mercoledì 21 giugno 2017

Lamentarsi degli atti osceni è patriarcato

Napoli (non voglio battute) un uomo si siede schiena su un paracarro, insomma poco riparo, e in faccia ha una tizia con la gonna sollevata. Le sta facendo un allegrissimo lecca lecca in mezzo alla piazza, in mezzo alla folla. Lei, felice del pubblico curioso che fa foto e video con il cellulare, se ne sbatte i coglioni (transfobia, cit) e anzi ha sollevato per bene la gonna, per far vedere meglio le sue grazie. Tutti vedono tutto, atti osceni e degrado della civiltà moderna. Ma la cosa non finisce qui:

Gli atti osceni vanno benissimo

Ovviamente la cosa, con tanto di video che sta facendo il giro dei cellulari della gente, fra whatsapp e internet, ha creato (giustamente) un certo coro di protesta.

Un giornale, il Mattino, ha pubblicato un articolo in cui fa notare come nessuno si sia scandalizzato o abbia fermato la cosa, usando questa frase:

"La cosa più grave è che nessuno intorno a loro è rimasto scandalizzato da ciò che stava accadendo. Nessuno ha provato a tirare via la ragazza cercando di farla rinsavire."

Letto? Scandalizzato dalla frase? Come no?
SESSISMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!11

Come si permettono a dire "far rinsavire la ragazza"? E il MASKIO bianco etero privilegiato patriarcale? Eh? EH!? Erano in due! uno undici centoundici.

Vero che erano in due, vero che erano due coglioni entrambi, ma è altrettanto vero che quella che si stava denundando e dando spettacolo più dell'altro era lei. Era lei quella che faceva vedere tutto a tutti, avesse tenuto la gonna abbassata forse si sarebbero accorti in pochi di cosa stava succedendo. Forse. In ogni caso fra i due quella con la condotta più spregiudicata era lei, c'è poco da nascondersi dietro il ditino storto del vittimismo di sta ceppa di minchia. Giusto?

Ma noooooooo, lei non ha responsabilità! E' donna, quindi non ha colpa alcuna. Esibizionismo? Atti osceni? Ma io sono anarchica quindi non è successo niente (cit):


Valeria fa notare i piccolissimi dettagli che le menti brillanti dietro la pagina non hanno colto, la risposta è cancerogena al cubo: La scena è inaccettabile perché il patriarcato. Non lo ha scritto ma sono sicuro al 100%, mi ci gioco le palle transfobiche che voleva arrivare a quello, anche visto il tenore delle poche risposte che riesco a vedere (ringraziamo facebook dello sterco dei "commenti in vista").

Ovviamente non paghi di aver sparato minchiate vittimistiche sulla pagina facebook, eretica ha scritto anche nel blog.
Parte con un megapippone che sostiene che la cosa ha creato scandalo perché alle donne non è permesso trombare e bla bla bla i morti di figa prendono le foto online e ci si masturbano sopra (cosa cazzo c'entra? Me lo sto domandando solo io?).

Poi, dopo aver ribadito che il patriarcato è fortissimo e la donna è oppressa (infatti le donne non trombano mai, proprio come in arabia saudita che le lapidano se lo fanno) ha continuato, ma stavolta copio perché il disagio è potente, over 9000:

"Ma come: passate il tempo a rivendicare il diritto a chiamarci cagne, a fare battute pecoreccie e a segarvela in diretta web per rinvigorire l’ego e poi vi scandalizzate perché lei ha goduto? E se fosse questo il problema? Se il punto fosse che la sdisonorata ha goduto e che lui stava sotto e lei sopra? Come osa una donna mettere sotto il maschio rischiando di soffocarlo con la figa sulla di lui bocca? Ma lui avrà scelto. Dunque perché ce l’hanno solo con lei?"

Cosa cazzo ho letto!? Quindi avevo ragione, pensa veramente che la gente si sia scandalizzata unicamente perché coinvolta una donna! Pensano veramente che la gente se la sia presa unicamente con lei! Tutto perché IN UN ARTICOLO ha letto la frase "farla rinsavire", tutto perché hanno visto che lei era fin troppo ostentatrice e sfacciata, tutto perché i mulini a vento non li vede solo don Chisciotte.

"Se godi sei un po’ zoccola, diciamolo. E’ questo il punto. E come ti permetti di godere in una piazza titolata ad un santo? Si sarà rivoltato nella tomba, forse. Dunque colui che ha ripreso il godimento e poi l’ha condiviso su whatsapp lo ha fatto per rispetto dei santi e del decoro. Non per farcisi una sega o farla fare ai suoi amici. O per far partire un processo inquisitorio contro la strega che in lei si è rivelata dopo l’orgasmo. Perché le donne sono così, non lo sapete? Basta un orgasmo e zac, diventiamo – finalmente – streghe, monelle, svergognate, colpevoli e depravate. Se è lui a farsi fare un pompino invece… invece niente: è sempre lei la troia, la puttana, la svergognata. Dunque abbiamo appreso un fatto certo: comunque la si pensi la zoccola è sempre lei."

Cosa cazzo c'entra che la piazza è titolata ad un santo? Chi cazzo ha detto qualcosa a riguardo? Penso proprio nessuno. Perché pensa che chi ha condiviso il video sia un coglione sessista se sono gli stessi che si sono goduti lo spettacolo e non hanno fermato gli atti osceni? Specialmente dopo che ha difeso anche loro! A loro non dava fastidio, diceva nel commento dell'anarchia.
Come cazzo si fa? Me lo spiegate? Perché io non ci arrivo proprio.

Ma il meglio arriva dopo: è illegale fare atti osceni in luogo pubblico, quindi via a sparare la stronzata che "legale non significa giusto" perché i nazisti e i campi di concentramento erano legali (si, si è passati dallo scandalizzarsi per atti osceni impuniti ai forni crematori nazisti, poi dicono di non farsi seghe mentali, poi dicono di parlare in modo logico).

Poi se la prende con chi ha diffuso il video, cattivi cattivi! Insomma, fare le porcate di fronte a tutti va benissimo ma riprendere quello che ti stanno facendo davanti no. La dissonanza cognitiva non riesce a spiegare tutto questo...

Poi nei commenti scrivono "il giorno prima facevano un pompino", e subito l'occasione ghiotta è stata presa al balzo: "Ma non è diventato caso mediatico!".
Chissà, forse perché non ne hanno fatto un video virale? Forse eh. Ah ma è vero, se non c'è maschilismo e patriarcato non c'è gusto.
Senza contare che 'sta notizia del cunnilingus se non la leggevo da loro non la vedevo nemmeno... ma forse sono io che sto in una bolla mediatica diversa...

Poi lasciamo stare i "finalmente è lei a godere!11" come se veramente le donne fossero tenute incatenate con burqa e cinture di castità 24 ore su 24...

Ah giusto, anche questi in foto:


Sono atti osceni. Che ne dite feminazi, depenalizziamo il reato? Ah giusto, come al solito: se lo fa una donna non è un problema.

Link al disagio, peggio di prendere una sprangata in testa

1 commento:

  1. Poi tutte a gridare al porco maniaco sessista se beccano qualcuno che si fa una sega al parco.

    E GIUSTAMENTE, direi. Double standards di stocazzo.

    RispondiElimina