La "soluzione" alla white supremacy: abortire i bambini bianchi

Recentemente ho scritto qui sul blog riguardo l'accusa di "bigottismo" se non si fa un chinotto agli amici gay. Ebbene, dallo stesso pertugio fetido di "rivista" online arriva un'altra perla: nientepopodimeno che la "soluzione" alla white supremacy, cioè far abortire tutti i bambini bianchi...

Abortire i bambini bianchi, deliri di stampo nazista

Ho sperato che quella fosse una fogna di troll con troppo tempo libero e pochi passatempo costruttivi, Medusa Magazine feminist revolution now, e continuo a farlo perché qui stiamo assistendo a livelli di disagio che stanno esulando dalla peggiore aspettativa. Ma sinceramente non ho trovato nulla a riguardo, il sito è molto recente, sta facendo molto scalpore.

E ormai è molto difficile distinguere i troll dai coglioni originali, basta vedere questo tweet con tanto di cornicetta che ho fatto per sottolineare l'impressione che ho avuto:


Per non parlare delle stronzate che si possono prendere direttamente dalla pagina di "black lives matter", e quelli sicuro non trollano.

Insomma, in un mondo di squilibrati mentali assurdi è difficile distinguere i schizzati dai troll, quindi non garantisco che questa non possa essere una trollata (anche la storia di dover assecondare gli amici omo, ho visto diversi articoli sicuramente non troll che dicono che se non vai a trans sei omofobo, insomma stronzate simili e dette seriamente), e stavolta è talmente grossa che il dubbio sia una trollata m'è venuto. In ogni caso vale la pena leggerla perché è veramente qualcosa di memorabile:

"Beyond Pro-Choice: The Solution to White Supremacy is White Abortion"

"Oltre la libertà di scelta: la soluzione al suprematismo bianco è l'aborto bianco"
E già il titolo è abbastanza eloquente.

"In a progressive society, it is often white families that stand in the way of equality and justice. Systemic white supremacy depends, first and foremost, on the white family unit. When white conquerors forcefully penetrated the indigenous, egalitarian homeland of the Native peoples of America, they were quick to replicate their white societies, initiating their parasitism by establishing white plantations, headed by white fathers, submissive white mothers, and, most critically, white children, with full dominion over the enslaved and oppressed people of color that were forced to uphold these micro-fiefdoms."

"In una società progressiva, capita spesso che siano le famiglie bianche ad intralciare la via dell'uguaglianza e giustizia. Il suprematismo bianco sistemico dipende, principalmente, dalla famiglia bianca. Quando i conquistatori bianchi penetrarono con forza la terra madre indigena ed egualitaria dei popoli nativi dell'America, furono veloci a replicare la loro società bianca, iniziando il loro parassitismo stabilendo piantagioni bianche, capeggiate da padri bianchi, madri bianche sottomesse e, più importante, i bambini bianchi, con il pieno dominio sopra i popoli di colore schiavizzati e oppressi che furono forzati a sostenere questi micro feudi"

Si ok, sono arrivati gli europei in America, si sono presi tutte le terre e poi hanno schiavizzato i neri. E' storia, lo sappiamo cosa è successo e sappiamo anche che è sbagliato. Fino ad un certo punto (la storia umana è costellata di invasioni, guerre, conquiste ecc ecc ecc. Di certo gli spagnoli non ci chiedono il risarcimento per la dominazione romana e averli costretti ad usare una lingua neolatina).

Segue un paragrafo delirante che afferma che le prime famiglie americane bianche erano suprematiste, e che la nascita di nuovi bambini bianchi che si identificano nella famiglia bianca ereditano tale suprematismo, e che quindi bisogna distruggere le famiglie bianche. Più o meno, è un delirio senza precedenti.

"In 1973, the Supreme Court, consisting entirely of men, eight of whom were white, ruled that the termination of pregnancy was constitutional up until the third trimester. For decades, progressives have championed this decision as a victory for the cause of women’s rights. However, it is time we challenge this problematic notion."

"Nel 1973 la corte suprema, costituita intermente da uomini, otto dei quali erano bianchi, leggiferarono che terminare una gravidanza prima del terzo trimestre è costituzionale. Per decenni, i progressivisti applaudirono questa decisione come una vittoria per la causa dei diritti femminili. Tuttavia è arrivata l'ora di sfidare questa nozione problematica"

Non è un errore, a quanto pare in America è legale abortire prima del nono mese, con alcune restrizioni e diverse leggi statali. Pare che in america 13 mila bambini vengano abortiti durante gravidanze molto avanzate, e a questo punto c'è da rivalutare un attimo la posizione degli americani che sono contro l'aborto: quella legge è puro sterco, ma per lo stato americano non esisti fino a quando non nasci.
Ma non è questo il punto che vogliono toccare i geni di medusa magazine:

"First of all, it is critical to understand that the appeal to abortions being “Constitutional” reinforces white supremacy. There is no way around it. The Constitution was drafted and signed by white men, for white men. Slavery was Constitutional. The “right” to terrorize citizens through the bearing of arms is Constitutional. So-called “due process,” in which white juries condone the murder of innocent black men, is a Constitutional process. Being Constitutional does not make something progressive or innately valuable. In fact, Constitutionality is often synonymous with “exclusively beneficial to the white race.”"

