Le cazzate di grillo e le discolpe di Monti

Il "caro" beppe grillo (maiuscolo nel titolo solo per questioni grammaticali) ha sparato una cagata di proporzioni pantagrueliche a cui solo degli imbecilli possono credere.
Inoltre vorrei aggiungere uno stralcio di articolo di giornale, giusto per sottolineare quello che dico da mesi su Monti ma che nessun grillino o berlusconiano pare capire:


Oggi apro faccia e mi ritrovo davanti sta cagata di farneticazione stellare:

"Ogni mese lo Stato deve pagare 19 milioni di pensioni e 4 milioni di stipendi pubblici. Questo peso è insostenibile, è possibile alimentarlo solo con nuove tasse e con nuovo debito pubblico, i cui interessi sono pagati anch'essi dalle tasse. E' una macchina infernale che sta prosciugando le risorse del Paese. Va sostituita con un reddito di cittadinanza"

Se leggendo questa troiata ti sei trovato d'accordo, buttati da un dirupo.

Analizziamo questa cazzata: lo stato paga 23 milioni di stipendi al mese quindi 276 miliardi all'anno.
Quindi vuole eliminare queste cose con un "reddito di cittadinanza", in cui paga tutti mille euro mensili e fanculo. Peccato che uno stipendio paghi le tasse mentre il reddito di cittadinanza no, per cui alla fine i costi aumenterebbero piuttosto che scendere.
Inoltre ci sarebbero da sborsare altri 35 miliardi per pagare i disoccupati, mille euro mensili per non fare nulla. E torniamo alla questione: dopo, chi va a lavorare?
Bel risparmione beppe! Complimenti!

Cazzo ma questi ritardati non sanno neanche prendere una calcolatrice in mano!?
Elettori livello bonobo porca puttana, e sono il primo partito maligno (da quella porcata di Diablo 3).
Avevo già scritto a riguardo del reddito di cittadinanza, ma la cosa era diversa. Comunque sia ogni volta che apre bocca questo vomita una cagata allucinante! Sempre peggio...

Intanto i tedeschi se la fanno già sotto: l'idiozia degli italiani può riaccendere la crisi dell'eurozona.

Comunque ho trovato un articolino, molto interessante, che parla della situazione italiana, criticando aspramente grillo e berlusconi. Ma li in mezzo ho trovato uno stralcio molto interessante. Una cosa che dovrebbero tenere tutti sempre in mente:
"Silvio Berlusconi ruined Italy -- a founding member of the European Community -- and brought it almost as close to bankruptcy as Greece. One had hoped that he wouldn't get another chance after a lean but necessary year of reforms under Prime Minister Mario Monti. He probabably won't get that chance -- but he succeeded in at least getting close to the winning Democratic Party. It is worrying that voters didn't punish this jester by ignoring him." 

La prossima volta che qualche stronzo addossa qualche colpa a Monti sbattetegli in faccia sto articolo: http://www.spiegel.de/international/europe/german-press-condemns-populist-leanings-of-italian-voters-a-885616.html