Il paese dei fenomeni

Scrivo un post rifacendomi all'ormai famosissimo "Tutti dottori" di verbasequentur, visto che più o meno si tratta di una cosa simile. In realtà qua si parla di veri e propri "maestri" del tuttofare che vanno in giro ad insegnare a tutti come fare le cose:

Si tratta di esseri viscidi che passano la maggior parte del tempo fermi, immobili e quasi silenziosi, probabilmente nascosti in qualche buco buio, umido e maleodorante. Sembra quasi che lo facciano apposta: ti dimentichi che esistono e quando meno te lo aspetti TRAC strisciano fuori dalla fogna vomitando i loro preziosissimi insegnamenti che nessuno ha richiesto, anche perché sono puttanate astrali.

Il mio esempio diretto è la mia esperienza con il pane: mi piace fare il pane e ho scritto un post sul mio secondo blog il mio modo per farlo, che alla fine non è per niente male.
Può forse dare fastidio un cazzo di post dove ti spiegano come fare il pane? Uno normale risponderebbe di no, ma il fenomeno neanche risponde: parte allo scassaggio dei coglioni!
Infatti è balzato fuori dalla vasca di liquame un fenomenale panificatore esperto con l'intento di, cito testuali parole, confutare la mia ricetta e le conclusioni sul costo totale.

Ora, passi pure che la ricetta possa non essere perfetta, ma che cazzo mi confuti la spesa che sostengo se cristo d'un dio ho lo scontrino sottomano e ho comprato io stesso quella cazzo di roba? Ma che cazzo di problemi mentali deve avere uno per dire "no il lievito costa molto più di così, ho confutato la tua teoria" oppure "ne usi troppo poco, fai pane azzimo, ho confutato la tua ricetta e usando più lievito spendi di più ho confutato tutto". Un distillato di idiozia, che una volta che si è visto smerdato totalmente ha pure cancellato tutti i commenti, il fenomeno.
Ah, ovviamente non ha mai visto un pacco di farina in vita sua eh, però sapeva tutto lui: dal tipo di macchinari da impiegare, al tipo di lavorazione, al lievito fino alla cottura. Sapeva tutto, un vero maestro... del non fare un cazzo però!

Si perché la caratteristica principale del fenomeno è questa: parla di cose che non conosce, non ha mai provato e quasi sicuramente non ha neanche visto! Però dall'alto del suo ingegno, intelligenza ed esperienza troverà sempre e comunque completamente sbagliato quello che fai.
Che magari non sarò un esperto, non avrò fatto un corso di studi apposito in materia, non avrò un titolo, ma cazzo mi ci sono messo in prima persona e ho imparato sul campo!

Ma il fenomeno più fenomenale che mi è capitato è stato quello che per dire che aveva ragione lui (ovviamente essendo stato definito fenomeno parlava senza aver mai provato, visto, sentito, valutato o studiato) ha portato come esempio la scena di un fottutissimo film comico: qualunquemente.
Il re dei fenomeni! Un genio, un intelletto talmente brillante da accecarti e lasciarti stordito.
Oppure quello stordito era lui?

Ma di sto tipo di gente, che vuole insegnarvi a fare quello che fate, sia per hobby che per lavoro, ve ne capita spesso?