualsiasi motivo smetti di essere vegan fanno di tutto per distruggerti.
Poi vanno in giro a dire che le "vere bestie siamo noi", poi vanno in giro a chiamarci "assassini vivisettori". Fate una bella cosa, merdacce, inculatevi a vicenda e andate ad affogarvi in una vasca di liquame, fanatici invasati violenti pezzi di merda.

Poi vengono a dire che mento, facendo i santarelli di sta minchia.
Confessate merdosi, quanta gente avete rovinato con il vostro fanatismo?
Fatevi curare, coglioni.

37 commenti:

  1. Ma sarebbe quella ragazza che aveva fatto dei video su VEGGIE CHANNEL(che poi infatti sono spariti) sulla vit. B12?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi cazzo lo guarda veggie channel? L'ho guardato un paio di volte per perculare il più estremizzato del momento e bo.

      Comunque la persecuzione continua, e non dico chi è, ne se è una ragazza o un ragazzo, uomo o donna, sposato o single.
      Non vorrei che riprendessero a spaccare la minchia

      Elimina
    2. Ok. Te l'ho chiesto solo perché sulla pagina di PASQUALE VEG, c'erano dei post contro questa ragazza. Cmq chissà quante ce ne stanno di persone ex vegetariane che sono insultate da sti dementi, sicuramente di casi simili ce ne staranno centinaia, forse migliaia

      Elimina
    3. "E chi cazzo lo guarda veggie channel?"
      Io ogni tanto ci do un'occhiata, c'è sempre qualche video assurdo di qualche "fenomeno"!

      Elimina
    4. Mi sa che un giorno gli darò un'altra occhiata allora

      Elimina
  2. Esperienza mia di poco tempo fa.

    Come si sa, gli amici con il tempo si "perdono" un po'.

    vuoi trasferimenti, vuoi che il lavoro conceda meno tempo, vuoi che la vita sia così, ci si perde un po' di vista.

    Una compagnia che frequentavo molto tempo fa si riunisce per una cena tra amici, si possono portare anche mogli, mariti, compagni, ecc ecc.

    Ci si ritrova in un ristorante/pizzeria, noto sopratutto per le grigliate più che per la pizza, ma comunque...

    Gli amici si reincontrano, ci si saluta, ci si scambia qualche battuta, ci si racconta della vita che si fa, insomma le solite chiacchiere, e ci si siede a tavola.

    Combinazione vuole che io mi sieda accanto ad uno dei "ragazzi" dell'epoca, che frequenta una Vegana, lei si siede proprio dall'altra parte della tavola direttamente davanti a lui.

    Arriva il momento di ordinare, io ordino una grigliata mista di carne, il mio amico una pizza Vegetariana senza mozzarella, la sua compagna un insalata, ed il resto della compagnia cosa varie.

    Francamente quando scopro che lui ordina una pizza vegetariana senza mozzarella ci resto un attimo di stucco, da giovane era famoso per il suo appetito carnivoro, quando si andava a casa sua non mancava occasione di mangiare quantità industriali di carne alla griglia.

    Gli chiedo come mai, e lui mi confessa di essersi convertito alla dieta vegana grazie alla sua compagna.

    Mi scuso per essermi seduto accanto a lui ed aver ordinato carne, ma lui cortesemente mi ha detto che non ci sono problemi.

    Arriva da mangiare, la serata passa in chiacchiere piacevoli, l'unica persona che al contrario sembrava perennemente imbronciata ed incazzata era la compagna del mio vicino.

    Lei si alza per andare in bagno dopo aver finito un insalata in pochi minuti, io invece proseguivo a gustarmi la ciccia.

    Come lei si allontana, il mio amico mi chiede se può prendere un pezzo di salsiccia.

    Lo guardo un attimo interdetto, ma gli faccio segno di servirsi.

    Non fa in tempo ad infilzare il boccone ed a portarlo in bocca che si sente un urlo, che definire disumano è insufficiente.

    Segue...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sua compagna s'era dimenticata qualcosa in borsa, ed era tornata a riprenderla proprio nel momento del boccone.

      Strepiti contro di lui che stava mangiando un "CADAVERE", lui sembrava un cane bastonato, testa bassa, sguardo implorante, posizione succube, insomma tutti i segni di uno sottomesso.

      Ma non contenta lei si scaglia anche contro di me, definendomi con alcuni epipeti che vi lascio tranquillamente immaginare, al che, mi alzo, le vado davanti e le dico:

      "Io non critico la tua scelta di mangiare solo verdure, per me puoi fare tranquillamente tutto quel che vuoi del tuo corpo e della tua vita, ma obbligare altri a fare scelte che non condividono come Marco (nome fittizio) o accusare me per le mie è un comportamento da cretini e da nazisti.
      Puoi anche morire perché ti sei dimenticata di assumere vitamina B12, che si trova nei derivati animali e nella carne, puoi anche morire di fame, per quel che mi interessa, la scelta è tua e la fai consapevolmente, spero, ma non tollero chi obbliga gli altri a fare scelte non proprie.

