Animalista rischia otto anni di galera per danneggiamento di proprietà dei cacciatori

Il geniaccio il cui nome non è stato reso noto, solo le iniziali A.L., ha pure precedenti per reati simili, la lezione non l'ha imparata...
Il tizio meriterebbe una medaglia dei Darwin Award per il modo in cui si è comportato...

Otto anni di galera non sono pochi


Il geniaccio ha provveduto a danneggiare numerosi capanni di caccia e appostamenti fissi sparsi per il territorio lombardo e veneto, e non pago dei reati commessi è anche andato a vantarsene in lungo e in largo su facebook, compresa la pagina di un giornale di e per cacciatori.
Fierissimo proprio.

Lo so che d'alema non c'entra un cazzo, ma la faccia
credo sia la stessa dell'animalardo
Così la redazione ha provveduto a denunciarlo alle autorità competenti, che lo stesso giorno sono andati a fargli una visitina. Indice anche di quanto fosse serio il reato commesso...

Ma la cosa più bella e magica è che quando gli hanno fatto visita per il sequestro delle apparecchiature elettroniche con cui l'imbecille si vantava e compiva apologia di reato, è stato trovato un quantitativo di hashish superiore al consentito per uso personale, e non sanno se ne aveva semplicemente molta o spacciasse...

Poi una volta setacciati i computer del futuro santo protettore dei neuroni bruciati sono state trovate numerose prove fotografiche e filmate dei danneggiamenti compiuti...

Si teneva i trofei il geniaccio, peccato fossero le prove dei reati commessi, non può manco cercare di accampare scuse come "non sono stato io" o "scherzavo!", perché ha tutte le prove e lo hanno pure beccato con la maria in casa, e non è la fidanzata. Insomma ha fatto di tutto per essere beccato, ha fatto tutto da solo. Un genio, un intelletto al ribasso che penso sia difficile da eguagliare.

Ma del resto se non fosse stato deficiente non sarebbe stato un animalardo, c'è poco da dire.

I reati configurati sono danneggiamento, istigazione a delinquere e detenzione di sostanze stupefacenti, stanno indagando se la droga fosse usata per spaccio (in quel caso immagino l'amaro cazzonegro sarà ancora più difficile da buttare giù) ma per come stanno le cose il tizio rischia fino a otto anni di galera.

E visto che ha precedenti immagino la condanna non sarà troppo leggera, contando pure che l'indulto copre solo 3 anni le possibilità che questo cretino vada effettivamente in galera in caso di condanna sono altissime, e ci andrà per un bel po' di anni.

E finalmente, dico io, che la criminalità animalarda è andata impunita per troppo tempo e la cosa mi sta oltraggiosamente sui coglioni e mi fa incazzare da ormai troppo tempo. Criminali da quattro soldi che godevano dell'approvazione dellaggente solo perché nessuno riusciva a sputtanare quanto fanno in realtà schifo.

E in ogni caso venitemi a dire che gli animalardi non sono dei poveri cretini con il QI di un pomodoro essiccato male e pisciato dai gatti in calore, ha spiattellato tutti i suoi crimini alle forze dell'ordine attirandole dritte dritte sulle prove dei suoi crimini, suoi e di eventuali complici.

Saranno coglioni? La risposta è si!
Fonte

Commenti

  1. Solo se si fa sparare da quei cacciatori può aspirare al premio Darwin.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difficile accada.
      I cacciatori non sono criminali squilibrati, loro...

      Elimina

Posta un commento