Il giornalista che ha accusato Pewdiepie ha fatto battute antisemite e razziste



Chi di spada ferisce di spada perisce, dice il detto, e infatti il giornalista del Wall Street Journal che ha messo nella merda Pewdiepie per alcune sue battute sugli ebrei e riferimenti al nazismo, estrapolandole dal contesto e accusandolo di essere realmente nazista, è stato sgamato ad aver fatto errori molto simili in passato, e ovviamente è stato sputtanato e sbeffeggiato come un buffone:

Battute antisemite e razziste


Pensava di avere il culo al caldo, il signor Ben Fritz, dopo aver tirato una bordata a Pewdiepie usando la scorrettezza e la decontestualizzazione di alcune sue battute, ma si era dimenticato che nel 2009 lui stesso ha pubblicato su twitter questa frase:


"Ho appena partecipato alla mia prima festa del chanukah. Non avevo idea che gli ebrei fossero così bravi a friggere".
La frase è stata presa come riferimento all'olocausto e quindi una battuta di cattivo gusto.
Potrebbe esserlo come non esserlo, ma diciamo che è vero visto che per lui criticare youtube heroes accostandolo al nazismo è prova di essere nazisti antisemiti.


Le battute sui neri si possono fare, perché fanno ridere. Anche sugli ebrei a quanto pare, purché le faccia lui, perché se le fa qualcun altro subito articolone diffamatorio e Disney ti manda a fanculo!

Il fatto è che molto probabilmente il signor Ben Fritz non è né razzista né antisemita, e nemmeno gli fa ridere il pensiero dell'olocausto. Ha fatto delle battute infelici, come fanno molti, ma allora perché cazzo ha preso e diffamato Felix?
Qualsiasi sia la risposta a questa domanda ci possiamo divertire a vedere questo signore, più o meno, mentre viene piallato dalla rete, criticato e si fa notare il tweet sugli ebrei al Wall Street Journal incitando al suo licenziamento per antisemitismo.
Semplicemente bellissimo:

"Questo è stato girato ai tuoi capi e a molti giornali"

"Hey [Wall Street Journal] uno dei vostri giornalisti è un razzista auto ammesso. Suggerisco di tagliare i ponti con lui"
"Questo, così come avete chiaramente dimostrato attraverso i vostri articoli, non può essere uno scherzo. Licenziate quest'uomo"

IpoFritz è magica

"Questo è molto più offensivo di qualsiasi cosa Pewdiepie abbia detto"

"Ciao Ben grazie, non ho mai fritto nulla, ma immagino che essendo ebreo sarei molto bravo a farlo!"
Ovviamente il caro Ben ha messo privato il suo profilo Twitter, ma si è dimenticato che screenshot e archivi esistono, e ormai la sputtanata è fatta.
Sinceramente non mi è piaciuto molto il modo in cui ha sputtanato Felix, non perché mi stia particolarmente simpatico ma perché è stato un attacco completamente gratuito e scorretto su tutta la linea. Infatti sono contento che sia stato sputtanato alla stessa maniera, così almeno assaggia un po' della sua stessa merda.

Nessun commento:

Posta un commento