      Lei per risposta mi prende a schiaffi!

      Sinceramente? non c'ho visto più!
      L'ho presa per un polso e le ho detto in un orecchio:

      Ricordati, questo è il primo ed ultimo schiaffo che puoi darmi, al prossimo ti immobilizzo e ti faccio ingoiare a forza il resto della carne che c'è sul mio piatto!

      se ne è andata. Marco stava per seguirla al che lo blocco e gli dico:

      Vuoi davvero vivere insieme ad una persona che ha idee che non condividi e che ti obbliga a fare scelte non tue? Non dirimi che la ami, perché se è vero che tu ami lei, è altrettanto vero che lei non ama te, perché se ti amasse tu devi andargli bene come sei e non come ti vuole.

      Dopo alcuni giorni mi chiama Marco e mi dice che l'ha lasciata, ma che adesso ci sono gli "amici vegani" che lo perseguitano.

      Gli ho detto di fare denuncia in procura, di documentare tutto quello che gli fanno, di fotografare e registrare tutto.

      Dopo che ha fatto denuncia, lo hanno lasciato immediatamente stare, comunque lui per sicurezza è tornato dai suoi e sta cambiando casa.


      P.S. adesso è felice che riesce nuovamente a mangiare come un essere umano e non come un ruminante.

      Elimina
    2. Che cazzo di invasati... che schifo.
      Meno male che hai salvato quel tuo amico va, pensa che vita di inferno

      Elimina
    3. si e' molto 'culto', tipo aa* na**
      anno gruppo, si sentono gli eletti
      sono degli estremisti come tanti...

      *alcolisti anonimi
      **narcotici anonimi
      ***sono i primi che mi sono venuti in mente, mica altro; se qualcuno volesse approondire sono a disposizione.

      Elimina
    4. non vorrei allargarmi ma credo che il tuo amico sia stato vittima del classico lavaggio del cervello; dico seriamente. stando alla brevissima descrizione di zerbinaggio isico e psicologico direi di si.

      Elimina
    5. ovvero, piegare la volonta' di un adulto tramite la coercizione morale, il senso di colpevolezza, l'annientamento dell'individualita' e del carattere
      cazzo quelli del partito comunista cinese sbavano su ste robe ;P

      Elimina
    6. si può piegare la volonta di un maschio anche con qualcos'altro...


      Te la do o no, te la do si o no.
      Te la do o no, te la do se fai come vo'.

      Elimina
    7. Siccome son stato in mezzo a veg sostenitori della LAV posso dire di credere alle vostre storie. In effetti quella gente è fuori di testa e pensare che la tipa sia arrivata alle mani solo perché qualcuno (in questo caso Brother Fang) le ha sputato in faccia la verità è fuori dalla ragione.

      Non vorrei dire cattiverie ma se fossi stato minacciato li avrei anticipati facendomi trovare sotto casa loro e riempiti di mazzate quando meno se lo sarebbero aspettati e gliene avrei date talmente tante che non sarebbero più usciti di casa per la paura. Con certa gente tolleranza zero senza se e senza ma, dopotutto son loro ad aver minacciato.

      Elimina
    8. Conosco persone che perseguono le loro idee ed i loro ideali senza rompere le balle.

      Certo, conosco anche io Vegani che non sono come la signorina in oggetto, sono civili, educati, signorili nella loro convinzione.

      Oddio, certo, anche loro hanno provato a convincermi a passare alla loro filosofia, ma in modo civile ed educato, e quando gli rispondi, sempre in modo civile ed educato, che non sei interessato, attratto, convinto, ti lasciano in pace, magari ogni tanto ci tornano su, ma con tale garbo che basta un semplice: "grazie, no." che finisce tutto li.

      Chi invece passa alla violenza, che agisce in modo molesto, lo fa perché è la sua natura, che sia perché Vegana, Animalista, Credente in qualche culto, Tifosa, Sostenitrice, cambia poco, queste persone ricorreranno alla violenza perché sono violente, a prescindere dalla loro ideologia.

      Elimina
  3. https://www.facebook.com/photo.php?fbid=556834987708689&set=a.335951773130346.76526.330094790382711&type=1

    e questo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I soliti proselitismi...
      O sono in negazione o sono in malafede.

