Giuseppe Simone: pazzo o fake?

Da diverso tempo nel web spopolano personaggi a dir poco assurdi.
C'è stata una vera e propria escalation di personaggi completamente fuori dalle righe e che spesso attirano a se fiumi di insulti.
Uno di questi è Giuseppe Simone:
Questo personaggio è un omone sovrappeso alto quasi un metro e novanta che pubblica da molto tempo diversi video dove insulta le donne, generalizzando su tutte loro fesserie prese chissà dove.
Si lamenta anche con chi lo segue, sostenendo che dei veri fan pagano per seguire qualcuno, e ha tentato diverse volte di farsi versare soldi o di far pagare per la visione dei suoi video (50 euro a botta!).

Ora, che la violenza psicologica di certe donne verso una persona che oggettivamente non è un adone sia spietata e cruda non lo nega nessuno. 
Che possa generare dei personaggi rancorosi neanche.

Ma questo Giuseppe Simone è decisamente troppo.
Come personaggio intendo.

Io sospetto sia un fake, qualcuno che ha capito che spararla grossa o fare infuriare parecchio la gente è ormai l'unica cosa che la massa segue sul web.

Se si vogliono fare molte visite basta insultare a raffica qualcuno che subito arrivano le reazioni. E le reazioni generano "engagement" portando il personaggio all'attenzione di un pubblico sempre più vasto.

Le altre migliaia di geniali insultatori della domenica ripetono il ciclo, facendo di fatto pubblicità al personaggio che sperano invano di affossare.

Per questo credo che, seppure nell'epoca moderna fatta di idioti e imbecilli, trovare la perfezione dell'imbecillità umana racchiusa in un singolo essere umano è troppo.
Perché chiedere un versamento di 10 mila euro "per pagarsi l'abbonamento a internet" è troppo anche per uno squilibrato, anche pure pretendere soldi per aver caricato numero 200 video e accusare di alto tradimento chi li ha guardati senza pagare è troppo. Figuriamoci chiedere il versamento di 50 euro per vedere le solite farneticazioni sulle donne fatte in occasione della festa della donna...

Il sospetto che Giuseppe Simone sia un fake è forte, anzi più che fake penso abbia creato un personaggio. Personaggio che a volte, devo essere sincero, mi ha fatto anche ridere come le sue iperboli.