Trump ha bombardato una base aerea siriana

Hanno votato uno perché l'altra era un po' troppo guerrafondaia e adesso quell'altro ha fatto tutto il contrario di quanto ha sostenuto finora, cioè che bisogna ragionare tantissimo prima di decidere di attaccare la Siria. E invece ha bombardato una base aerea militare, quella da cui sarebbe partito l'aereo che ha tirato la bomba che ha scatenato il gas. Scelta di parole, non errore:

Colpa incerta

La teoria di Assad, il dittatore siriano, e della Russia, è che i siriani stavano bombardando una base di ribelli e che ad un certo punto sia stato colpito un deposito di armi dove era presente l'arma chimica, un gas nervino (si chiama nervino perché colpisce il sistema nervoso).

Altri accusano direttamente Assad di aver usato direttamente le armi chimiche.

Il problema è che non è stata fatta alcuna indagine a proposito, e Trump ha preso e attaccato così, senza chiedere a nessuno. Però ha avvisato i russi eh, anche se loro non erano comunque molto contenti.

Si potrebbe pensare che Assad stesse cercando di pararsi il culo con faccia di bronzo tirando fuori la scusa che le armi chimiche fossero in mano ai ribelli e non fossero state usate da lui, ma in realtà ci sono indizi che fanno pensare che saltare subito a conclusioni è sbagliato:

Rispetto agli altri due attacchi con armi chimiche, sempre in Siria, il numero di vittime e intossicati è nettamente inferiore: in un attacco ci sono stati 1500 morti e 3000 intossicati, mentre in un altro ci furono 5000 morti e migliaia e migliaia di altri colpiti.
In questo recente episodio i morti sono 60-80 circa e gli intossicati 300, sono cifre nettamente inferiori che danno credito alla spiegazione della bomba colpita a terra in quanto esplosa poco efficacemente (per fortuna, aggiungerei)

Per cui la responsabilità di quei morti civili è ancora tutta da dimostrare.
Anche se la Russia ha posto il vero alle indagini della NATO e quindi indagare sarà più difficile.
L'attacco di Trump è stato sicuramente avventato e decisamente poco ponderato, che ha incrinato i rapporti diplomatici con la Russia più di quanto già non lo fossero.
Però almeno ha dimostrato di non essere poi tanto amico di Putin... (ironia eh, specifico che ormai non capisce più un cazzo nessuno).

Fra l'altro è stato un attacco che in pochi si aspettavano... Trump in passato ha infatti sempre sostenuto che attaccare la Siria fosse controproducente:

Si ok sono passati anni, ok c'è stato un attacco chimico contro dei civili e la cosa fa incazzare tutti insieme senza distinzione mettendo d'accordo perfino i vegani con quelli di VSL, ma è stato un attacco avventato e imprevedibile. Anche se...



Cambio del consigliere politico

Pochi giorni fa Trump ha cambiato il consigliere politico, quello che ha premuto perché i musulmani venissero bloccati alla dogana e che ha creato quel pandemonio agli aeroporti in cui si erano incastrati pure moglie e figlio di Mohamed Alì.
E' stato sostituito con un altro, molto repubblicano che pare fosse molto più in linea con l'Hillary pensiero guerrafondaio e abbia agito di conseguenza.

Questo, per quanto una impressione di un amico giornalista, ugualmente spiegherebbe benissimo perché Trump abbia totalmente cambiato linea di pensiero e azione e abbia bombardato la Siria, facendo perfino peggio di quanto avrebbe fatto Hillary stessa. Perché la Clinton essendo guerrafondaia ha effettivamente più esperienza in quel campo e ironicamente avrebbe creato meno casino in una situazione simile.

Non credo si scatenerà la terza guerra mondiale, anche se i russi hanno detto chiaro e tondo, poco prima che murrica fuck yeah bombardasse, che dovevano pensare alle "conseguenze negative", che non si sa se era una minaccia o una constatazione, ma in ogni caso non conviene a nessuno e se proprio ci sarà uno scontro USA-Russia credo sarà combattuto in medio oriente, come avvenuto in passato.

Alcuni sostengono che Assad si è preso una libertà di troppo dopo che gli USA lo hanno ufficialmente accettato come persona al potere, che avrebbe portato il dittatore siriano ad accelerare il conflitto dimostrandosi non affidabile, quindi gli è stato mandato il messaggio che non deve montarsi la testa.

La fonte non è esattamente autorevolissima (Breitbart) e va tutto preso con le pinze ovviamente, ma è comunque un punto di vista...

Articolo dell'Huffington (lo so, non è il massimo) sulle incongruenze dell'attacco chimico in Siria

Commenti