      Credo che siano tanto fanatici e invasati che neanche si rendono conto dello schifo che fanno

      Elimina
    2. In realtà tutto ciò che sta scritto sulla pagina linkata da Fang mostra come non siano capaci di argomentare, ne prenderò due a caso: I VEGANI SI PREOCCUPANO SOLO DEGLI ANIMALI PUCCIOSI e I VEGANI SONO DELLE PERSONE MALATE.

      Nel primo si fa un paragone tra vegan e onnivori ma non spiega come loro, vegan, facciano del bene anche agli animali non pucciosi o, perlomeno, io non vedo scritto nulla che dia degli indizi sul loro comportamento verso gli altri animali.

      Nel secondo si fanno i soliti esempi vegan senza prendere la totalità. Anche io ho sempre detto di essere onnivoro e che non son finito una sola volta in ospedale (mai avuto nulla di grave in vita mia per fortuna) e non prendo l'influenza dall'età di 18 anni, ora sono un 30enne. Non significa nulla, potrei vantarmene ma preferisco dire che è solo fortuna. Anche io son stato sotto la pioggia e ho dormito pure nelle panchine eppure sto benissimo. Poi parlano di osteoporosi e Alzheimer senza sapere che alcune malattie son senili e altre sono accentuate dalla vecchiaia e che anche gli onnivori diventano vecchi, che poi i vegan non abbiano queste malattie lo dice solo lui, vorrei ricordare che il cantante dei Bee Gees era vegano ed è morto di cancro al colon e che Jobs era fruttariano ehretista, coincidenze? Casi a parte?
      Parla di sé stesso dicendo che non ha problemi ma se è vegan solo dal 2008 è probabile che non abbia ancora finito la scorta di B12 e non prenda ancora integratori ma si vedrà in futuro se gli andrà ancora bene o no.
      La Hack è vegetariana e mangia latte e uova e qui si crea un'incongruenza: si esalta la sua alimentazione ma mangiando latte e uova si hanno le stesse proteine della carne e quindi proteine malsane e acide a detta loro, e non si tiene conto che il latte contiene la caseina che è una sostanza proteica da loro considerata cancerogena. Detto questo: perché ammirare la Hack? Controsensi?

      Meglio lasciar perdere la logica con certa gente e specie con vegan warrior. Da notare che in un commento una donna crede ancora negli hunza!

      Elimina
    3. Tra l'altro questo tizio pubblica un video oltre i limiti del ridicolo:
      http://www.facebook.com/photo.php?v=330766256982231&set=vb.330094790382711&type=3&theater
      Nei commenti al video LUI scrive: "2) il 90% degli umani è puro sterco... e sinceramente della loro stupida esistenza non me ne fotte nulla. Se dipendesse da me, saremmo già scesi a 10milioni, altro che 7miliardi.."
      Poi nel link postato da Brother Fang sempre LUI si premura di smentire i falsi luoghi comuni nei confronti dei vegani, fra cui:
      "--> I VEGANI PENSANO SOLO AGLI ANIMALI E SE NE FREGANO DEGLI UMANI:"
      Solo io noto una lieve contraddizione ??

      Elimina
    4. Sono solamente falsi e ipocriti...

      Elimina
    5. Il tizio in questione senz'altro..... ma poi ci guadagnera' qualcosa ?? Perche' considerato il numero di post e l'attivismo in generale mi sembra un po' strano faccia tutto per spirito di dedizione alla causa animalista !!!

      Elimina
    6. Nel mondo animalardo girano parecchi soldi (una sola associazione su centinaia in italia fa 5 milioni l'anno, e non pagano tasse) ma credo che loro fomentino i malati mentali, che avendo problemi vanno avanti nella jihad animalarda aggratis perché sono invasati

      Elimina
  4. mah.
    si, ci sono situazioni limite, come questa sopra; ma ci sono anche tante persone 'umili' che non triturano la minchia al prossimo, tipo una mia collega di lavoro [ e siamo in una cucina, ate voi ] la quale comunque ci tengo a sottolineare e' vegetariana. quando le ho raccontato le minchiate sul crudismo-*ruttarianesimo devo dire che s'e' sdegnata abbastanza, inondo e' una persona normale.
    volevo introdurre questo concetto : vi pare che chi decide di smettere di vmangiare carne possa aver *atto quella scelta che 'moralmente' lo eleva un gradino sopra di noi? esistono scelte quotidiane moralmente elevate? percvhe' mi pare che i vegani si sentano molto elevati ed avanti. cosi' come chi ha '*ede' pensa di avere quel qualcosa in piu' o come quei poveri coglioni dei complottisti, quelli che si sono risvegliati ed hanno 'capito'. saremo qui a parlare di un culto *orse ?
    *scusate non ho la e--e