"Prima di tutto, è cruciale capire che appellare l'abordo come "costituzionale" rinforza il suprematismo bianco. Non ci sono scappatoie. La costituzione fu redatta e firmata da uomini bianchi per uomini bianchi. La schiavità era costituzionale. Il "diritto" di terrorizzare i cittadini portandosi in giro armi è costituzionale. I cosìddetti "giusti processi" dove giurie bianche condonano l'omicidio di uomini neri innocenti sono processi costituzionali. Essere costituzionale non significa fare qualcosa di progressivo o di grande valore. In realtà, la costituzionalità è spesso sinonimo di "ad esclusivo beneficio della razza bianca"."

Il delirio più totale! Ok, chi ha scritto la costituzione aveva schiavi, però poi arrivo Lincoln che abolì la schiavitù, ed era bianco. Ma certo che tentare di spiegare qualcosa del genere a dei razzisti è un po' complicato... così come la schiavitù venne abolita perché dava contro la costituzione e i principi di quel paese. Ma vabbe', l'odio brucia forte a quanto pare...

"Second, the notion of “choice” in abortion is inherently white supremacist and ableist. Women of color do not often have the same privilege to choose termination as do white women. For social, religious, economic, and ethical reasons, women of color may experience roadblocks on the path to body autonomy that white women would never be forced to confront due to their privilege of being born in a white supremacist society that continually looks out for their needs."

"Secondo, la nozione di "scelta" nell'aborto è intrinsecamente suprematista e ableista. Le donne di colore non hanno spesso lo stesso privilegio di scegliere la terminazione che hanno le donne bianche. Per ragioni sociali, religiose, economiche ed etiche, le donne di colore potrebbero trovare degli ostacoli sulla via dell'autonomia del corpo cui le donne bianche non sarebbero mai forzate a confrontarcisi per via del loro privilegio di essere nate in una società suprematista bianca che provvede continuamente ai loro bisogni".

Perché di donne bianche povere non esistono, di donne bianche che per religione (ahem cristianesimo ahem) non gradiscono l'aborto non ce ne sono, perché se vai in Africa, in paesi dove ci stanno al comando i neri, i diritti sono al primo posto in tutti i paesi, specialmente i diritti delle donne. Altro che aborto! Come ti giri ti giri ci sono schiavisti, stupratori, infibulazioni, omicidi e sfregi.
La societah bianca suprematistah!

"White women: it is time to do your part! Your white children reinforce the white supremacist society that benefits you. If you claim to be progressive, and yet willingly birth white children by your own choice, you are a hypocrite. White women should be encouraged to abort their white children, and to use their freed-up time and resources to assist women of color who have no other choice but to raise their children."

"Donne bianche: è ora che facciate la vostra parte! I vostri figli bianchi rafforzano la società suprematista di cui beneficiate. Se sostenete di essere progressiste, ma tuttavia date alla luce volontariamente a bambini bianchi per vostra scelta, siete delle ipocrite. Le donne bianche dovrebbero essere incoraggiate ad abortire i loro bambini bianchi, e ad usare il tempo liberato e risorse ad assistere le donne di colore che non hanno altra scelta se non quella di crescere i loro bambini"

Bianchi! Siccome siete dei suprematisti di merda dovete smettere di figliare, anzi abortire tutti i vostri figli, e dare tutto, lavoro tempo e soldi, alle donne di colore, perché si.

Aggiornamento: un amico mi ha confermato che questa gente fa sul serio e non sta trollando.
Hanno anche fatto incazzare quelli di 4Chan, e se si incazzano loro significa che non è troll ma fanno sul serio. In ogni caso la tizia dell'articolo ha fatto sparire i suoi profili social dopo l'attacco degli anon, e direi che se l'è andata a cercare...


Delirio al completo



2 commenti:

  1. Sono solo parole su un sito, come quell'idiota che voleva sparare a tutti i non vegani.

    RispondiElimina
  2. Sono solo poveri mentecatti estremisti. Gli unici a cagarseli di striscio sono stati gli acari... ahem, gli hacker che hanno bombato i loro profili. Concordo con Matteo qui sopra: non vale la pena farsi saltare una vena al cervello per certa "gente" (con le virgolette d'obbligo) il cui neurone solitario è stato contaminato tanto tempo fa da un'esposizione a materiali radioattivi.

    RispondiElimina