venerdì 14 aprile 2017

Mummie razziste, sito di Shia hackerato, linciaggio musulmano di un ateo


Questo Venerdì Brocchi è un po' facepalm, un po' risate e un bel po' incazzo che ovviamente porterà all'accusa di "islamofobia", perché si sa che l'islam è intoccabile, schifoso cristiano!!11!

La mummia razzista


Stanno facendo il remake de La mummia, film del 1999 ormai cult che fu remake di un film del 1932.
Nel nuovo film non c'è Imhotep, non c'è Anck Su Namun, non c'è un cazzo di niente: esplosioni, una mummia che era principessa d'Egitto ma che ha poteri che Goku SSJ 4 levati dai coglioni e ha un nome facile facile da ricordare, mica complicato come Anck Su Namun...

Insomma il film, almeno dai trailer, mi pare tanto la solita americanata che se non avesse avuto la pretesa di fare "remake e reboot" della saga iniziata nel 1999 avrebbe fatto molto meglio, ma non è questo il punto.
Il punto è appunto la mummia, la principessa d'Egitto...

Secondo i Social Justice Warrior (e chi se no?) il film è una merda fatta dai bianchi che hanno "whitewashed" il film mettendo una "bianca" nel ruolo della principessa egizia.
Perché non hanno messo una nera? Uno undici centoundici?
Ebbene si, sono così ignoranti che i sorci con la peste delle fogne in confronto sembrano luminari secolari, pensano che Africa uguale nero, o al limite marrone scuro.

Ma non sto difendendo il fatto che la principessa egizia abbia la pelle piuttosto chiara (ma nemmeno tantissimo eh), il fatto è che l'attrice è Sofia Boutella, ed è ALGERINA, e lo si vede sia dai tratti tutt'altro che caucasici sia dalla pelle non esattamente chiarissima. L'Algeria confina con l'Egitto, e perfino gli antichi egizi, da come si vede nei geroglifici, non erano tutti molto scuri, ma alcuni erano piuttosto chiari. Un po' come gli indiani (d'India).

Ma loro no, no! Vogliono un'attrice nera!11!!!
Imbecilli ritardati riportati qui...

Il sito di Shia hackerato, da 4Chan

Il povero Shia ha iniziato una guerra che non può vincere, e le sta prendendo in continuazione.
Stavolta, mentre che quelli di 4Chan studiano le ombre proiettate dalle sedie calcolandone il grado di inclinazione per risalire alla posizione geografica di una abitazione, sempre di Shia, hanno ackerato il suo sito web mettendoci un messaggio che è stato definito "Antisemita". E non so sinceramente se lo è veramente... la prima impressione è che sia un gioco di parole, ma è anche vero che gli anon non si fanno troppi problemi con la scorrettezza.

In ogni caso è comparsa la scritta "jewillnotdivideus" a firma di Shia LaBeouf.


Immagino si sia incazzato non poco per la trollata... povero Shia...

Studente universitario linciato perché sospettato ateo

Qui inizia a venire l'ulcera... in Pakistan, di fronte una università che si presume sia luogo di cultura, un uomo è stato linciato a morte da una folla di oltre 500 persone, ma potrebbero essere anche mille, perché SOSPETTATO di essere ateo e quindi un nemico dell'islam. Nemmeno sapevano se la cosa fosse vera o falsa e l'hanno ammazzato comunque...

Nel video si vede la folla che continua a infierire sul corpo, semidenudato, lanciando pietre, libri e addirittura vasi in testa, infierendo sul corpo della vittima con calci e insulti. Partecipano al linciaggio pure alcuni ragazzini, tutti insieme appassionatamente mentre urlano il solito "allahu akbar" e chissà cos'altro.

Io il video lo linko, da guardare a discrezione.

Nei commenti c'è gente che offende la religione musulmana e altri che rispondono con minacce di morte, ma c'è anche gente che fa capire che incidenti simili non sono poi tanto rari e che dovrebbero impedire tali barbarie nel loro paese.

La pagina che ha condiviso descrive il modo in cui è stato ucciso sulla base di una diceria e conclude con "You Agree?", Sei d'accordo?
Che non so bene se si riferisce al linciaggio o alla descrizione, che il google traduttore ha tradotto a cazzo di cane, ma se si riferiscono al linciaggio in sé allora si aggiunge sterco alla merda.
Ma probabilmente si riferisce al commento, per me indecifrabile, per cui meglio non allarmarsi senza motivo.

Il fatto è gravissimo sia nel risultato, omicidio di qualcuno solo perché la pensa diversamente, sia perché si è consumato di fronte un'università e dagli studenti, ma soprattutto da un numero elevatissimo di loro. Non so quanti fossero, ma nel video sembrano essere oltre 500, come dicevo, ma potrebbero essere anche più di 1000. In un commento un pakistano ha pure detto 3500, ma immagino sia il numero totale di studenti dell'università e non del linciaggio.

In ogni caso 1000 persone così invasate da assassinare una persona fanno presagire che il fanatismo da quelle parti sia ancora fin troppo diffuso. Queste persone hanno famiglie e amici che probabilmente la pensano come loro, ma anche fossero "solo" quei 500-1000 sono veramente cifre assurde, specialmente in una università.

Non so voi, ma io sono schifato.
E concludo qui.

1 commento:

  1. Guarda che l' Algeria non confina con l' Egitto, mi sa che ti sei confuso con la Libia ahaha

    RispondiElimina