martedì 31 maggio 2011

Violenza vegan

Alcuni vegani hanno ben pensato di sproloquiare, negare e pensare di querelarmi dopo aver letto il mio post "vegan setta da evitare". In realtà, benché alcuni di loro si salvino (forse perché un pò troppo ingenui nel credere alle loro fandonie) tantissimi si dimostrano di un estremismo e di una violenza assurdi, giustificabili solo con profondi problemi mentali.
Poco tempo fa ho trovato un gruppo su facebook intitolato "le cazzate dei vegetariani", nonostante i vegetariani c'entrino poco perché si parla sopratutto di vegani, frugivori o breathariani, gli screen shot che mostra parlano da soli.

Io spero che leggendo quanto scrivono o dicono questi individui dia uno spunto di riflessione alla gente.

Iniziamo a prendere in prestito alcune frasi prese dagli screen del gruppo per vedere la violenza e la ferocia che questi individui vomitano tutti i giorni, alla faccia del "ahah ci da dei nazisti" o "ahaha ci crede veramente"

"no ma qualcuno ha poi il coraggio di dire che sono razzista e crudele se spero che uno tsunami come in giappone devasti sta razza di merda e la faccia estinguere dalla terra........."

Esempio di amore e sensibilità vegan, e di ignoranza nei confronti della lingua natia.

allora riassumiamo...........................(miliardi di punti di sospensione, grammatica perfetta)
il miele è il vomito delle api, le uova sono le mestruazioni delle galline, il latte esce dalle mammelle di un mammifero (pensavo uscisse dalle mammelle di un rettile...) che non è tua madre con dell'ottimo pus (la mamma con il pus?), la carne è un cadavere fatto a pezzi e imbustato, ma chi se ne fraga ! con po'' di zucchero e spezie tutto fa'' brodo!!!!!!

Se per quello la frutta è lo sperma delle piante e l'ossigino le scorregge degli alberi, comunque il miele è solo polline mischiato con la saliva delle api.

culture diverse??????????? (ho l'impressione che il vizio di abusare delle punteggiature sia molto diffuso fra i caproni) se è vero che al cobra è stata cucita la bocca e tolti i denti,e quindi condannato a morire (come dice arianna1970) preferivo vedere "cobra morde bambino"!!!!!!!! tanto una volta cresciuto non diventerà certo meglio dei suoi genitori..

Se finisce in carcere una persona che ha fatto del male ad un bambino, lo separano dagli assassini e dai rapinatori violenti, perchè chi tocca i bambini è visto come un infame indegno da chiunque, anche dai carcerati violenti. Questo qua è feccia che non merita commenti.


ah: a.w. speriamo che a breve tu e i tuoi colleghi dei gruppacci di at facciate la stessa fine di quegli animali sgozzati da quella lurida "chef" /se si può chiamare chef una che cucina carcasse). La cosa che auguro sempre a gente come voi é: essere catturati da uno psicopatico, che vi faccia le stesse cose che gli animali si vedono fare nei macelli e nei laboratori. Saluti cari.

Non sono nazisti, la carne rende violenti, se al mondo ci fossero solo vegan le guerre non esisterebbero. E lo dicono convinti!

Primo tizio: e se inventassimo la caccia all'uomo???è_é
Secondo tizio: già c'è. Si chiama GUERRA.
Primo tizio: No io dico proprio andare a caccia di uomini...spararli (si, con la catapulta o con il cannone? E dove li mandi, sulla luna?) come loro fanno con quelle povere creature è_é.
Secondo tizio: Ripeto, quella è guerra.
Primo tizio, anzi tizia: Forse non mi sono spiegata...io intendevo dire sparare quei bastardi (sempre sulla luna? O ne i mattatoi?) che ammazzano i poveri animali....cioè farli morire nello stesso modo...
Secondo tizio: Nah. Noi siamo sapiensa. Non abbassiamoci al loro livello.
Prima tizia: Questo è vero...ma la rabbia a volte è tanta...