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli che non scassano la minchia si fanno sentire poco... ho un amico vegano e non scassa la minchia, ma la maggior parte dei "guerrieri vegan" sono degli esaltati senza speranza

      Elimina
    2. magari lo hai letto pero' :
      http://medbunker.blogspot.co.uk/2013/06/mednotizie-bambini-omeopatia-e-facce.html
      in dettaglio :
      Una recente ricerca effettuata su una comunità sarda, quella di Sarroch, paesino di quasi 6000 abitanti a sud dell'isola, dimostra come le aree industriali possano condizionare in maniera devastante la salute di chi abita vicino ad aree densamente industrializzate. La cosa più allarmante è che i danni sulla salute non riguardano solo patologie a sviluppo immediato (come tumori, malattie, cardiovascolari e respiratorie, allergie) ma anche altre che possono comparire nelle generazioni successive, per un danno molto più profondo, quello al DNA.

      credo che tu abbia gia' scritto del poligono Salto di Quirra se non sbaglio

      Elimina
    3. L'inquinamento non fa mai bene, non ci sono cazzi.
      Si, la zona intorno al poligono di Quirra è un bordello: incidenze di cancro altissime e altre "belle" cose.

      Elimina
    4. Earl Turner, di solito non rispondo ai commenti quando sono d'accordo, ma in questo caso ci tengo a far sapere che condivido tutto quello che hai scritto, virgole comprese. Se c'è una categoria di persone che non sopporto sono quelli che si sentono "superiori" per un motivo o per un altro.

      Elimina
  5. riusciresti d 'indagare' piu' da vicino?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su questo fatto?
      A dire il vero conosco tantissimi dettagli, ma voglio tenere la persona anonima ovviamente (i vegazzi fanatici di tutta italia tengono d'occhio il mio blog)

      Elimina
  6. si intendevo Quirra
    hai molto materiale ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Quirra ci sarebbe da scrivere parecchio, purtroppo molte fonti sono "inquinate" e sinceramente si capisce ben poco della faccenda.
      Di sicuro c'è un'incidenza di morti e malati di tumori vari molto alta, il motivo è da verificare, si pensa che sia uranio impoverito usato nei test delle armi oppure l'inquinamento delle miniere che viene portato dai fiumi

      Elimina
  7. Ricordate i topi "liberati" dagli animalisti a Milano? Beh, ecco che fine hanno fatto:

    http://www.giornalettismo.com/archives/1002657/che-fine-hanno-fatto-le-cavie-liberate-dal-dipartimento-di-farmacologia-di-milano/

    naturalmente non se ne parla...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pubblicato su facebook al momento, non so se ne farò un post

      Elimina
  8. Ciao ho letto il tuo articolo; ammetto che sono vegan da quattro anni e faccio parte di un gruppetto di persone vegan.
    Ora devo ammettere che in parte è vero quello che dici in quanto ci sono dei fanatici fra i vegan ma questo non vuol dire che siamo tutti così. Io per quel che mi riguarda ho amici onnivori, vegetariani e anche ex vegani ma non ho nessun problema a frequentarli e mi guardo bene da insultare e diffamare tali persone.

    Ciao un abbraccio e buona vita.

    Cesare Vola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vede che hai avuto la fortuna di trovare dei vegan e non dei vegazzi.
      Bisogna sempre fare attenzione con chi ci si immischia, vale per tutti, ma spesso uno vede degli animalisti e abbassa la guardia perché nell'immaginario comune sono visti come dei simpatici bonaccioni, per quello avviso i vegani normali a non mischiarsi con i schizzati

      Elimina
  9. Sono veg da tanti anni, ma hai perfettamente ragione! Fortunatamente NON siamo tutti così. Io lo sono, nella mia vita privata, ma non mi sognerei mai di rompere il cazzo a nessuno, ho amici di ogni abitudine alimentare, e del cibo me ne strafotto, io guardo le persone. Puoi mangiarti anche la merda, ma ti giudico per la persona che sei , sti cazzi il resto. I fanatici fissati, di qualsiasi genere siano, sono da evitare come la peste. SEMPRE. Stima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E continua così, che vai avanti tranquillo e senza esasperazioni e senza ritorsioni per ogni minima scelta personale.

      Elimina
  10. Io ce l'avrei una cura per questi coglioni...
    Chiuderli dentro una cella e lasciarli a totale digiuno (solo acqua per evitare che crepino di disidratazione) per una settimana. E poi introdurre dentro il gabbione un bel cucciolo tanto puccioso di cane bastardo... vedrai se non lo sbranano vivo, contendendosi pure le budella!
    Altri 7 giorni di digiuno e passeranno al cannibalismo.

    RispondiElimina