giovedì 1 giugno 2017

Laci Green ha preso la red pill

Laci Green, una delle SJW più convinte negli USA tanto che per lei tutto è "problematico, razzista, omofobico" alla stregua di anita sarkeesian, ha preso la Red Pill. Red Pill è un movimento che denuncia che il mondo non è come sembra, e rifacendosi alla famosa pillola di Matrix si pone l'obiettivo di "svegliarti" (SVEGLIAAAAA). Tralasciando i discorsi sul movimento (che è piuttosto estremista in alcuni frangenti) torniamo a Laci.

Laci Green è meno estremista


Come racconta in un suo video, Laci ha iniziato a voler comprendere le ragioni che muovevano gli anti SJW (che ricordo, molto spesso sono estremisti anche loro, io sono molto più equilibrato di loro, un esempio è l'immigrazione: secondo i SJW bisogna accoglierli tutti piccini pucciò, gli anti di conseguenza li definiscono tutti nemici invasori, la mia posizione è accogliere chi ne ha diritto e mandare a calci in culo a casa loro quelli che delinquono, una via di mezzo), così si è infognata a seguire molti canali youtube di SJW, e fra molti insulti e ostilità (che a volte sono divertenti, un po' come i nomignoli AIDS Skrillex) ha anche trovato argomenti con cui era d'accordo (nei canali più pacati, guardacaso è da un po' che dico di non fare cancro che non aiuta niente e nessuno).

Nel mentre i SJW hanno iniziato a censurare le voci opposte, diventando sempre più estremisti e trasformandosi nei nazistoni che conosciamo. Si è resa conto che i SJW e feminazi stanno esagerando, diventando sempre più estremisti e commettendo errori dietro errori.

Così ha iniziato a cambiare posizione, meno abbarbicata nell'estremismo, ma pur sempre SJW, ma è già un grosso passo avanti. Come ho già detto, se non c'è dialogo fra le parti si assiste ad uno spettacolo indecente e l'unica cosa da fare è prendere i pop corn e divertirsi a vedere le puttanate sparate da una parte e dall'altra, come la matematica razzista e i condizionatori sessisti da una parte e la crisi economica venezuelana e la distruzione della civiltà a opera di femministe nel primo caso e le donne nel secondo.

E a questo punto si è ritrovata in mezzo a due fuochi, in mezzo a due estremismi, ognuno che la guarda con sospetto, addirittura tre feminazi l'hanno assalita in un parcheggio accusandola di aver contribuito alla morte di transessuali (lol) minacciandola fisicamente.

Stessa cosa hanno fatto gli "anti", con insulti e minacce che era meglio risparmiarsi.

Rimane sempre una SJW, non ha rivisto le sue idee solamente è meno estremista. Se si "de-estremizzasse" un po' di più ancora probabilmente sarebbe una normalissima persona mediamente informata e mediamente rispettosa senza troppi pregiudizi, ma come dicevo prima è un passo avanti.

Quello che la situazione evidenzia è il modo in cui la gente sul web si polarizza, diventa estremista, sempre più incazzata e violenta, finendo con il diffondere crasse puttanate pur di dar contro all'avversario, che avversario in realtà non è.

Ma non essere estremisti è parecchio difficile, non solo per le trappole cognitive, ma anche per le reazioni altrui. Perdo iscritti tutti i giorni, la media è 5, perché qualsiasi cosa dico è presa come prova che sono razzista o comunista. Un giorno sono salviniano perché ho detto che essere razzisti contro i bianchi è... essere razzisti, specialmente giustificandosi con la tratta dei neri, lo schiavismo a cui hanno partecipato attivamente parecchi africani, sia centrali che del nord. Quello è razzista perché "sminuisce" la schiavitù e quindi ero salviniano.

Il giorno dopo ero comunistone perché ho detto che un africano che si lava i piedi in un lavandino non ha commesso chissà quale reato, ma la gente lo voleva fucilare perché "non igienico", come se loro che si lavano via la merda dalle mani perché usano la carta da culo a cazzo di cane (si, gente simile esiste realmente) lasciassero un ambiente asettico e pulitissimo...

Non sto inventando nulla, sono due cose realmente successe.
Alla fine spero che più gente inizi a ragionare e abbandoni l'estremismo, la polarizzazione e smetta di diventare tifoso ultras sempre pronto ad azzuffarsi, e se una grandissima SJW feminazi dura e pura come Laci c'è riuscita allora c'è speranza. Forse





Tanto l'inglese non lo capite, tanto fino a qui non ci venite a leggere

2 commenti:

  1. Guarda, le poche volte che trovo qualcosa cui non sono d'accordo(e che scatena il mio istinto forcaiolo) e non mi convince semplicemente lo salto a piè pari senza scatenare sterili polemiche(lascio il confronto a gente più preparata e assisto). Anche se devo dire che fino ha mo sono d'accordo quasi su tutto(sul tuo blog almeno)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma esporre un'opinione pacata, sensata, che contribuisce alla discussione, ci sta e ci starà sempre. Il problema è quando si scade nel "voi tutti pezzi di merda" e invece di discutere e arricchire la discussione ci si lancia merda addosso, da una parte e dall'altra

      Elimina