I vegani (o animalisti) non provano rabbia e odio, ricordiamocene.
E fidiamoci della loro parola.

Alla notizia di un cadavere trovato carbonizzato un vegan esulta gridando "meno uno", altri definiscono l'umanità il cancro del pianeta che deve essere eliminato. Intanto però continuano a respirare, in modo molto incoerente.

Le prove contro i vegan sono tantissime, e contengono le frasi in cui augurano agli onnivori i peggiori cancri e le peggiori morti, torture e tante di quelle cazzate da far impallidire a rosario marcianò in persona (cazzate della serie "basta respirare, non dobbiamo ne bere ne mangiare).

Aggiornamento del 2/1/2014
Allego alcune immagini esplicative.
Questa è del 23 Ottobre 2012


Purtroppo gli screen che avevo riportato erano forse inseriti nella mia prima pagina, quella creata con un profilo che i cari amici nazimalardi mi hanno fatto chiudere, e ho perso tutto...

44 commenti:

  1. Paolo, ex anonimo firmato31/5/11 11:17

    Ma abbiamo visto che il padre spirituale dei vegan era Hitler in persona...
    La "caccia all'uomo" è una cosa veramente fuori di testa, evidentemente per loro una guerra è troppo leale.
    Mi pare si usi in toscana "sparare un uomo" invece di "sparare a un uomo", se c'è qualche toscano in lettura può confermare o smentire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda fidati,le accuse sono fondate: i Vegani sono degli sporchi Nazisti e la gente si fa prendere per il culo da loro.
      Shark

      Elimina
    2. Spararli? Toscano?? °_° No, non esiste, parola di Lucchese stinfia (ma della provincia e quindi non così stinfia come quelli di Lucca Dentro) sulla grammatica. "SpararGli" sì, ha lo stesso significato di sparare a un uomo. SpararLi NO. Abominio. Eresia. Vergogna!! Assassini della Grammatica! Terroristi della Punteggiatura!! *respira e torna normale* Che gente piena di amore ed empatia per il prossimo! Sono così fiera di vivere nel loro stesso paese e di parlare la stessa lingua che loro stuprano... Soprattutto che abbiano il mio stesso diritto di voto. Che giuoia! -.-"

      Elimina
  2. Non credo si tratti di un dialettismo (o come si dice) perchè è un errore da ignoranza molto frequente: sparalo invece di sparagli, telefonalo invece di telefonagli ecc ecc

    Comunque ho messo questi screen, presi in prestito da facebook, perchè ho visto che i vegan che mi facevano tanto visita negavano tutto quanto dicevo, hitler non era vegetariano, volevano decapitare per modo di dire e pensavano di querelarmi per chissà quale ragione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto ne so Hitler era obbligato a mangiare vegetariano per problemi alimentari ma non rifiutava assolutamente i famosi wurstel tedeschi. Non so se siano chiacchiere o meno ma così ho letto in giro. Mangiava sì vegetariano ma solo perché il dottore glielo aveva prescritto.

      Elimina
  3. se è per quello, l'ignoranza grammaticale sta ovunque (spesso e volentieri trovo un sacco di volte "sopratutto" con una t, quando si scrive "soprattutto" con 2), ma a meno che la persona che scrive non mi stia antipatica all'inverosimile non glieli vado a rinfacciare, perché faccio anche io tanti errori, tipo "di errori ne faccio anch'io" sarebbe linguaggio parlato e non scritto... "di errori ne faccio" come "a me mi piace"
    btw, 'sti vegani ne raccontano di tutti i colori e fanno leva sulla legge e sulle denunce perché sono dei veri e propri "cartOOney", cerca in google il significato, credono che parlando di querele possano far paura al blogger che scrive male di loro, quando a essere a rischio di ripercussioni legali sono proprio loro in quanto usano la violenza verbale e inneggiano a quella fisica. ma dai.

    RispondiElimina
  4. Chissà quando troveranno questo articolo cosa diranno nel loro forum... non vedo l'ora di leggere le orribili morti o gli insulti.

