Sotto le ceneri

Ho scritto un romanzo, qualcosa che mi frullava per la mente da parecchio tempo e che finalmente ho posto in essere. Lo sfondo è una distopia ambientata nell'Italia del futuro, dove lo strapotere dei complottisti ha infine colpito duramente l'intera società e l'ambiente a livello mondiale.

La storia percorre le orme di Diego, un ragazzo sardo che parte dall'entroterra sardo verso Milano per lavorare come investigatore privato. Punta a cambiare la sua vita, fatta di duro lavoro e il costante pericolo di morte posto in essere dai rastrellamenti dei complottisti.

Diego è un ragazzo che ha sempre vissuto nel suo paesino, quindi è in sostanza gli occhi del lettore: spiegando tutto al personaggio si spiega tutto anche al lettore, che in questo modo scopre sempre più dettagli e la lore (mannaggia a Sabaku no Maiku che mi contagia le manie) del mondo che percorrono.

Perché non è il mondo la questione focale del romanzo: la storia racconta della indagine più difficile a cui l'agenzia in cui lavora Diego si sia mai imbattuta: nessun indizio, nessun testimone, nessuna traccia ma solamente una lunghissima scia di morti.
Gli investigatori cercheranno il colpevole percorrendo svariate piste, e ognuna di queste piste non farà che complicare la situazione, e finiranno invischiati in numerosi eventi assurdi, con un epilogo inaspettato.

Sotto le Ceneri è il primo romanzo della serie Irrational World, ma pur lasciando ovviamente un finale aperto al prossimo la sua trama ha un inizio e una conclusione. Personalmente detesto i finali apertissimi che non danno alcuna spiegazione e non concludono nulla di fatto.

Il libro è pubblicato sia in digitale che in cartaceo, il digitale costa 2,99 mentre il cartaceo 6,99.
Per chi compra il cartaceo il digitale sarà disponibile a 99 centesimi grazie ad una politica di Amazon.
Le pagine sono circa 190, quindi c'è un bel po' da leggere, ma ovviamente come chi mi conosce già ben sa lo stile è leggero e fruibile e non si fa alcuna fatica a leggerlo.
Ovviamente all'interno ci sono alcune "citazioni nerd" che spero vengano colte almeno in parte.

Lo stile del romanzo è di indagine e mistero, con molta azione ma soprattutto ironia a palate.
Buona lettura.

Nessun commento:

Posta un commento