    Bhè di errori comunque ne faccio molti anche io, ma bene o male il testo è scritto bene e si capisce cosa c'è scritto

    RispondiElimina
  5. Sono convito che dietro tanta ignoranza ci sia anche chi è in buona fede e fa una scelta personale, in fin di conti come esseri onnivori ci si può alimentare come si preferisce subendo le conseguenze di una dieta poco equilibrata.
    Non queste persone chi si credono di essere e mi domando con cosa si alimentavano prima di diventare vegani

    RispondiElimina
  6. hemmm.... leggendo che alimentano a forza in modo vegan i propri animali domestici quasi quasi mi ricredo su quello che ho detto prima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono un ex Vegan per mia grande vergogna e vi chiedo di non farvi prendere per il culo da loro: la leader del cui gruppo facevo parte a Mestre era na donna orrenda!Ci obbligava a manifestare davanti alle sagre,ai circhi,alle feste dove c'erano i banchi con la carne,ai Fast Food e a tutti gli eventi di questo tipo e poi,in privato,lei e i suoi pupilli facevano le cose più schifose:pensa che come hobby aveva quella pratica perversa di schiacciare i pulcini vivi sotto il tacco a spillo e loro amici sempre Vegan praticavano la zoofilia.Facevano cose che non voglio nemmeno ricordare e nel luogo dove ci riunivamo c'era la bandiera nazista appesa al muro! NON APPOGGIATE MAI I VEGAN,SONO NAZISTI E VIOLENTI!

      Elimina
    2. Brrr...
      E pure ipocriti, se schiacciavano i pulcini sotto i tacchi a spillo.

      Elimina
    3. D'altro canto sulla zoofilia non mi stupisce dato che paragonano lo specismo al razzismo.

      Elimina
    4. Mi puzza da fake, l'anonimo sopra di me.

      Elimina
  7. Sostengono pure che un cane vegano sia vissuto 29 anni!
    Stuprano in continuazione cani e gatti imponendogli di mangiare vegano, se con le persone dicono il falso dicendo che non possono digerire carne con gli animali carnivori che scusa hanno per torturarli?

    RispondiElimina
  8. Sono convinti che anche cani e gatti possano vivere meglio mangiando vegetariano. Forse un cane si può anche adattare, ma un gatto NO. Ovvio che un gatto alimentato con crocchette vegan, integrate con tutti i vari nutrienti che mancano(taurina, e altri aminoacidi che non si trovano nei vegetali), sopravvive, non è che si ammala e muore da un giorno all'altro, ma di sicuro non è un'alimentazione ideale, e alla lunga potrebbe anche far male, visto che l'organismo dei gatti non è progettato per digerire, metabolizzare e assimilare cereali, ma funziona molto meglio con le proteine e grassi animali. E' come pretendere di nutrire un cavallo, con mangimi a base di carne, integrati con fibre vegetali, e vitamine. Magari non morirebbe subito, ma alla lunga di sicuro non fa benissimo!

    RispondiElimina
  9. Ma secondo me sono completamente fuori di testa.
    Sono convinti che la natura sia come il parchetto al centro della loro città...

    RispondiElimina
  10. Un cane si potrà adattare ma non sarà mai la sua giusta alimentazione. il cane è un carnivoro, non un onnivoro. che senso ha nutrirlo a vegetali e riempirlo di integratori quando tutto quello di cui ha bisogno è nella carne e nelle ossa?
    Il gatto dopo poche settimane se non riceve i giusti nutrienti comincia a perdere il pelo a stare male, ma a differenza del cane se lo nutri a vegetali (ammesso che ci riesci) scappa e si va a procurare le prede da solo, il suo istinto di predatore avrà sempre il sopravvento.

    RispondiElimina
  11. Il perchè lo facciano lo sanno loro e forse qualche psichiatra che ha cercato di curarli...
    Il gatto se lo tengono segregato nell'appartamento o comunque dentro casa non avrà possibilità di nutrirsi a dovere, purtroppo per lui

    RispondiElimina
  12. Gran bell'articolo, l'ho trovato proprio facendo una ricerca sulle cazzate dei vegetariani.Ti giuro, non li sopporto più,sono come dei fanatici religiosi!

    RispondiElimina
  13. Infatti, mangiassero come vogliono senza fare casino, propaganda o minacce di morte saremmo tutti più contenti

    RispondiElimina
  14. Ho letto l'altro pezzo (che adesso non trovo +) sul fanatismo dei vegani e la similutidine con i nazisti.
    Cavoli, è vero! Su una rivista è stato pubblicato un articolo sui possibili rischi della dieta vegetariana e un esercito di vegani si è agguerrito in maniera aggressiva e a tratti cattiva.
    Non pensavo fossero così fanatici.
    E meno male che loro sono pacifisti.
    A volte alcuni arrivano a dei parossismi che ti chiedi se in fondo ci sia qualcosa che non va

    RispondiElimina
  15. Ma guarda io ho avuto a che fare con i complottisti per molto tempo, e quella è gente che (per lo meno nascosti come sorci dietro un monitor) non si risparmiano auguri di sofferenze o minacce di morte, eppure nel leggere dei vegani che esultano quando muoiono dei bambini mi sono cadute le palle.

    RispondiElimina
  16. Guarda, più che violenti la maggior parte di questa gentetta vegan sono il peggio del peggio.
    Figli dei peggiori ricconi, che vegetano eoni nelle università, rifiutando un qualsiasi lavoro per fare stupidi picchetti finanziati da un padre onnivoro.
    Una volta c'erano i contestatori che poi sono diventati i vari: Ferrara, Liguori, Mughini, Rutelli, Quagliarello, Vito e Taradash.... Oggi ci sono i Veghisti e chissà che potranno fare...

    RispondiElimina
  17. Ho l'impressione che con certe assurdità che dicono, molti di loro l'università non l'hanno vista neanche da lontano...

    RispondiElimina
  18. io lo dico da vegetaria e questa gente mi fa un pò pena\incazzare. non pensate che siamo tutti così chiusi di mente, questi sono proprio casi a parte. ci vuole rispetto per le idee altrui e io rispetto e non giudico chi mangia carne.. e spero ce ne siano tanti altri come me

    RispondiElimina
  19. Io sono toscana... ma non mi sembra di aver mai sentito "sparare un uomo" al limite "sparare AD un uomo"

    La cosa bruttissima è che sono convinti di quello che dicono... ridicoli e ignoranti.

    RispondiElimina
  20. I vegetariani solitamente sono molto più pacati di molti vegan (e non sono tutti così, fortunatamente), alcune persone che stimo sono vegetariane...
    Quando si va verso estremismi e vere e proprie fedi si inizia a diventare pericolosi, ed è questo che temo.

    A me non interessa se qualcuno vuole o meno mangiare carne o derivati dagli animali, ognuno è libero di fare quello che vuole, ma non per questo si deve scadere in questi esempi di violenza gratuita, che dalle parole si traduce in alcuni casi in fatti

    RispondiElimina
  21. L’art. 656 c.p. punisce come reato contravvenzionale la pubblicazione o la diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l’ordine pubblico.

    Prima di interpretare a cazzi vostri le parole di qualcuno, ragionateci un attimo.

    RispondiElimina
  22. Non ho fatto altro che fare degli screen di testi PUBBLICI e commentarle.
    Di tanto falso non ci vedo nulla

    RispondiElimina
  23. io sono vegan,ma la maggior parte di questi vegan mi stanno sulle palle,1)voglio vedere questa gente mega esaltata fra qualche anno sarà sempre coerente con le proprie idee ormai dopo 19 anni tra vege e vegan nè ho viste a pacchio di persone ultraconvinte il giornodopo a rimangiare carne,seconda cosa voglio proprio vedere se quello che dicono(di uccidere chi mangia carne e stronzate del genere) lo fanno davvero,non credo che tutti questi pseudo killer da tastiera hanno genitori vege o vegan,e poi ognuno può dire la sua,ma deve rispettare l'idee altrue e per nn parlare di chi fa diventare vegan i propri animali RIDICOLO.....ripeto sono vegan da 97,ma di questa gente me ne vergogno e nn nè voglio far parte!!!

    RispondiElimina
  24. Certa gente andrebbe emarginata, lasciata stare nel suo brodo, così dovrebbero rendersi conto che probabilmente stanno sbagliando.
    Ho scritto anche di lasciar perdere le sette, quelle dove se uno torna a mangiare carne o accetta un lavoro che implica qualcosa di animale viene vessato ed emarginato dalla società e dalla famiglia.
    Ovviamente sono stato criticato anche per questo, ma mi fa piacere vedere che qualcuno la pensa come me, vegan per di più.

    RispondiElimina
  25. Pensa io una volta fui criticato perchè lavoravo in un posto dove veniva usato il latte,dicendomi che ero incoerente per la scelta vegan che avevo intrapreso......la critica mi venne fatta da uno che nn ha mai lavorato in vita sua ed è pieno di soldi,facile parlare in questa maniera!!!!!guarda ti ripeto che molta di questa gente con il loro atteggiamento arrogante fanno allontanare piu' che avvicinare,io infatti ai presidi e manifestazioni ho deciso di nn andarci piu' nn gli reggo davvero,sono sempre a criticare tutto e tutti nn gli vabene mai nulla,ma ti farei sentire che discorsi fanno,tanto antifascisti e sono i piu' fascisti di tutti sempre pronti a puntare il dito e criticare chi nn la pensa come loro,e nn solo riguardo alla questione animale,ma anche su altre cose...

    RispondiElimina
  26. Me ne sono accorto...
    La maggior parte dei vegan che commenta nel mio blog sono piuttosto agitati, tu sei una eccezzione (molto gradita) piuttosto rara.

    C'è chi mi accusa di generalizzare, ma se mi si dimostra una cosa, e solo quella, io mi baso su quanto ho visto...

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. animali indifesi, e i vegetali poveri organismi viventi ? se hai un cuore mangia i sassi

      Elimina
    2. Anonimo, non dare strane idee, anche perchè già circolano degli psicopatici che si fanno chiamare brethariani che vendono libri (il lucro c'entra sempre) che spiegano come vivere semplicemente respirando e facendo la fotosintesi con la luce solare (non scherzo, purtroppo...)

      Elimina
  28. A dire il vero le leggi ci sono: se noti bene quando quelli di striscia mostrano qualcosa di grottesco arrivano i nas e sequestrano tutto, se non ci fossero leggi a riguardo non potrebbero fare nulla.

    Quello che hai detto mette in evidenza il problema: nemico che si combatte, creature torturate.
    La tua scelta l'hai fatta in piena libertà, perchè si deve imporre questa scelta al tuo "nemico"?

    E' questo che non va bene

    RispondiElimina
  29. vegan=massa di ignoranti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me sono male informati, purtroppo l'ignoranza dilaga come un cancro non è prerogativa di uno o dell'altro

      Elimina
  30. Anche gli onnivori combattono affinchè idiritti degli animali (tutti) siano rispettati!

    RispondiElimina
  31. Inutile fare di tutta l'erba un fascio! i vegetariani e vegani non sono tutti uguali come non lo sono gli onnivori. Sono soltanto più incazzati per forza di cose, hanno trequarti delle leggi contro e vivono in una società dove trattare gli animali alla stregua di oggetti è la regola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non diciamo cazzate, se maltratti un piccione moribondo ti sbattono in galera!
      Il "giusto incazzo" di cui parli è puro e semplice fanatismo, visto che oltre il 90% delle storie che ho letto sono cazzate senza nessun riscontro con la realtà

      Elimina
  32. @ Elena Brescacin, guarda che sono corrette entrambe le forme, soprattutto e sopratutto, anche la più antica sopra tutto.

    RispondiElimina
  33. VEGAN = Voglio Eliminare Gente Assolutamente Normale

    RispondiElimina